46.313.276
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FINANCIAL TIMES: ECCO LA PARABOLA DISCENDENTE DELL'EURO, DAI PICCHI DI 1,60 SUL DOLLARO AL PRECIPIZIO DI OGGI: 1,17

giovedì 8 gennaio 2015

LONDRA - Con le ultime flessioni, che lo hanno portato sotto quota 1,18 sul dollaro per la prima volta da 9 anni, l'euro è anche tornato in prossimità dei livelli cui era stato lanciato, nel gennaio del 1999. Lo rileva il Financial Times, ricordando che all'esordio la valuta condivisa era stata introdotta con un rapporto di cambio di 1,1789 rispetto al biglietto verde.

Sucessivamente l'euro subì un deprezzamento, che nel gennaio del 2000 lo fece finire sotto il rapporto di parità (1:1) rispetto al biglietto verde, ma poi dal marzo del 2002, secondo le serie storiche, iniziò una risalita e da allora si è sistematicamente attestato a valori ben superiori a 1 dollaro, con un picco attorno a 1,60 nell'estate del 2008.

Dopo l'ultimo picco vicino a 1,40 dollari segnato nell'aprile del 2014, l'euro ha iniziato a calare in maniera netta, zavorrato dalla prospettiva di misure espansive supplementari da parte della Bce. In particolare i continui indebolimenti dell'inflazione nell'area valutaria hanno rafforzato le attese che l'istituzione monetaria possa lanciare un ampio programma di acquisti di titoli, un quantitative easing esteso anche alle emissioni pubbliche. Una manovra che in prospettiva deprime la valuta di riferimento, l'euro, laddove all'opposto il dollaro viene rafforzato dall'orientamento restrittivo adottato dalla Federal Reserve, la banca centrale americana che si sta muovendo in una direzione opposta alla Bce: sta rimuovendo gli stimoli all'economia.

L'euro sta registrando la fase di indebolimento più prolungata della sua storia. E il quotidiano finanziario britannico cita un analista che prevede ulteriori rally del biglietto verde. "Un anno fa avevamo affermato che la forza del dollaro sarebbe stata il tema dominate dei mercati", ha detto David Bloom, capo delle analisi sul Forex per la banca anglo asiatica Hsbc. "Il dollaro ha registrato la performance più forte e nel 2015 ci attendiamo che si ripeta". Dopo un minimo di seduta a 1,1755 dollari l'euro resta indebolito a quota 1,1790 in serata: allineato con l'1,1789 del debutto 16 anni fa. 

Redazione Milano


FINANCIAL TIMES: ECCO LA PARABOLA DISCENDENTE DELL'EURO, DAI PICCHI DI 1,60 SUL DOLLARO AL PRECIPIZIO DI OGGI: 1,17


Cerca tra gli articoli che parlano di:

EURO   DOLLARO   FINANCIAL TIMES   ANALISI   MOTIVAZIONI   PERDITE   LONDRA   BCE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
 
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
 
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua
 
L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI PER LORO (VERGOGNA!)

L'ITALIA CROLLA IN PEZZI MENTRE VIENE INVASA DA ORDE DI MIGRANTI E IL GOVERNO STANZIA 4,6 MILIARDI

martedì 18 aprile 2017
Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un'auto dei carabinieri, che stava
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTRO CHE GRECIA, E' LA BCE CHE POTREBBE CROLLARE: SE NON AGISCE, AFFONDA L'EUROZONA. SE AGISCE, LA UE SI SGRETOLA

ALTRO CHE GRECIA, E' LA BCE CHE POTREBBE CROLLARE: SE NON AGISCE, AFFONDA L'EUROZONA. SE AGISCE, LA
Continua

 
BCE: CIASCUNA BANCA CENTRALE COMPRI TITOLI DI STATO DELLA SUA NAZIONE! PREPARATIVI PER LA FINE DELL'EURO (ALTRO CHE QE!)

BCE: CIASCUNA BANCA CENTRALE COMPRI TITOLI DI STATO DELLA SUA NAZIONE! PREPARATIVI PER LA FINE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!