67.686.635
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CARTELLA ESATTORIALE? SE VIENE CONSEGNATA DIRETTAMENTE AL PORTINAIO, E' NULLA! (SENTENZA CASSAZIONE)

giovedì 9 maggio 2013

L’ufficiale giudiziario, se vuol consegnare la cartella al portiere, deve dare indicazioni, nella relata di notifica, dell’assenza del destinatario effettivo o di altri soggetti abilitati a ricevere l’atto.

Attenzione: la notifica della cartella esattoriale è nulla se l’ufficiale notificatore consegna l’atto direttamente al portiere dell’edificio, senza prima tentare di darlo nelle mani del diretto destinatario, bussando a casa di questi.

E, se anche abbia tentato – senza successo – l’accesso presso l’abitazione del contribuente e nella relata di notifica non abbia fatto menzione dell’assenza del destinatario o di altre persone abilitate a ricevere l’atto, la procedura è ugualmente nulla.

A stabilirlo è una recente sentenza della Cassazione [1] che, peraltro, segue di poco una pronuncia dello stesso tenore.

Dunque, la notifica della cartella esattoriale può ben avvenire nelle mani del portiere dello stabile, a condizione però che l’ufficiale giudiziario, prima di consegnargli l’atto, abbia tentato la notifica al destinatario effettivo e, dopo, a un familiare convivente, dando comunque menzione di tale attività nella relata di notifica. Se non vengono rispettate tali formalità, la notifica è invalida e si può evitare di pagare la cartella esattoriale.

[1] Cass. sent. n. 9645/13 del 19.04.13.

Fonte: La legge per tutti. 


CARTELLA ESATTORIALE? SE VIENE CONSEGNATA DIRETTAMENTE AL PORTINAIO, E' NULLA! (SENTENZA CASSAZIONE)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DUE MILIARDI E OTTOCENTO MILIONI DI EURO VERSATI DAL GOVERNO LETTA AL FONDO SALVA STATI (LA CASSA INTEGRAZIONE? MANCANO)

DUE MILIARDI E OTTOCENTO MILIONI DI EURO VERSATI DAL GOVERNO LETTA AL FONDO SALVA STATI (LA CASSA
Continua

 
MONTE DEI PASCHI DI SIENA: ALTRO CHE INCHIESTA, QUA SIAMO AL FALLIMENTO (DECLASSAMENTO BRUTALE DI MOODY'S)

MONTE DEI PASCHI DI SIENA: ALTRO CHE INCHIESTA, QUA SIAMO AL FALLIMENTO (DECLASSAMENTO BRUTALE DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »