56.294.238
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PROPOSTA TEDESCA: ''CANCELLIAMO LA GRAN PARTE DEL DEBITO GRECO E IN CAMBIO LA GRECIA ESCE DALL'EURO'' (PERFETTA! FATELO!)

mercoledì 31 dicembre 2014

BERLINO - Alla luce delle nuove insicurezze politiche in Grecia, il parlamentare della Cdu dell'Assia, Klaus-Peter Willsch chiede di adottare dei provvedimenti nei confronti di Atene. "Gli eventi dimostrano che non si puo' andare avanti cosi'. E' gia' stato bruciato troppo denaro, bisogna mettere fine a tutto questo", ha dichiarato il membro della commissione economica del Bundestag al quotidiano "Handelsblatt".

Willsch ritiene un errore cercare a tutti i costi di tenere la Grecia nell'eurozona.

"Solo se la Grecia esce dall'euro, rimanendo ovviamente uno Stato membro della Ue, il Paese tornera' a respirare", ha dichiarato il cristiano-democratico.

Sarebbe quindi meglio cancellare una parte dei debiti della Grecia in cambio dell'uscita dall'euro: "Solo cosi' ci sarebbe una nuova prospettiva positiva, per la Grecia, per l'eurozona e per l'Europa".

Ma Willsch non e' l'unico a prospettare l'uscita di Atene dall'euro: anche secondo il vice-capogruppo parlamentare dell'Unione di centro-destra al Bundestag, Michael Fuchs (Cdu), in caso di una vittoria dell'alleanza della Sinistra greca Syriza, l'uscita degli ellenici dall'eurozona sara' uno scenario possibile.

La situazione e' completamente diversa da quella di tre anni fa, quando non c'erano ancora i meccanismi di sicurezza, ha dichiarato Fuchs: "I tempi in cui dovevamo salvare la Grecia sono finiti. Non c'e' piu' questo potenziale di ricattabilita'".

La Grecia non e' "too big o fail" per l'euro, ha commentato l'esponente della Cdu. Se Alexis Tsipras di Syriza crede di poter ridurre gli sforzi di riforma e le misure di austerita', "allora anche la Troika dovra' ridurre i crediti per la Grecia".

E anche secondo l'economista Hans-Werner Sinn, l'uscita dall'euro della Grecia potrebbe essere un'alternativa in cambio di una nuova concessione da parte dei creditori internazionali. In pratica, dalla politica tedesca arriva una proposta sensata: la Grecia esce dalla zona euro e in cambio vengono cancellati alla Grecia buona parte se non tutti i debiti dello Stato ellenico con la Bce, l'Fmi e la Ue.

Questa proposta - per ora solo ventilata da pur autorevoli politici tedeschi dei partiti del governo Merkel - sarebbe un buon compromesso: la zona euro si libera del perenne "buco nero" dei conti pubblici della Grecia, nazione simbolo della follia d'aver voluto una identica valuta per nazioni europee completamente differenti tra loro, e in cambio paga - una volta per tutte - il conto d'averla voluta nell'euro. Se questa proposta che arriva dalla Germania si trasformasse in realtà, sarebbe perfetta anche per l'Italia (e la Spagna, la Francia, il Portogallo tanto per iniziare).

Finalmente s'intravede la luce in fondo al tunnel dell'euro-disastro.

Max Parisi


PROPOSTA TEDESCA: ''CANCELLIAMO LA GRAN PARTE DEL DEBITO GRECO E IN CAMBIO LA GRECIA ESCE DALL'EURO'' (PERFETTA! FATELO!)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GRECIA   GERMANIA   EURO   VIA DALL'EURO   FINE DELL'EURO   BERLINO   ATENE   CDU   MERKEL   SYRIZA   TSIPRAS   ITALIA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GRECIA AL VOTO IL 25 GENNAIO 2015 E PER LA PRIMA VOLTA C'E' LA CONCRETA POSSIBILITA' CHE L'EURO E LA UE SCHIANTINO!

LA GRECIA AL VOTO IL 25 GENNAIO 2015 E PER LA PRIMA VOLTA C'E' LA CONCRETA POSSIBILITA' CHE L'EURO
Continua

 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LA DEMOCRAZIA E' NATA IN GRECIA CHE SIA ANCORA LA GRECIA A RIPORTARLA IN EUROPA NEL 2015?

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / LA DEMOCRAZIA E' NATA IN GRECIA CHE SIA ANCORA LA GRECIA A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »