89.456.608
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRECIA AL VOTO IL 25 GENNAIO 2015 E PER LA PRIMA VOLTA C'E' LA CONCRETA POSSIBILITA' CHE L'EURO E LA UE SCHIANTINO!

lunedì 29 dicembre 2014

ATENE - La Grecia va a elezioni anticipate e la borsa di Atene e' sprofondata, trascinandosi dietro Milano e Madrid. Dopo la terza e ultima fumata nera in Parlamento per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica, e' scattata la norma che prevede il ricorso automatico al voto anticipato e i mercati tremano davanti alla prospettiva di una vittoria della sinistra di Syriza, ostile al piano di austerita' imposto dalla troika.

Il premier Antonis Samaras ha anticipato che chiedera' al presidente uscente, Karolos Papoulias, che le elezioni si svolgano il 25 gennaio. L'esponente del partito di centrodestra Nuova Democrazia si e' detto fiducioso di poter vincere e ha avvertito che non lascera' precipitare la situazione e impedira' che sia messa in discussione l'adesione della Grecia all'Unione europea.

"Tutti coloro che hanno votato contro (l'elezione del presidente della Repubblica, ndr) sono responsabili di un evento che la popolazione non voleva", ha affermato Samaras, "e' tempo per il popolo greco di fare cio' che il Parlamento non ha fatto, di mettere fine all'incertezza e di riportare la stabilita'".

"L'opposizione ha costretto a elezioni anticipate nel periodo peggiore per l'economia del Paese", ha attaccato la dirigente di Nuova Democrazia, Dora Bakoyannis. Il Commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, ha rivolto un appello agli elettori greci affinche' sostengano le riforme. "Un forte impegno per l'Europa e un ampio sostegno tra gli elettori e i leader politici greci per un processo di riforme necessarie per la crescita saranno essenziali per la Grecia per prosperare di nuovo nell'area euro", ha dichiarato Moscovici in un comunicato. Accolto con sarcasmo, ad Atene.

I sondaggi indicano una probabile affermazione di Syriza con un vasta maggioranza che metterebbe in pericolo i prestiti internazionali garantiti dalla troika in cambio delle riforme, da molti giudicate simili a una spietata dittatura di stampo nazista.

E il leader Alexis Tsipras intanto festeggia: "Con la volonta' del nostro popolo, in pochi giorni gli accordi di austerita' andranno in soffitta, il futuro e' gia' cominciato", ha annunciato, "oggi e' una giornata storica per la democrazia greca, i parlamentari hanno dimostrato che la democrazia non puo' essere ricattata". La fumata nera del Parlamento greco sta facendo tremare le borse europee. L'indice Ftse Mib cede il 2,29% a 18,908 punti, dopo aver toccato anche il -3%, mentre l'All Share e' sul -2,10%. Oltre all'Italia, influenzata dall'incertezza del futuro della Grecia e' la Spagna: l'Ibex di Madrid va giu' dell'1,58%. Atene maglia nera: perde l'11%. 

Qursto, il quadro delle notizie diramate dalla meggiori agenzie di stampa internazionali. La situazione interna alla Grecia, invece, è dettata dalla grande euforia della gente comune, dei cittadini, delle popolazioni anche rurali, che stanno festeggiando - in alcuni paesi anche in strada - la fine di un governo tirannico che ha eseguito alla lettera i diktat della famigerata Troika di Bruxelles, la versione aggiornaata al nuovo millennio della gestapo nazista.

Le elezioni spazzeranno via - letteralmente - la dittatura della troika dalla Grecia e la Grecia non solo riavrà la sua libertà, ma le due scelte successive - prima delle quali la cancellazione degli interessi usurai pretesi dalle banche Ue per finanziare in euro lo Stato ellenico - seconda delle quali la rinegoziazione di tutti i trattati della Ue firmati dalla Grecia, apriranno la strada della libertà anche ad altre nazioni. L'Italia, per esempio, ma prima ancora la Spagna, dove il movimento "Podemos" ha molte possibilità di vincere le elezioni politiche nel 2015.

Come avevamo predetto sei mesi fa, la Ue è arrivata alle ultime curve, prima di schiantare. Quello che si merita. 

Max Parisi


LA GRECIA AL VOTO IL 25 GENNAIO 2015 E PER LA PRIMA VOLTA C'E' LA CONCRETA POSSIBILITA' CHE L'EURO E LA UE SCHIANTINO!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA PRIMA FORZA IN ITALIA

SONDAGGIO PORTA A PORTA: LEGA IN CRESCITA E AMPIAMENTE PRIMO PARTITO, CENTRODESTRA DI GRAN LUNGA

venerdì 22 gennaio 2021
Tre ipotesi sul tavolo e in tutti tre i casi il centrodestra sarebbe in vantaggio. E' quanto testato nel sondaggio di Alessandra Ghisleri di Euromedia Research per 'Porta a porta' su tre scenari di
Continua
 
INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI RESPONSABILITA' LEGALE PER I DANNI

INCHIESTA / SEGRETATI DALLA UE CONTRATTI D'ACQUISTO DEI VACCINI E NIENTE CLAUSOLE DI

martedì 19 gennaio 2021
Il mistero sui vaccini, o meglio, sul loro prezzo, sui contratti firmati dalla Ue per acquistarli, sulla responsabilità legale in caso di effetti collaterali avversi, anzichè
Continua
RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO TRAVOLGE. NUOVE ELEZIONI

RICORDATE IL SIGNOR RUTTE, IL PREMIER OLANDESE CHE INSULTO' L'ITALIA? SCANDALO FINANZIARIO LO

giovedì 14 gennaio 2021
AMSTERDAM - La coalizione di governo guidata dal premier Mark Rutte si riunira' domani per decidere se rassegnare le dimissioni a fronte delle crescenti polemiche riguardanti il caso di oltre 20mila
Continua
 
LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

LE RAGIONI DI RENZI PER MANDARE A QUEL PAESE CONTE

martedì 12 gennaio 2021
Il nostro giornale ospita in apertura quanto scrive Matteo Renzi. Alcune delle sue posizioni sono apertamente condivisibili, e non temiamo di dirlo pubblicamente: "Il 22 luglio 2020 Italia Viva
Continua
MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

MATTEO SALVINI SCRIVE AL CORRIERE DELLA SERA: ECCO I PROGETTI PER L'ITALIA. SIAMO PRONTI A GOVERNARE

mercoledì 30 dicembre 2020
''Oltre alle vittime, nel nostro Paese più di 72 mila morti per Covid dall'inizio della pandemia, contiamo 390 mila imprese cancellate e più di 200 mila professionisti che hanno cessato
Continua
 
LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE HA NASCOSTO L'EPIDEMIA

LA VERITA' VIENE A GALLA: 500.000 MALATI DI COVID A WUHAN, NON 50.000, IL REGIME COMUNISTA CINESE

martedì 29 dicembre 2020
Alla fine, le menzogne del regime comunista cinese vengono a galla.  A Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine l'epidemia di coronavirus lo scorso dicembre, i casi di covid
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GLI OLIGARCHI DI BRUXELLES ODIANO L'ITALIA E L'ITALIANITA': ECCO LE LEGGI E LE NORME CONTRO DI NOI (MERITANO SCHIAFFI)

GLI OLIGARCHI DI BRUXELLES ODIANO L'ITALIA E L'ITALIANITA': ECCO LE LEGGI E LE NORME CONTRO DI NOI
Continua

 
PROPOSTA TEDESCA: ''CANCELLIAMO LA GRAN PARTE DEL DEBITO GRECO E IN CAMBIO LA GRECIA ESCE DALL'EURO'' (PERFETTA! FATELO!)

PROPOSTA TEDESCA: ''CANCELLIAMO LA GRAN PARTE DEL DEBITO GRECO E IN CAMBIO LA GRECIA ESCE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA LOMBARDIA DEVE STARE IN ZONA ARANCIONE, I DATI LO DIMOSTRANO

22 gennaio - ''La Lombardia deve essere collocata in zona arancione. Lo evidenziano i
Continua

SALA PARAGONA LA THUNBERG AD ANNE FRANK DEPORTATA AD AUSCHWITZ, NON

22 gennaio - ''Paragonare Greta Thunberg ad Anne Frank e' un oltraggio alla memoria.
Continua

FDI: COME, I 5S NON VOGLIONO CESA MA SI TENGONO ZINGARETTI, ANCHE

22 gennaio - ''Il ragionamento del Movimento 5 Stelle sia simmetrico: se non si
Continua

131.090 PERSONE HANNO PRESO IL COVID SUL POSTO DI LAVORO (LO SCRIVE

22 gennaio - Le infezioni da nuovo Coronavirus di origine professionale denunciate
Continua

CIAMPOLILLO, LA TRAGEDIA DI UN SENATORE RIDICOLO

20 gennaio - ''Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al
Continua

LA RUSSIA CHIEDE ALLA UE LA REGISTRAZIONE DEL VACCINO ANTI COVID

20 gennaio - MOSCA - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha presentato
Continua

E' UFFICIALE: L'EUROZONA E' IN DEFLAZIONE, LE NAZIONI UE SENZA EURO

20 gennaio - A dicembre 2020, il tasso di inflazione annuo dell'eurozona si e'
Continua

CONFCOMMERCIO: PIL GENNAIO 2021 -0,8% E -10,7% DA GENNAIO 2020

19 gennaio - Confcommercio stima per gennaio un calo congiunturale del Pil, al netto
Continua

UDC: NO UNANIME ALLA FIDUCIA A CONTE AL SENATO

18 gennaio - ''La segreteria nazionale Udc, che si e' riunita nel pomeriggio, alla
Continua

AL CENTRODESTRA NON FU PERMESSO DA MATTARELLA FORMARE UN GOVERNO DI

18 gennaio - “Governo di minoranza accettabile? No, nel 2018 non fu permesso a
Continua

VERTICE DEL CENTRODESTRA ALLA CAMERA

18 gennaio - E' in corso a Montecitorio, il vertice del centrodestra per fare il
Continua

MATTEO SALVINI: ''CREDONO DI RISOLVERE QUESTA CRISI AFFIDANDOSI A

18 gennaio - Matteo Salvini: ''Renzi l'ha fatto nascere questo governo e adesso dopo
Continua

NEL 2020 ITALIA IN DEFLAZIONE E' LA TERZA VOLTA DAL 1954 (ALTRE DUE

18 gennaio - ''Nel 2020, la diminuzione dei prezzi al consumo in media d'anno (-0,2%)
Continua

TOTI: SE INVECE DEL CSX FOSSE STATO IL CDX A COMPORTARSI COSI' COME

18 gennaio - ''Vorrei capire cosa sarebbe successo se il centrodestra avesse dato
Continua

ARRIVA SAVIANO E PIERLUIGI BATTISTA LASCIA IL CORRIERE DELLA SERA

18 gennaio - ''Qui cane Enzo sta cercando le parole per dirci che si, dal 31 gennaio
Continua

SALVINI: SE CONTE NON HA IN NUMERI, DUE STRADE: VOTO O GOVERNO DI

18 gennaio - ''Oggi il problema per molte famiglie e' la salute con i vaccini che
Continua

FRANCESCHINI: ''NON BISOGNA VERGOGNARSI DI CERCARE VOTI IN AULA''

14 gennaio - ''In questa legislatura sono nati due governi tra avversari alle
Continua

CENTRODESTRA UNITO: CONTE VENGA IN PARLAMENTO E PRENDA ATTO DELLA

14 gennaio - ''Non c'e' piu' tempo per tatticismi o giochi di potere: il centrodestra
Continua

BERLUSCONI IN OSPEDALE NEL PRINCIPATO DI MONACO, CONDIZIONI SERIE.

14 gennaio - MILANO - E' stato Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio
Continua

NUOVO ESSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO, GUIDO GUIDESI: RILANCIAMO

14 gennaio - MILANO - ''Dalla prossima settimana mi confronterò con tutti i
Continua
Precedenti »