47.365.246
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PD & FORZA ITALIA CI RIPENSANO (COMPLICE LA BOLDRINI): IL FINANZIAMENTO PUBBLICO - MILIONARIO - AI PARTITI DEVE TORNARE

giovedì 18 dicembre 2014

Contrordine amici & compagni: il finanziamento pubblico ai partiti e' necessario. Ne va della democrazia... A dare il la' al dibattito e' Mariarosaria Rossi, senatrice e tesoriere di Forza Italia. Che ha lanciato un "appello" a Silvio Berlusconi perche' Fi si faccia promotrice di un "confronto serio" con le altre forze politiche per reintrodurre "una qualche forma di finanziamento".

Idea che ha stimolato l'immediato l'intervento della presidente della Camera Laura Boldrini. Risultato: una sostanziale apertura. "Serve una seria riflessione cosi' come bisogna riflettere su come regolamentare le lobby. Non sono soddisfatta, anzi ho una grande preoccupazione per la situazione attuale", ha detto Boldrini che si scopre essere una fautrice dell'"ancien règime".

"Abbiamo deciso - spiega - di abbandonare il finanziamento pubblico che non era difendibile, ma ora siamo senza. Siamo davvero sicuri che il privato finanzi la politica perche' ha amore della cosa pubblica? Non saranno alla fine tutti a presentare il conto?". Che squisita ipocrisia, in queste parole della Boldrini.

Secondo Rossi poi ci sarebbe un altro rischio oltre alle casse vuote dei partiti: il sistema attuale, se sommato "al meccanismo elettorale delle preferenze", potrebbe infatti "facilitare sistemi di corruzione o quantomeno sistemi che non sono tollerabili".

Ma non c'e' solo Boldrini a 'dare il cinque' alla senatrice Rossi. "Lo avevamo detto a suo tempo che l'eliminazione totale del finanziamento pubblico ai partiti si sarebbe tradotto in una catastrofe", dichiara Fabrizio Cicchitto (Ncd).

Che poi aggiunge sarcastico: "Adesso cominciano a prenderne coscienza anche coloro che erroneamente ritenevano di essere al riparo di tutto cio' avendo un gigantesco finanziamento privato assicurato". Insomma, chi sperava che Berlusconi aprisse i cordoni della borsa privata per ripianare i conti di Forza Italia si e' dovuto ricredere.

E proprio i senatori hanno toccato con mano il clima da spending review quando l'ex Cavaliere ha dato loro appuntamento - per la tradizionale cena di Natale - a un modesto ristorante del centro di Roma di norma meta delle comitive turistiche.

Chi invece non vuole cedere un millimetro e' il Movimento 5 Stelle. "Una volta passati alla cassa i partiti hanno visto che "anche il finanziamento indiretto non era abbastanza remunerativo e tornano sui loro passi" cercando di "ingannare nuovamente i cittadini". A parlare e' la deputata Roberta Lombardi. Che taglia corto: "E' un discorso che non ci tocca". Sul tema anche Beppe Grillo si e' voluto togliere un po' di sassolini: "Col 2 per 1000 hanno raccolto uno 18 euro e l'altro 24". Parlava di Forza Italia e del Pd...

Redazione Milano.


PD & FORZA ITALIA CI RIPENSANO (COMPLICE LA BOLDRINI): IL FINANZIAMENTO PUBBLICO - MILIONARIO - AI PARTITI DEVE TORNARE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BOLDRINI   PD   FORZA ITALIA   LADRI   FINANZIAMENTO   PUBBLICO   AI PARTITI   PARLAMENTO   DUE PER MILLE   GRILLO   M5S    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
 
CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE DALLO STATO NEL 2016

CGIA DI MESTRE SCOPRE UN BUCO DI 46 MILIARDI NEI CONTI PUBBLICI DELL'ITALIA: FATTURE NON PAGATE

sabato 20 maggio 2017
La gravissima mancanza di liquidità, ovvero di denaro,  i ritardi burocratici, l'inefficienza di molte amministrazioni a emettere in tempi ragionevolmente brevi i certificati di pagamento
Continua
ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN PARLAMENTO COME FECE FILLON)

ANCHE IL NUOVO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI MACRON ''TIENE FAMIGLIA'' (HA ASSUNTO LA MOGLIE IN

mercoledì 17 maggio 2017
Il parlamento francese potrebbe essere soprannominato il club delle mogli. Lo scandalo di François Fillon, che ha ingaggiato la sua sposa Penelope come assistente parlamentare, pagandola circa
Continua
 
ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6% (+44,4 MLD IN 12 MESI)

ITALIA PROSSIMA ALLA BANCAROTTA: PIL AFFONDA (+0,6% NEL 2017) DEBITO PUBBLICO ESPLODE AL +137,6%

martedì 16 maggio 2017
Il Pil italiano ristagna allo 0,2% nel primo timetre 2017 con una proiezione annua da incubo, allo 0,6%. L'eurozona nel medesimo trimestre ha segnato +0,5%. Nella classifica degli Stati membri
Continua
PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ, OGGI ALLA NORMALE DI PISA: ''ITALIA ESCA DALL'EURO PER POTERE CRESCERE'' (BOOM!)

PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA STIGLITZ, OGGI ALLA NORMALE DI PISA: ''ITALIA ESCA DALL'EURO PER POTERE

giovedì 11 maggio 2017
Se l'Italia non fosse nell'euro "potrebbe implementare politiche per la crescita". A dirlo, non è il solito euroscettico nazionalista ovviamente xenofobo di destra e a tratti se non del tutto
Continua
 
IL PIROETTONE DEL BISCHERO.

IL PIROETTONE DEL BISCHERO.

lunedì 8 maggio 2017
IL SALTO DELLA QUAGLIA. PRIMA:  "Un'ora e mezza di vertice all'Eliseo poi rientro a Roma in serata. Una cena "informale" con anche il primo ministro francese Manuel Valls. Quest'ultimo, al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INDISCRETO / ECCO COSA DIRA' LA MERKEL A RENZI E COSA C'E' IN BALLO PER L'ITALIA A PARTIRE DAL BLOCCO DEL FISCAL COMPACT

INDISCRETO / ECCO COSA DIRA' LA MERKEL A RENZI E COSA C'E' IN BALLO PER L'ITALIA A PARTIRE DAL
Continua

 
SONDAGGI / LEGA ANCORA SU E LA POPOLARITA' DI RENZI CROLLA AL 39%. INOLTRE ROMA ''E' MARCIA'' PER IL 59% DEGLI ITALIANI

SONDAGGI / LEGA ANCORA SU E LA POPOLARITA' DI RENZI CROLLA AL 39%. INOLTRE ROMA ''E' MARCIA'' PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!