63.318.625
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CORTE DI GIUSTIZIA DELLA UE AUTORIZZA LA BREVETTABILITA' DEGLI EMBRIONI UMANI MODIFICATI DALLA RICERCA SCIENTIFICA.

giovedì 18 dicembre 2014

Via libera dalla Corte di giustizia dell'Unione europea alla brevettabilita' degli ovuli umani attivati per partenogenesi. Il tribunale europeo con sede a Lussemburgo era stato coinvolto dalla High Court of Justice (Alta Corte di giustizia del Regno Unito) per una controversia che vede la societa' International Stem Cell Corporation (Isco) opposta all'Ufficio britannico dei brevetti relativamente alla brevettabilita' di processi di produzione che includono l'impiego di ovuli umani attivati mediante partenogenesi.

La direttiva sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche prevede che non siano brevettabili le utilizzazioni di embrioni umani a fini industriali o commerciali.

Nella sentenza Brustle del 18 ottobre 2011 la Corte ha rilevato che la nozione di 'embrione umano' comprendeva gli ovuli umani non fecondati indotti a dividersi e a svilupparsi attraverso partenogenesi giacche' tali ovuli erano, come gli embrioni creati mediante fecondazione di un ovulo, tali da dare avvio al processo di sviluppo di un essere umano.

La High Court aveva chiesto alla Corte di giustizia se la nozione di 'embrione umano', come interpretata nella sentenza Brustle, si limiti agli organismi atti ad avviare il processo di sviluppo che conduce ad un essere umano, oppure no.

A tal proposito, il giudice britannico spiega che, secondo le conoscenze scientifiche attuali, organismi come quelli che sono oggetto delle domande di registrazione di brevetto non possono in nessun caso svilupparsi in essere umano.

Nella sua sentenza odierna, la Corte dichiara che, per poter essere qualificato come 'embrione umano', un ovulo umano non fecondato deve necessariamente avere la capacita' intrinseca di svilupparsi in essere umano.

Di conseguenza, il solo fatto che un ovulo umano attivato per partenogenesi inizi un processo di sviluppo non e' sufficiente per considerarlo un 'embrione umano'.

Per contro, nell'ipotesi in cui un ovulo siffatto avesse la capacita' intrinseca di svilupparsi in essere umano, esso dovrebbe essere trattato allo stesso modo di un ovulo umano fecondato, in tutte le fasi del suo sviluppo.

A tal riguardo, spetta al giudice britannico verificare se, alla luce delle conoscenze sufficientemente comprovate e convalidate dalla scienza medica internazionale, gli organismi che sono oggetto delle domande di registrazione presentate abbiano o meno la capacita' intrinseca di svilupparsi in essere umano.

Ma sta di fatto, che con la sentenza della Corte di giustizia europea, una multinazionale qual è la International Stem Cell Corporation potrà brevettare ovuli umani. L'aspetto inquietante di questo permesso sta ne fatto che sfugga il suo senso, se si vuole escludere la possibilità di "brevettare" ovuli modificati al fine di creare esseri umani diversi da quelli in natura.

La Corte di Giustizia della Ue - inoltre - con questa sentenza rinnega le radici cristiane dell'Europa, laddove la Chiesa - e non solo quella cattolica - da sempre rifiuta che la scienza manipoli la creazione della vita umana. Di fatto, con questa sentenza la scienza potrà fare ciò che vuole con gli embrioni umani, senza alcuna etica. Senza limiti, verso la nascita di OGM dalle sembianze umane.

Redazione Milano.


LA CORTE DI GIUSTIZIA DELLA UE AUTORIZZA LA BREVETTABILITA' DEGLI EMBRIONI UMANI MODIFICATI DALLA RICERCA SCIENTIFICA.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua
 
MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI DISPONIBILI (COME NELLA UE...)

MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: MOLTE PIU' LE RICHIESTE DEL MERCATO DEI CANDIDATI

sabato 15 settembre 2018
LONDRA - La stampa italiana non perde mai l'occasione per lanciare falsi allarmi sulla Brexit, nel timore che anche l'Itala segua la via intrepresa dal Regno Unito, e parallelamente censura ogni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PROF.ENRICO FACCO (ANESTESIOLOGIA E RIANIMAZIONE): ''IL 18% VEDE IL TUNNEL, DEVE ESISTERE, NON E' ALLUCINAZIONE''

PROF.ENRICO FACCO (ANESTESIOLOGIA E RIANIMAZIONE): ''IL 18% VEDE IL TUNNEL, DEVE ESISTERE, NON E'
Continua

 
SCIENZIATI AUSTRIACI INVENTANO TECNOLOGIA PER PRODURRE NUVOLE ARTIFICIALI PER NEVICATE (VERE) OVUNQUE SI VOGLIA

SCIENZIATI AUSTRIACI INVENTANO TECNOLOGIA PER PRODURRE NUVOLE ARTIFICIALI PER NEVICATE (VERE)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua

MASTURBARSI IN PUBBLICO NON E' PIU' REATO, LO DECISE IL GOVERNO PD

18 settembre - ''Masturbarsi in pubblico non e' piu' reato, come deciso dal governo di
Continua

ESPULSO MAROCCHINO CHE INNEGGIA ALLE STRAGI ISLAMICHE IN SPAGNA

17 settembre - Un marocchino di 32 anni e' stato espulso per motivi di sicurezza dello
Continua

MINISTRO TRIA: IL PROCESSO DI DISGREGAZIONE DELLA UE NON VIENE

17 settembre - ''Il processo di disgregazione europea non viene dall'Italia ma dal
Continua

WEIDMANN: BENE SALVATAGGIO STATALE DELLE BANCHE TEDESCHE (VIETATO

17 settembre - ''La crisi finanziaria e' stata anche una crisi tedesca'' nella quale
Continua

RITORNA LA NAVE ONG ''AQUARIUS'' (CAMBIATO NOME E BANDIERA): VETO

17 settembre - ''La nave Ong Aquarius 2 questa mattina in navigazione a Sud della
Continua

TAJANI: NESSUN ACCORDO SUI NOMI RAI NELL'INCONTRO

17 settembre - ''Non si e' parlato di Rai, non c'e' nessuno accordo sui nomi. A noi
Continua
Precedenti »