46.398.311
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CORTE DI GIUSTIZIA DELLA UE AUTORIZZA LA BREVETTABILITA' DEGLI EMBRIONI UMANI MODIFICATI DALLA RICERCA SCIENTIFICA.

giovedì 18 dicembre 2014

Via libera dalla Corte di giustizia dell'Unione europea alla brevettabilita' degli ovuli umani attivati per partenogenesi. Il tribunale europeo con sede a Lussemburgo era stato coinvolto dalla High Court of Justice (Alta Corte di giustizia del Regno Unito) per una controversia che vede la societa' International Stem Cell Corporation (Isco) opposta all'Ufficio britannico dei brevetti relativamente alla brevettabilita' di processi di produzione che includono l'impiego di ovuli umani attivati mediante partenogenesi.

La direttiva sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche prevede che non siano brevettabili le utilizzazioni di embrioni umani a fini industriali o commerciali.

Nella sentenza Brustle del 18 ottobre 2011 la Corte ha rilevato che la nozione di 'embrione umano' comprendeva gli ovuli umani non fecondati indotti a dividersi e a svilupparsi attraverso partenogenesi giacche' tali ovuli erano, come gli embrioni creati mediante fecondazione di un ovulo, tali da dare avvio al processo di sviluppo di un essere umano.

La High Court aveva chiesto alla Corte di giustizia se la nozione di 'embrione umano', come interpretata nella sentenza Brustle, si limiti agli organismi atti ad avviare il processo di sviluppo che conduce ad un essere umano, oppure no.

A tal proposito, il giudice britannico spiega che, secondo le conoscenze scientifiche attuali, organismi come quelli che sono oggetto delle domande di registrazione di brevetto non possono in nessun caso svilupparsi in essere umano.

Nella sua sentenza odierna, la Corte dichiara che, per poter essere qualificato come 'embrione umano', un ovulo umano non fecondato deve necessariamente avere la capacita' intrinseca di svilupparsi in essere umano.

Di conseguenza, il solo fatto che un ovulo umano attivato per partenogenesi inizi un processo di sviluppo non e' sufficiente per considerarlo un 'embrione umano'.

Per contro, nell'ipotesi in cui un ovulo siffatto avesse la capacita' intrinseca di svilupparsi in essere umano, esso dovrebbe essere trattato allo stesso modo di un ovulo umano fecondato, in tutte le fasi del suo sviluppo.

A tal riguardo, spetta al giudice britannico verificare se, alla luce delle conoscenze sufficientemente comprovate e convalidate dalla scienza medica internazionale, gli organismi che sono oggetto delle domande di registrazione presentate abbiano o meno la capacita' intrinseca di svilupparsi in essere umano.

Ma sta di fatto, che con la sentenza della Corte di giustizia europea, una multinazionale qual è la International Stem Cell Corporation potrà brevettare ovuli umani. L'aspetto inquietante di questo permesso sta ne fatto che sfugga il suo senso, se si vuole escludere la possibilità di "brevettare" ovuli modificati al fine di creare esseri umani diversi da quelli in natura.

La Corte di Giustizia della Ue - inoltre - con questa sentenza rinnega le radici cristiane dell'Europa, laddove la Chiesa - e non solo quella cattolica - da sempre rifiuta che la scienza manipoli la creazione della vita umana. Di fatto, con questa sentenza la scienza potrà fare ciò che vuole con gli embrioni umani, senza alcuna etica. Senza limiti, verso la nascita di OGM dalle sembianze umane.

Redazione Milano.


LA CORTE DI GIUSTIZIA DELLA UE AUTORIZZA LA BREVETTABILITA' DEGLI EMBRIONI UMANI MODIFICATI DALLA RICERCA SCIENTIFICA.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PROF.ENRICO FACCO (ANESTESIOLOGIA E RIANIMAZIONE): ''IL 18% VEDE IL TUNNEL, DEVE ESISTERE, NON E' ALLUCINAZIONE''

PROF.ENRICO FACCO (ANESTESIOLOGIA E RIANIMAZIONE): ''IL 18% VEDE IL TUNNEL, DEVE ESISTERE, NON E'
Continua

 
SCIENZIATI AUSTRIACI INVENTANO TECNOLOGIA PER PRODURRE NUVOLE ARTIFICIALI PER NEVICATE (VERE) OVUNQUE SI VOGLIA

SCIENZIATI AUSTRIACI INVENTANO TECNOLOGIA PER PRODURRE NUVOLE ARTIFICIALI PER NEVICATE (VERE)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!