42.162.677
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UN GOVERNO TECNICAMENTE DI ARROGANTI E INCAPACI

Riepilogo delle puntate: lo Stato italiano non paga i suoi debiti con le aziende fornitrici da anni, così l'ammontare è arrivato alla colossale cifra di 91 miliardi di euro. In lire sarebbero circa 180.000.000.000.000, una somma difficile perfino da scrivere, ma capace di far immediatamente capire a chiunque che se non viene pagata, l'intero sistema economico produttivo fallisce. E infatti, sta per fallire. 

Così, il nuovo parlamento uscito dalle urne lo scorso febbraio come un sol bancarottiere ha votato all'unanimità la decisione di far pagare alla Pubblica Amministarzione almeno la metà dei suoi debiti, 40 miliardi di euro, appunto.

Fatto ciò, il governo dimesso, senza maggioranza, lì solo come prevede la Costituzione per l'ordinaria amministrazione, avrebbe dovuto immediatamente mettersi in moto per fare l'unica cosa gli compete: scrivere tecnicamente  il decreto d'urgenza di pagamento e spedirlo in modo ancor più urgente all'inquilino del Quirinale affinchè lo firmi e quindi lo faccia diventare istantaneamente esecutivo.

E imvece?

E invece il sommo incapace, il re degli arroganti, ex capo del governo - scrivo ex perchè quello attuale non è più un governo nel pieno delle sue funzioni e quindi col diritto di decidere che contenuto abbiano leggi e decreti assumendosene la responsabilità d'esserne l'autore, ma è lì solo per disbrigare le faccende amministrative - ebbene, l'ex capo de governo Mario Monti ha detto no. Ha detto che ci vuole tempo, che deve "studiare" la questione.

E perchè?

Perchè promulgando questo decreto, lo Stato italiano deve in qualche modo procurarsi 40 miliardi di euro in contanti per pagare. Soldi che in cassa non ha. Quindi, deve aumentare il debito pubblico e Monti non vuole farlo. Qualcuno a questo punto potrebbe pensare: bè, fa bene... E invece no, perchè quando si è tratatto di aumentarlo di 70 miliardi di euro da regalare - regalare - al Fondo Salva Stati per NON salvare la Grecia, Monti l'ha fatto con un tratto di penna e nell'assoluto silenzio.

Adesso, che c'è da provare a evitare la bancarotta del Paese, il sommo arrogante prende tempo, senza neppure avere il permesso, di prenderlo.

Ovviamente, è inutile dire che anche questi 40 miliardi di euro non salveranno un bel niente, sono debiti pagati facendo altri debiti sui quali andranno pagati interessi formidabili finchè esiterà lo Stato italiano e finchè soprattutto esiterà l'euro in italia. L'unica cosa che questi 40 miliardi di euro faranno, sarà quella di "comprare del tempo" per poi tornare fra un anno alla stessa, identica situazione attuale, perchè il problema non sono i debiti dello Stato, ma l'euro.

Già, finchè ci sarà l'euro, in italia nulla cambierà: il Paese è condannato al fallimento. E allora, facciamo in modo di liberarci dall'euro, cominciando dalle regioni produttive, quelle che una volta libere dalle catene dell'euro avranno il più grande e potente boom economico che si si amai visto in Europa da sempre: liberiamo il Veneto e la Lombardia.

max parisi


UN GOVERNO TECNICAMENTE DI ARROGANTI E INCAPACI




 
Articolo precedente  Articolo Successivo

Facciamo nascere il Libero Comitato Promotore

 
CARO LAVORATORE DEL NORD, PENSI ALLA TUA FUTURA MISERA PENSIONE? QUESTI QUA, NO

CARO LAVORATORE DEL NORD, PENSI ALLA TUA FUTURA MISERA PENSIONE? QUESTI QUA, NO


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua

BRUNETTA: ''40% DI SI' NON SONO VOTI DI RENZI, CHI LO DICE MENTE''

5 dicembre - Brunetta: ''Dalle parti del Nazareno provano a consolarsi con
Continua

IN SICILIA UNA VALANGA DI NO HA SEPPELLITO RENZI: 80% IN ALCUNI

5 dicembre - ''In Sicilia una valanga di No ha seppellito Renzi, Crocetta e tutto il
Continua

TRENTINO: IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE PRENDA ESEMPIO DA RENZI E

5 dicembre - TRENTO - ''Il risultato del referendum in provincia di Trento, con la
Continua

SALTA L'AUMENTO DI CAPITALE DI MPS, SI VA VERSO IL BAIL IN SE VOTO

5 dicembre - SIENA - Slitta di qualche giorno, almeno tre o quattro, la decisione
Continua

IL PAPA COMUNISTA L'HA PRESA MALE, LA SONORA SCONFITTA DI RENZI.

5 dicembre - CITTA' DEL VATICANO - Il papa comunista l'ha presa male, la sonora
Continua

DIJSSELBLOEM GETTA LA SPUGNA: IMPOSSIBILE SPREMERE L'ITALIA CON

5 dicembre - ''Ho parlato con il ministro italiano Padoan oggi. A causa della
Continua

LA (EX) MINISTRA BOSCHI HA PIANTO? ANCHE TANTI RISPARMIATORI DI

5 dicembre - ''Ieri il ministro Boschi ha pianto? Tanti risparmiatori di Banca
Continua

LUCA ZAIA: MATTARELLA SCIOLGA LE CAMERE, ELEZIONI SUBITO.

5 dicembre - VENEZIA - ''Renzi si e' dimesso e Mattarella puo' solo sciogliere le
Continua

LA UE ''DONA'' LA FORTE SOMMA DI 30 MILIONI DI EURO PER TUTTI I

1 dicembre - BRUXELLES - Gli ''sciacalli'' della Ue non si smentiscono
Continua

+++ESPLOSIONE NELLA RAFFINERIA ENI DI SANNAZZARO DE BURGONDI +++

1 dicembre - PAVIA - Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di
Continua

GOVERNO: ''MPS SOLIDA, SIAMO FIDUCIOSI'' BORSA SUBITO DOPO: MPS

1 dicembre - MILANO - BORSA - ''L'aumento di capitale di Mps sta andando avanti e
Continua

RENZI: ''BLOCCHEREMO L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO UE!'' (BUFALA:

1 dicembre - BRUXELLES - Ricordate la sparata di Renzi che giorni fa aveva detto
Continua

BORSE EUROPA PEGGIORANO, MALE MILANO (OVVIAMENTE) CON CADUTA INDICI

1 dicembre - Le Borse europee peggiorano, nonostante il buon andamento degli
Continua

L'EURO CADE A 1,05 SUL DOLLARO E ABBATTE I ''PALETTI'' AL RIBASSO

30 novembre - FRANCOFORTE - L'euro รจ sceso oggi in chiusura a 1,0607 dollari, dai
Continua

SALVINI: FAREMO IL CONGRESSO DELLA LEGA ENTRO L'INVERNO...

30 novembre - ''Non ho la minima preoccupazione del congresso, lo faremo, escludo il
Continua

SCHAEUBLE DICHIARA: VOTEREI SI' AL REFERENDUM ITALIANO, AUGURO

30 novembre - BERLINO - Nel corso del suo intervento al Berlin Foreign Policy Forum,
Continua

USA IN PIENO BOOM ECONOMICO (ALLA FACCIA DEI GUFI CONTRO TRUMP)

29 novembre - Crescita superiore alle attese per l'economia statunitense nel terzo
Continua

MPS SPROFONDA OLTRE OGNI LIMITE: IERI HA PERSO IL 13% IN BORSA

26 novembre - Da lunedi' entra nel vivo il tentativo di salvataggio di Mps con l'avvio
Continua

SALA ANDREBBE AL SENATO SOLO UN GIORNO LA SETTIMANA: ''PRIMA

25 novembre - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ritiene ''positiva'' la presenza dei
Continua
Precedenti »