68.246.110
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA ''PETROLIO CONNECTION'' DEL PD: UN SENATORE DELLA BASILICATA CONDANNATO PER CORRUZIONE. LUCANI AI VERTICI DEL PARTITO

lunedì 15 dicembre 2014

Il petrolio, la Basilicata, la corruzione. Sono questi i tre elementi della condanna in Appello per corruzione e turbativa d'asta inflitta al senatore del Partito Democratico Salvatore Margiotta. Vale la pena ricordare che l'Appello è l'ultimo giudizio di merito (la Cassazione è giudice di legittimità). Come si comporterà il governo Renzi, proprio mentre annuncia un disegno di legge sul tema? Intanto il senatore si è autosospeso dal partito.

Margiotta, 50 anni, è alla terza legislatura in Parlamento (in precedenza eletto alla Camera), vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai. Nel 2008 la Camera negò la richiesta di autorizzazione all'arresto avanzata dalla Procura di Potenza, per la stessa inchiesta "Totalgate" che ieri lo ha visto condannato. Era stato assolto in primo grado.

La vicenda si trascina da svariati anni. Gli inquirenti avevano scoperto l'esistenza di un comitato d'affari, composto dalla solita triade (imprenditori e politici, con in mezzo i faccendieri) allo scopo di "svendere le ricchezze petrolifere" della Basilicata. Alcuni appalti delle concessioni petrolifere sarebbero stati 'pilotati', grazie a cospicue mazzette, dalla politica e da alcuni dirigenti della Total. In particolare le tangenti sarebbero state smistate per la realizzazione del'impianto Centro Oil.

Il petrolio dovrebbe essere il grande affare della Basilicata, ma rappresenta anche un grande rischio, proprio per il convergere di interessi come quelli fatti emergere dalla Procura di Potenza, confermati dalla Corte d'Appello. Il recente decreto Sblocca-Italia voluto dall'esecutivo è stato fortemente contestato dai lucani per la liberalizzazione delle trivelle nella regione. Oltre ai pericoli di inquinamento ambientale e conseguenti rischi per la salute, il provvedimento del governo è stato criticato perché esclude il potere di veto su ricerca e trivellazioni ai governatori locali. 

Sarà un caso ma sono molti, e in posizioni di prestigio, i lucani della maggioranza. Roberto Speranza è capogruppo alla Camera, Filippo Bubbico è viceministro agli Interni, l'ex governatore Vito De Filippo è sottosegretario alla Sanità.

Sarà un altro caso, ma tanto Bubbico che De Filippo restano al loro posto nonostante un rinvio a giudizio per concorso in abuso d'ufficio e un indagine a carico per peculato.

L'attuale governatore della Basilicata è Marcello Pittella, fratello di Gianni Pittella, voluto da Renzi come capogruppo dei Socialisti in Europa e scelto come vicepresidente vicario del Parlamento Europeo. 

Insomma, c'è una petrolio-connection nel Pd che unisce tutti i deputati e i senatori eletti in Basilicata. E Renzi nel frattanto prepara improbabili disegni di legge contro la "corruzione"? Da ridere. Per non piangere.

Redazione Milano.

Fonte notizia it.ibstimes.com - che ringraziamo. 

 


LA ''PETROLIO CONNECTION'' DEL PD: UN SENATORE DELLA BASILICATA CONDANNATO PER CORRUZIONE. LUCANI AI VERTICI DEL PARTITO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO RENZI HA AUMENTATO DEL 236% - AVETE LETTO BENE: +236% - LE TASSE SU PRIME E SECONDE CASE IN ITALIA (LADRI)

IL GOVERNO RENZI HA AUMENTATO DEL 236% - AVETE LETTO BENE: +236% - LE TASSE SU PRIME E SECONDE CASE
Continua

 
IL TEMPIO INTELLETTUALE DELLA SINISTRA ITALIANA - ''MICROMEGA''-  DECRETA LA FINE DELL'EURO E INDICA COME SALVARE L'ITALIA

IL TEMPIO INTELLETTUALE DELLA SINISTRA ITALIANA - ''MICROMEGA''- DECRETA LA FINE DELL'EURO E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »