48.440.118
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MARCIA TRIONFALE DELLA RUSSIA DI PUTIN IN ASIA: DOPO I COLOSSALI CONTRATTI CON LA CINA, ORA E' LA VOLTA DELL'INDIA

giovedì 11 dicembre 2014

MOSCA - Isolato in Occidente? Forse è l'Occidente ad essere isolato da Putin, che alle prese con le pressioni delle sanzioni e le complicazioni economiche generate dal petrolio in stagione di saldi, continua la sua marcia trionfale verso Est, alla ricerca di opportunità per l'economia russa.

E in India oggi il presidente russo ha firmato una serie di accordi nel settore energetico e della difesa, tra i quali spicca l'intesa per la costruzione di una decina nuovi reattori nucleari di concezione russa, annunciata da Narendra Modi. Il premier indiano, che tenta di colmare la distanza tra India e Stati Uniti e che a gennaio avrà Barack Obama tra gli ospiti del Giorno dell'Indipendenza, ha messo in chiaro che Mosca resta un alleato strategico dell'India. Alla faccia della'inquilino della Casa Bianca.

"L'importanza di questa relazione con la Russia e l'unicità del suo posto nella politica estera dell'India non cambieranno", ha detto Modi.

Per Nuova Delhi, ha sottolineato, è di centrale importanza garantire la sicurezza energetica, aspetto "cruciale per lo sviluppo economico del Paese e per la creazione di posti di lavoro".

E qui arriva l'ente statale per l'export di progetti nucleari civili, Atomstroyexport. "Abbiamo sviluppato una visione ambiziosa nell'energia nucleare, con almeno 10 nuovi reattori", ha evidenziato il premier indiano. La Russia ha già costruito un reattore a Kudankulam, nell'Est indiano, e un secondo deve entrare in funzione prossimamente, con forte ritardo sui piani iniziali.

Un accordo intergovernativo firmato nel 2008 prevede poi la costruzione di altri due reattori, che ora però sono diventati dieci.

Tra gli accordi annunciati oggi a conclusione del vertice Putin Modi, ce n'è anche uno per la costruzione in India di un elicottero russo e uno per la fabbricazione di componenti per equipaggiamenti militari.

La Russia è storicamente il primo fornitore di equipaggiamenti militari all'India, che è il primo importatore di armi convenzionali a livello mondiale. "Nel 2013 l'interscambio bilaterale ha raggiunto i 10 miliardi di dollari, pensiamo che non sia abbastanza", ha detto il capo del Cremlino.

Questo balzo in avanti sia commerciale sia politico dei rapporti India Russia dovrebbe far riflettere la Ue. Le sanzioni con le quali Bruxelles - sotto la fortissima pressione della Nato e degli Stati Uniti - pensava di "piegare" Mosca, alla prova dei fatti hanno causato enormi danni all'economia europea e specilamente all'Italia e alla Germania, ma soprattutto hanno spinto Putin a costruire formidabili alleanze commerciali in Asia. Sia con la Cina per il gas, con contratti di fornitura che valgono 400 miliardi di dollari, sia con l'India, sia con il Giappone, che potrebbe iniziare a importare gas russo.

Nella sostanza, le sanzioni alla Russia sono state il peggiore dei fallimenti della politica estera della Ue.

Max Parisi

 


LA MARCIA TRIONFALE DELLA RUSSIA DI PUTIN IN ASIA: DOPO I COLOSSALI CONTRATTI CON LA CINA, ORA E' LA VOLTA DELL'INDIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MOSCA   INDIA   RUSSIA   PUTIN   MODI   VERTICE   NUOVA DELHI   CENTRALI   ATOMICHE   ENERGIA   ARMAMENTI   ELICOTTERO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DEUTSCHE BANK: ''PER COLPA DELL'EURO, ABBIAMO PERSO UN'INTERA GENERAZIONE. L'UNIONE MONETARIA E' SBAGLIATA'' (EURO FINITO)

DEUTSCHE BANK: ''PER COLPA DELL'EURO, ABBIAMO PERSO UN'INTERA GENERAZIONE. L'UNIONE MONETARIA E'
Continua

 
E' PRONTO IL DIKTAT DI DRAGHI: ITALIA E FRANCIA ABBATTANO IL DEBITO TAGLINO STIPENDI PENSIONI E SANITA' O L'EURO SALTA

E' PRONTO IL DIKTAT DI DRAGHI: ITALIA E FRANCIA ABBATTANO IL DEBITO TAGLINO STIPENDI PENSIONI E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!