46.416.481
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GERMANIA: A DRESDA GRANDI MANIFESTAZIONI CONTRO ''L'ISLAMIZZAZIONE DELL'OCCIDENTE'' E LA CDU DELLA MERKEL HA PAURA.

mercoledì 10 dicembre 2014

BERLINO  - Il governatore della Sassonia, Stanislav Tillich (Cdu), ha attaccato duramente il partito euroscettico "Alternativa per la Germania" per aver difeso e sostenuto la manifestazione anti-islamica "Pegida". Secondo Tillich, Afd ha criminalizzato i rifugiati a fini politici: "E' una cosa infame", ha dichiarato l'esponente della Cdu. Ma è chiaramente un giudizio politico di parte, la Cdu ha paura di Alternativa per la Germania e tenta in ogni modo di criminalizzare questa nuova formazione politica euroscettica che sta raccogliendo grandi consensi elettorali.

I fatti.

Lunedi' sera a Dresda 10mila persone hanno partecipato ad una manifestazione del movimento Pegida: il nome sta per "Europei patriottici contro l'islamizzazione dell'Occidente".

L'organizzazione chiede tra le altre cose un inasprimento delle norme che regolano l'asilo politico.

Ieri il segretario di Afd, Bernd Lucke, si e' espresso a favore della manifestazione, dichiarando che i cittadini e le loro preoccupazioni non trovano una adeguata comprensione nella politica.

La storia del movimento Pegida - scrive il quotidiano tedesco "Frankfurter Allegemeine Zeitung" - e' "una storia piena di equivoci".O perlomeno, questo e' quello che pensano i sostenitori del gruppo che lunedi' ha manifestato per le strade del centro di Dresda.

Il movimento viene attaccato strumentalmente e collocato al posto sbagliato: questa e' l'accusa mossa dai manifestanti  che dicono d'essere "europei patriottici contro l'islamizzazione dell'Occidente".

Con la stampa non parlano quasi mai, ma durante le manifestazioni ripetono la tesi secondo cui Pegida non e' xenofoba e non e' nemmeno contraria all'Islam in se', ma solo all'islamizzazione".

"Gli orari nelle piscine riservati alle ragazze che portano il burka sono una prova dell'islamizzazione in corso"; "non siamo dei nazisti, ma siamo per la tolleranza zero verso gli immigrati criminali"; "Non abbiamo nulla contro i profughi; i rifugiati politici sono benvenuti ma i rifugiati economici no": queste sono alcuni degli slogan-tipo del movimento.

Molti sostenitori di Pegida guardano ai musulmani con scetticismo e li accusano di non volersi integrare nella società occidentale. E il quotidiano Frankfurter Allegemeine Zeitung lascia intendere che in fondo hanno ragione.

Redazione Milano.


GERMANIA: A DRESDA GRANDI MANIFESTAZIONI CONTRO ''L'ISLAMIZZAZIONE DELL'OCCIDENTE'' E LA CDU DELLA MERKEL HA PAURA.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UNGHERIA: GOVERNO ORBAN PREPARA TEST OBBLIGATORI PER INDIVIDUARE GIOVANI DROGATI (DAI 12 AI 18 ANNI). GRANDE INIZIATIVA!

UNGHERIA: GOVERNO ORBAN PREPARA TEST OBBLIGATORI PER INDIVIDUARE GIOVANI DROGATI (DAI 12 AI 18
Continua

 
NUOVA LEGGE IN UNGHERIA: IPERMERCATI CON CONTI IN ROSSO PER DUE ANNI CONSECUTIVI, DEVONO CHIUDERE (ANTI DUMPING!)

NUOVA LEGGE IN UNGHERIA: IPERMERCATI CON CONTI IN ROSSO PER DUE ANNI CONSECUTIVI, DEVONO CHIUDERE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!