81.214.442
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL NEW YORK TIMES ACCUSA L'EUROPA DI ''RISENTIMENTO'' CONTRO GOOGLE (CHE FALSIFICA DATI E INDIRIZZA GLI UTENTI DOVE VUOLE)

mercoledì 3 dicembre 2014

Il braccio di ferro Europa-Stati Uniti-Google non si ferma e assume sempre piu' i contorni di un vero e proprio "scontro culturale". Ed economico. La risoluzione recentemente approvata dal Parlamento Europeo (con 384 voti a favore, 174 contrari e 56 astensioni) "per la difesa dei diritti dei consumatori nel mercato digitale" chiede in sostanza di separare i motori di ricerca dagli altri servizi commerciali. Il provvedimento non e' vincolante per la Commissione Europea: come altre risoluzioni approvate ogni anno, potrebbe avere piu' la funzione di puntare i riflettori e attirare l'attenzione delle autorita' e dell'opinione pubblica su temi ritenuti degni di approfondimento. "Potrebbe", perche' in realta' questa iniziativa sembra segnalare qualcosa di ben piu' profondo e articolato e mette in evidenza un attrito che e' insieme di natura culturale, economica e politica.

Il New York Times, quando ha dato la notizia qualche giorno fa, ha parlato apertamente di "risentimento" da parte dell'Europa nei confronti del gigante tecnologico di Mountain View. Non e' un caso che il NYT, che ha messo insieme i pezzi del puzzle, metta il voto in questione sullo sfondo della norma Ue sul diritto all'oblio a seguito della sentenza pronunciata il 13 maggio scorso dalla Corte di Giustizia europea. Una sentenza che garantisce il diritto a vedere cancellati dai risultati dei motori di ricerca i link a notizie su una persona ritenute "inadeguate o non piu' pertinenti", dando ai cittadini europei la possibilita' di "essere dimenticati" (una norma che, per inciso, oltre a Google riguarda anche altre realta' come Microsoft e Yahoo).

Come fanno notare dal magazine specialistico Windows IT Pro, secondo le leggi europee soltanto la Commissione Europea ha il potere legale di "spezzettare" una societa' come si intenderebbe fare con Google. E fino ad ora non mai fatto nulla del genere. Ma con questo endorsement, un "passo senza precedenti", il Parlamento Europeo, che fino a questo momento "non ha mai tentato di influenzare le attivita' antitrust della Commissione", sta lanciando un forte segnale secondo cui "i lawmakers europei sono stanchi di starsene nelle retrovie mentre un gigante tecnologico americano maltratta le imprese europee meno grandi di lui".

La Commissione - prosegue il magazine - "ha gia' deciso che Google ha illegalmente abusato del proprio monopolio di ricerca in Europa, danneggiando sia la concorrenza che i consumatori", manipolando all'uopo i propri risultati di ricerca. Il danno e' piu' ovvio per la concorrenza, ma anche i consumatori hanno a disposizione meno possibilita' di scelta e vengono di fatto "dirottati" verso servizi Google che potrebbero essere "meno rilevanti" di quei servizi che i risultati di ricerca nascondono. 

Se il "suggerimento" del Parlamento Europeo dovesse concretizzarsi in norma, Google si troverebbe nella necessita' di spaccarsi in due societa' per poter operare nei paesi Ue, una per le ricerche e un'altra per la pubblicita', costretto in pratica a una ristrutturazione radicale a livello di gestione e business model. Secondo gli esperti citati dal New York Times, nonostante le premesse non siano delle piu' rassicuranti, una tale "spaccatura" di Google in Europa "non si verifichera' mai", ma il "livello di attivita' politica che si sta dedicando" alla societa' di Mountain View la dice lunga sulla "crescente antipatia nei confronti della 'dominazione tecnologica' statunitense nell'Unione Europea ("l'Europa si sente colonizzata, l'America e' la colonizzatrice", ha sintetizzato Federico Rampini su la Repubblica).

Certo, non sono da escludere sanzioni (anche molto sostanziose) ne' variazioni piu' o meno importanti nell'attivita' di Google, come d'altra parte e' gia' accaduto per Microsoft e Intel. Tuttavia, secondo Mario Mariniello del think-tank Bruegel (Brussels European and Global Economic Laboratory), "spezzare" Google sarebbe, oltre che un fatto "senza precedenti", anche "estremamente improbabile", soprattutto in assenza di danni "massicci e comprovati" per i consumatori.

Inoltre - sottolinea Mariniello - considerato che l'Antitrust americana non ha mai trovato ragioni per censurare Google nonostante il suo potere su ambo le sponde dell'Atlantico, "e' difficile immaginare come l'Europa possa riuscirci da sola, e quali potrebbero essere le basi per fare qualcosa di cosi' completamente diverso rispetto alle autorita' statunitensi".

Già, diverso.

Ad esempio potrebbe finalmente provare a ribellarsi e finire di essere una colonia americana, almeno per questo giogo chiamato Google. 

Redazione Milano. 


IL NEW YORK TIMES ACCUSA L'EUROPA DI ''RISENTIMENTO'' CONTRO GOOGLE (CHE FALSIFICA DATI E INDIRIZZA GLI UTENTI DOVE VUOLE)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL VERMINAIO SCOPERCHIATO A ROMA TRAVOLGE TUTTO E TUTTI: DESTRA, SINISTRA, PUBBLICA AMMINISTRAZIONE... E COSA NOSTRA.

IL VERMINAIO SCOPERCHIATO A ROMA TRAVOLGE TUTTO E TUTTI: DESTRA, SINISTRA, PUBBLICA
Continua

 
LA CAMPAGNA ELETTORALE DI IGNAZIO MARINO PER DIVENTARE SINDACO DI ROMA FINANZIATA DAI CLAN DI MAFIA SOTTO INCHIESTA.

LA CAMPAGNA ELETTORALE DI IGNAZIO MARINO PER DIVENTARE SINDACO DI ROMA FINANZIATA DAI CLAN DI MAFIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZAIA: ''L'APP IMMUNI HA GRANDI LIMITI, IMPOSSIBILE GESTIRLA''

3 giugno - VENEZIA - ''L'app immuni ha due grandi limiti, uno legato alla privacy e
Continua

NELLO SCORSO MESE DI APRILE, PERSI IN ITALIA 274.000 POSTI DI LAVORO

3 giugno - ROMA - Una perdita di 274 mila posti di lavoro in un solo mese, quello
Continua

LA BANCA D'INGHILTERRA INVITA LE BANCHE INGLESI A PREPARARSI ALLA

3 giugno - LONDRA - Il governatore della Bank of England (BoE), Andrew Bailey ha
Continua

SENATRICE ELENA TESTOR ADERISCE ALLA LEGA ED ENTRA NEL GRUPPO AL

3 giugno - La senatrice Elena Testor ha lasciato Forza Italia e ha aderito
Continua

IN SPAGNA LA CATASTROFE DEL CORONAVIRUS HA CANCELLATO 133.000

3 giugno - La crisi scatenata dal coronavirus ha provocato in Spagna la scomparsa
Continua

LA POLIZIA DELLA DITTATURA COMUNISTA CINESE SPARA SULLA FOLLA A

27 maggio - La polizia agli ordini della dittatura comunista cinese che a Hong Kong
Continua

MINACCE DI MORTE AL GOVERNATORE FONTANA: ADESSO E' SOTTO SCORTA

27 maggio - Da due giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio FONTANA, e'
Continua

L'IMPATTO DEL COVID SULL'ECONOMIA DELL'EUROZONA SARA' IL DOPPIO DEL

27 maggio - FRANCOFORTE - La Bce ha preparato diverse stime sull'impatto della crisi
Continua

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua
Precedenti »