66.319.835
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LE PRIMARIE DEL PD A ROMA ''PILOTATE'' DAI CLAN DEL BOSS CARMINATI E DEI SUOI ''SOCI'' (EMERGE DALLE CARTE DALL'INCHIESTA)

mercoledì 3 dicembre 2014

ROMA - Adesso ci sara' un bel problema per gli ultra' della doppia P. Vestali e sacerdoti della liturgia delle primarie prima e delle preferenze poi avranno nuovi motivi per riflettere. Perche', se c'e' un aspetto, ancora non evidenziato, che merita invece particolare attenzione nella vicenda di criminalita' e affari emersa con l'indagine della Procura romana, e' esattamente il dato squisitamente elettorale.

E', cioe', la capacita' di controllo di pacchetti di voti, che diventano poi preferenze, a vantaggio di questo o quell'altro candidato, di questo o di quell'altro partito. Non e' certo una novita'. Con poco sforzo ci si ricordera' che era stato il leitmotiv della campagna per l'abolizione delle preferenze multiple di Mariotto Segni oltre vent'anni fa. L'inquinamento e il condizionamento criminale o mafioso, attraverso il controllo e la compravendita di pacchetti di voti.

La proverbiale memoria corta degli italiani e l'insipienza di una classe politica oggetttivamente incapace e spesso impresentabile ne ha poi determinato l'oblio, dando cosi' fiato e argomenti a chi invece voleva riportarle in auge. Preferenze che non ci sono praticamente da nessuna parte e che da noi sembrerebbero essere invece assolutamente necessarie. Cosi' come le primarie, dove il meccanismo di controllo del voto e' addirittura ancor piu' semplice e che, ove esistono, presuppongono condivisione e chiarezza, mentre da noi sono aperte a tutto e a tutti. Basta pagare. Ecco percio' che se l'impianto accusatorio dovesse essere confermato, quanto accaduto a Roma diverrebbe addirittura lo spot piu' efficace per chi contrasta questa deriva. Con buona pace di chi parla di democrazia violata, appaiono le preferenze il problema, il cancro. Sono i pacchetti di voti che si spostano da una parte all'altra, garantendo affari e corruzione. La preferenza come volano del controllo criminale. E' anche questo che emerge dall'inchiesta. 

Dopo anni di bla-bla inconcludente sulla democrazia violata, dopo gli sperperi e le ruberie dei consiglieri regionali, sara' dura adesso andare a spiegare che il voto di preferenza e' necessario e le primarie sono la panacea. Perche' potrebbe essere vero il contrario. Che preferenze e primarie sono soltanto un bell'alibi per tutti. Partiti e movimenti. Che hanno buon gioco a parlare di "casi isolati", di "mele marce". Di mettere cioe' le mani avanti. Di indicare appunto che il sostegno "inquinato" e' stato al candidato e non al partito. Cioe' di driblare l'accusa. Cosa impossibile con la lista bloccata, perche' li' non potrebbe che essere proprio il partito il diretto e unico responsabile delle scelte. Chissa', magari tutto il male non viene per nuocere. Magari ora si riflettera' di piu' e meglio. 

Redazione Milano


LE PRIMARIE DEL PD A ROMA ''PILOTATE'' DAI CLAN DEL BOSS CARMINATI E DEI SUOI ''SOCI'' (EMERGE DALLE CARTE DALL'INCHIESTA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PRIMARIE   PD   ROMA   PILOTATE   CLAN MAFIOSI   ELEZIONI   PREFERENZE   PACCHETTI   DI VOTI   VENDUTI   CORRUZIONE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GALERA

NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
 
LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GAL

LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E SMENTISCONO MOSCOVICI)

IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E

giovedì 13 dicembre 2018
"Continuiamo a sostenere con convinzione la nostra proposta. Piena fiducia nel lavoro di Conte. Siamo persone di buon senso e soprattutto teniamo fede a ciò che avevamo promesso ai cittadini,
Continua
 
MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA  LUI) SALVATO MACRON POTRA' AIUTARLO?

MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA LUI) SALVATO

mercoledì 12 dicembre 2018
BRUXELLES - Per tentare di soddisfare le rivendicazioni dei gilet gialli e provare a porre fine alla loro protesta,Macron è stato costretto, pena una vera "rivoluzione" di piazza in tutta la
Continua
REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE  PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A PMI E' FONDAMENTALE

REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A

mercoledì 12 dicembre 2018
MILANO - Oltre 26 milioni di euro per rifinanziare importanti bandi a favore delle micro, piccole e medie imprese. La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo
Continua
 
LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO DI BILANCIO PRESENTATO''

LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO

martedì 11 dicembre 2018
BRUXELLES - Nella sostanza, la Commissione Ue ha dato del "parolaio" e implicitamente del bugiardo al presidente francese Macron.  "La situazione e' questa: in Francia per ora abbiamo un
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GENIO ASSOLUTO DELLA FISICA, IL PROFESSOR HAWKING, LANCIA L'ALLARME SULL'INTELLIGENZA ARTIFICIALE: MINACCIA MORTALE.

IL GENIO ASSOLUTO DELLA FISICA, IL PROFESSOR HAWKING, LANCIA L'ALLARME SULL'INTELLIGENZA
Continua

 
RENZI E SALVINI, COSI' LONTANI, COSI' VICINI - PER IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. E' LA STAGIONE DEL ''NUOVISMO''

RENZI E SALVINI, COSI' LONTANI, COSI' VICINI - PER IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. E' LA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!