49.972.683
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UE COSTRETTA AD AMMETTERE: ''IMPOSSIBILE RIFORMARE IL TRATTATO DI MAASTRICHT PRIMA DEL 2017''(DATA REFERENDUM BRITANNICO)

lunedì 1 dicembre 2014

LONDRA  - Sia l'ala euroscettica del Partito conservatore britannico che gli esperti di Unione Europea mettono entrambi in dubbio la possibilita' del primo ministro del Regno Unito, David Cameron, di ottenere delle riforme nell'Ue prima del referendum "dentro-fuori" promesso per il 2017.

Se anche il premier britannico riuscisse a negoziare alcune modifiche, riferisce "The Observer", settimanale del quotidiano "The Guardian", sarebbe tuttavia impossibile completare il processo di ratifica nei 28 Stati membri prima del voto in Gran Bretagna.

David Cameron ha ammesso che alcune delle proposte in materia di immigrazione avanzate la scorsa settimana - come l'esclusione degli immigrati provenienti dall'Ue dai sussidi di disoccupazione e dal credito d'imposta e il rimpatrio di coloro che cercano lavoro dopo sei mesi di ricerca infruttuosa - richiederanno cambiamenti ai trattati europei e si e' detto fiducioso di poterli ottenere. Ma il vero problema, con questa Ue burocratica e dai processi decisionali lentissimi, è quando.

Per dare l'idea, un nuovo trattato dovrebbe essere approvato in ogni paese, dal parlamento nazionale o mediante consultazione referendaria.

Per Charles Grant, direttore del Centre for European Reform, nel 2017 il governo di Londra non potrebbe contare sulla ratifica in tutti gli Stati, forse addirittura di nessuno.

Il popolo britannico, quindi, sarebbe chiamato a esprimersi sulla promessa basata sul nulla di cambiamenti futuri.

Dello stesso avviso Robert Oulds, direttore del Bruges Group, e Mark Leonard, direttore dell'European Council on Foreign Relations.

Anche per l'europarlamentare del Labour Richard Corbett, ex consulente del presidente del Consiglio dell'Ue Herman Van Rompuy, l'ipotesi di una bozza di riforma nel 2015, di un accordo nel 2016 e di una ratifica nel 2017 e' del tutto irrealistica. Come minimo, affermano, servono quattro anni pieni, come dire cinque se non sei, ammesso poi che tutti gli Stati Ue decidano di approvare il nuovo Trattato. Altrimenti, non se ne farebbe nulla.

E infatti, per l'esponente Tory euroscettico Bill Cash non e' solo una questione di tempo: c'e' da dubitare che tutti i 28 paesi membri accettino le riforme proposte dalla Gran Bretagna.

Questo porta a dire che il referendum inglese sulla permanenza del Regno Unito nella Ue può tranquillamente essere anticipato al 2015, dato che comunque nel 2017 non vi sarebbe alcun "nuovo Trattato riformato" da opporre agli euroscettici brtannici, già oggi in netta maggioranza.

Redazione Milano.


UE COSTRETTA AD AMMETTERE: ''IMPOSSIBILE RIFORMARE IL TRATTATO DI MAASTRICHT PRIMA DEL 2017''(DATA REFERENDUM BRITANNICO)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
 
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
 
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ESPLODE LA RIBELLIONE GENERALE IN FRANCIA: TUTTE LE ORGANIZZAZIONI IMPRENDITORIALI E ARTIGIANE SI RIBELLANO AL GOVERNO!

ESPLODE LA RIBELLIONE GENERALE IN FRANCIA: TUTTE LE ORGANIZZAZIONI IMPRENDITORIALI E ARTIGIANE SI
Continua

 
SCONTRO FRONTALE TRA LA GRECIA E LA TROIKA: IL PREMIER SAMARAS RIFIUTA ULTERIORI TAGLI A STIPENDI E PENSIONI (ADDIO UE!)

SCONTRO FRONTALE TRA LA GRECIA E LA TROIKA: IL PREMIER SAMARAS RIFIUTA ULTERIORI TAGLI A STIPENDI E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!