45.102.499
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PRELIEVO FISCALE IN ITALIA E' AUMENTATO DEL 40% MENTRE I REDDITI SOLO DEL 19%: 15.300 EURO/ANNO DI TASSE PER FAMIGLIA

sabato 29 novembre 2014

Per le famiglie italiane, secondo la Cgia di Mestre, le tasse sono cresciute il doppio dei redditi tra il 1995 e il 2013. In questo arco di tempo il prelievo fiscale medio sulle famiglie e' aumentato del 40%; i redditi nominali, invece, del 19%. Per la Cgia sulle famiglie grava un carico fiscale medio annuo di oltre 15.300 euro. 

Tra il 1995 e il 2013 il peso delle tasse, delle imposte, dei tributi e dei contributi previdenziali e' aumentato di oltre 4.400 euro (+40,4%). Si tratta, per la Cgia, di una crescita piu' che doppia rispetto a quella fatta registrare dal reddito nominale netto medio disponibile (+19,1%).

Purtroppo, il trend dei redditi cambia completamente segno se si depura l'inflazione dal reddito disponibile: sempre nello stesso arco temporale, il reddito reale, ovvero il potere d'acquisto, e' crollato, per la Cgia, del 19%.

I dati della Cgia fotografano un quadro di complessiva criticita' per i quasi 26 milioni di famiglie italiane, aggravatosi ulteriormente con l'avvento della crisi.

Dal 2007 (ultimo anno pre-crisi) al 2013, il reddito disponibile netto ha subito una "sforbiciata" di quasi 3mila euro.

Con troppe tasse e meno soldi a disposizione, tra il 2007 e il 2013 i consumi delle famiglie al netto dell'inflazione hanno subito una caduta verticale, -13,4% che, in termini assoluti, equivalgono ad una contrazione media della spesa per ciascuna famiglia italiana di quasi 5.500 euro.

Ovviamente, per la Cgia, la riduzione del reddito disponibile e' ascrivibile anche all'aumento della disoccupazione.

Tra il 2007 e i primi 9 mesi di quest'anno e' piu' che raddoppiata, se sette anni fa era al 6,1%, ora e' al 12,6%. 

Questo quadro impietoso descrive nei dettagli il completo fallimento sia delle politiche di "austerità" imposte dalla Ue all'Italia sia delle politiche economiche della sinistra negli ultimi tre anni, politiche che hanno prodotto un inasprimento ormai insostenibile della crisi economica e sociale italiana.

Redazione Milano


PRELIEVO FISCALE IN ITALIA E' AUMENTATO DEL 40% MENTRE I REDDITI SOLO DEL 19%: 15.300 EURO/ANNO DI TASSE PER FAMIGLIA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO POLITICO: 1° IL PARTITO DEL NON VOTO AL 38,2%, 2° IL PD. CROLLA RENZI AL 43% (-17% DALLE EUROPEE) VOLA LA LEGA

SONDAGGIO POLITICO: 1° IL PARTITO DEL NON VOTO AL 38,2%, 2° IL PD. CROLLA RENZI AL 43% (-17%
Continua

 
MEGA FLOP DELLE PRIMARIE VENETE DEL PD (LA MORETTI -75% ) E IN PUGLIA (-30%) DOVE VINCE - INOLTRE - UN FIERO ANTI RENZI

MEGA FLOP DELLE PRIMARIE VENETE DEL PD (LA MORETTI -75% ) E IN PUGLIA (-30%) DOVE VINCE - INOLTRE -
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!