50.797.449
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CASA DI MODA SALVATORE FERRAGAMO APRE UN ENORME NEGOZIO A MOSCA: ''LE SANZIONI? TEMPORANEE'' (CAPITO, SIGNOR RENZI?)

venerdì 28 novembre 2014

MOSCA - "Le sanzioni? Per definizioni sono un fattore temporaneo". Salvatore Ferragamo a Mosca si allarga, in Stolenshnikov pereulok al 16/18. Nel cuore chic della capitale russa, su una superficie di ben 350 metri quadrati. Ma anche nelle prossima settimane al Gum, nei grandi e storici magazzini davanti al Cremlino e sulla Piazza Rossa. All'inaugurazione che si è tenuta ieri 27 novembre, ha partecipato il ceo Michele Norsa, che sottolinea quanto la "clientela russa nel mondo sia importante: in Europa sino all'anno scorso, i russi rappresentavano il 25% dei turisti-viaggiatori per il mercato del lusso - afferma il top manager - dove comprano e spendono più degli altri, acquistano abbigliamento, pellicce e anche il prodotto sofisticato".

Il marchio ormai da anni è presente sul mercato locale, ma per il negozio in Stolenshnikov ingrandito e pronto ormai da marzo, c'è stato qualche ritardo dovuto alla situazione geopolitica, e anche agli impegni personali degli esponenti della famiglia Ferragamo. "Le sanzioni non sono permanenti e verranno superate" ha affermato Norsa, rispondendo a una domanda di askanews. "Lo spirito che c'è tra i Paesi, nonchè il grande interscambio che esiste tra Italia e Russia, ma anche tra Spagna o Francia e Russia, è una ragione per mantenere le relazioni. Lo sono anche gli investimenti reciproci: gli stessi russi hanno investito in Italia: è un interesse comune".

Sette negozi in Russia, più altri monomarca negli areoporti.

Oltre a Mosca, anche Rostov, Ekaterinburg, San Pietroburgo. Ma Norsa fa notare che la capitare russa è la vera vetrina e traino, molto più importante delle altre città della provincia. Anche perchè i russi comprano Ferragamo anche quando sono all'estero. E per Mosca ci sono due novità: la linea gioielli e la vintage Ferragamos Creations. Inoltre in uno spazio attiguo, si aprirà un grande allestimento sulla seta.

La boutique è una tappa di una lunga storia di successo per la maison e l'ennesima storia di dichiarato amore, da parte dei russi, per l'eleganza italiana. Mentre l'attualità internazionale racconta di significative difficoltà per il business internazionale in tempo di sanzioni occidentali, che proprio a marzo sono partite, come conseguenza della crisi ucraina, ma che per fortuna non hanno riguardato sinora il mondo del lusso e della moda.

I prodotti Ferragamos Creations, linea nata nel 2006, sono riedizioni in serie limitata e numerata di alcune storiche calzature del Museo Salvatore Ferragamo e borse iconiche del brand. Preziosi modelli realizzati interamente a mano utilizzando costruzioni, pellami e forme originali: veri tasselli di storia del costume caratterizzati dall'etichetta storica del marchio, disegnata nel 1930 dal pittore futurista Lucio Venna.

Redazione Milano


LA CASA DI MODA SALVATORE FERRAGAMO APRE UN ENORME NEGOZIO A MOSCA: ''LE SANZIONI? TEMPORANEE'' (CAPITO, SIGNOR RENZI?)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
 
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MINISTERO DEGLI ESTERI ITALIANO ''SCONSIGLIA'' A ZAIA DI ANDARE IN RUSSIA CON IMPRENDITORI VENETI (E ZAIA CI VA LO STESSO)

MINISTERO DEGLI ESTERI ITALIANO ''SCONSIGLIA'' A ZAIA DI ANDARE IN RUSSIA CON IMPRENDITORI VENETI
Continua

 
SONDAGGIO POLITICO: 1° IL PARTITO DEL NON VOTO AL 38,2%, 2° IL PD. CROLLA RENZI AL 43% (-17% DALLE EUROPEE) VOLA LA LEGA

SONDAGGIO POLITICO: 1° IL PARTITO DEL NON VOTO AL 38,2%, 2° IL PD. CROLLA RENZI AL 43% (-17%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!