49.961.791
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CASA DI MODA SALVATORE FERRAGAMO APRE UN ENORME NEGOZIO A MOSCA: ''LE SANZIONI? TEMPORANEE'' (CAPITO, SIGNOR RENZI?)

venerdì 28 novembre 2014

MOSCA - "Le sanzioni? Per definizioni sono un fattore temporaneo". Salvatore Ferragamo a Mosca si allarga, in Stolenshnikov pereulok al 16/18. Nel cuore chic della capitale russa, su una superficie di ben 350 metri quadrati. Ma anche nelle prossima settimane al Gum, nei grandi e storici magazzini davanti al Cremlino e sulla Piazza Rossa. All'inaugurazione che si è tenuta ieri 27 novembre, ha partecipato il ceo Michele Norsa, che sottolinea quanto la "clientela russa nel mondo sia importante: in Europa sino all'anno scorso, i russi rappresentavano il 25% dei turisti-viaggiatori per il mercato del lusso - afferma il top manager - dove comprano e spendono più degli altri, acquistano abbigliamento, pellicce e anche il prodotto sofisticato".

Il marchio ormai da anni è presente sul mercato locale, ma per il negozio in Stolenshnikov ingrandito e pronto ormai da marzo, c'è stato qualche ritardo dovuto alla situazione geopolitica, e anche agli impegni personali degli esponenti della famiglia Ferragamo. "Le sanzioni non sono permanenti e verranno superate" ha affermato Norsa, rispondendo a una domanda di askanews. "Lo spirito che c'è tra i Paesi, nonchè il grande interscambio che esiste tra Italia e Russia, ma anche tra Spagna o Francia e Russia, è una ragione per mantenere le relazioni. Lo sono anche gli investimenti reciproci: gli stessi russi hanno investito in Italia: è un interesse comune".

Sette negozi in Russia, più altri monomarca negli areoporti.

Oltre a Mosca, anche Rostov, Ekaterinburg, San Pietroburgo. Ma Norsa fa notare che la capitare russa è la vera vetrina e traino, molto più importante delle altre città della provincia. Anche perchè i russi comprano Ferragamo anche quando sono all'estero. E per Mosca ci sono due novità: la linea gioielli e la vintage Ferragamos Creations. Inoltre in uno spazio attiguo, si aprirà un grande allestimento sulla seta.

La boutique è una tappa di una lunga storia di successo per la maison e l'ennesima storia di dichiarato amore, da parte dei russi, per l'eleganza italiana. Mentre l'attualità internazionale racconta di significative difficoltà per il business internazionale in tempo di sanzioni occidentali, che proprio a marzo sono partite, come conseguenza della crisi ucraina, ma che per fortuna non hanno riguardato sinora il mondo del lusso e della moda.

I prodotti Ferragamos Creations, linea nata nel 2006, sono riedizioni in serie limitata e numerata di alcune storiche calzature del Museo Salvatore Ferragamo e borse iconiche del brand. Preziosi modelli realizzati interamente a mano utilizzando costruzioni, pellami e forme originali: veri tasselli di storia del costume caratterizzati dall'etichetta storica del marchio, disegnata nel 1930 dal pittore futurista Lucio Venna.

Redazione Milano


LA CASA DI MODA SALVATORE FERRAGAMO APRE UN ENORME NEGOZIO A MOSCA: ''LE SANZIONI? TEMPORANEE'' (CAPITO, SIGNOR RENZI?)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE SOPHIA AL 31.12.2018''

DER SPIEGEL: ''IL GOVERNO ITALIANO HA RINUNCIATO A PORRE IL VETO AL PROLUNGAMENTO DELLA MISSIONE

mercoledì 26 luglio 2017
BERLINO - La missione navale europea Sophia al largo della Libia continuera' fino alla fine del 2018. Lo hanno riferito al settimanale tedesco Der Spiegel fonti diplomatiche, secondo quali l'Italia
Continua
 
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
 
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
 
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MINISTERO DEGLI ESTERI ITALIANO ''SCONSIGLIA'' A ZAIA DI ANDARE IN RUSSIA CON IMPRENDITORI VENETI (E ZAIA CI VA LO STESSO)

MINISTERO DEGLI ESTERI ITALIANO ''SCONSIGLIA'' A ZAIA DI ANDARE IN RUSSIA CON IMPRENDITORI VENETI
Continua

 
SONDAGGIO POLITICO: 1° IL PARTITO DEL NON VOTO AL 38,2%, 2° IL PD. CROLLA RENZI AL 43% (-17% DALLE EUROPEE) VOLA LA LEGA

SONDAGGIO POLITICO: 1° IL PARTITO DEL NON VOTO AL 38,2%, 2° IL PD. CROLLA RENZI AL 43% (-17%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!