48.306.473
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PARLAMENTO EUROPEO SCOPERCHIA I GIOCHI SPORCHI DI GOOGLE: TRUCCATE LE INDICIZZAZIONI DEI SITI, TRUCCATO N° LETTORI

giovedì 27 novembre 2014

Il Parlamento europeo ha votato oggi a netta maggioranza una risoluzione non vincolante in cui si chiede la separazione dei servizi di ricerca online dagli altri servizi commerciali, una mossa diretta contro Google. Se sara' effettivamente applicata, infatti, metterebbe a repentaglio ilmodello economico del gigante del web che attraverso la ricerca gratuita ottiene informazioni cruciali sui suoi utenti, che poi utilizza per i servizi di pubblicita' e marketing online da cui deriva la gran parte dei suoi profitti. 

La risoluzione, votata da 384 eurodeputati con 174 voti contrari e 56 astenuti, chiede alla Commissione Ue di "considerare di fare proposte per la separazione dei motori di ricerca da altri servizi commerciali," si legge in una nota del Parlamento europeo. L'Esecutivo Ue sta vagliando da tempo la legalita' di alcuni servizi di marketing offerti da Google e che sono considerati dannosi per la concorrenza. In particolare, Google e' sotto accusa per indicizzare i risultati delle sue ricerche in modo da dare piu' risalto a prodotti o servizi (come hotel o pacchetti viaggio) che pagano per avere maggiore visibilita' o che sono parte della galassia degli interessi di Google.

Il caso portato in Commissione da diversi operatori di e-commerce e' ora passato nelle mani della nuova commissaria alla concorrenza, Margrethe Vestager, dopo che il suo predecessore, Joaquin Almunia, e' stato costretto - notare "costretto" - a evitare un compromesso con Google a causa delle forti pressioni contrarie a un accordo che sembrava favorire il gigante americano.

Ora il Parlamento chiede esplicitamente alla Commissione "di fare in modo da impedire ogni abuso nel marketing di servizi correlati da parte di operatori di motori di ricerca" e esorta la Commissione a impegnarsi perche' i risultati delle ricerche "non siano discriminatori". In particolare, la risoluzione chiede che "l'indicizzazione, la valutazione, la presentazione e il ranking da parte dei motori di ricerca devono essere imparziali e trasparenti." 

Per chi non fosse addentro alle questione del web, in pratica Google viene apertamente accusato di barare sul "valore" dei siti web, e cioè di far salire in modo truffaldino quei siti che producono vantaggi commerciali per Google con gli incassi pubblicitari. 

E non solo, Google è accusato di truccare anche la concorrenza e per conseguenza i cosiddetto "rank" cioè il valore complessivo delle visite degli utenti sui siti web. Sarebbero tutti falsi.

Redazione Milano


IL PARLAMENTO EUROPEO SCOPERCHIA I GIOCHI SPORCHI DI GOOGLE: TRUCCATE LE INDICIZZAZIONI DEI SITI, TRUCCATO N° LETTORI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
 
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
 
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua
 
DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI, STATO DI INSOLVENZA

DISASTRO: ALITALIA HA FATTO RICORSO AL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI NEW YORK. FORNITORI NON PAGATI,

martedì 13 giugno 2017
NEW YORK - Alitalia ha fatto ricorso presso il tribunale fallimentare di New York, in base alle procedure concorsuali internazionali Usa per il fallimento. Lo riporta il Wall Street Journal,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
COLDIRETTI: ''2 PIZZE SU 3 IN PIZZERIA CON INGREDIENTI (DA BRIVIDO): CAGLIATE BALCANICHE POMODORI CINESI OLIO SCHIFOSO''

COLDIRETTI: ''2 PIZZE SU 3 IN PIZZERIA CON INGREDIENTI (DA BRIVIDO): CAGLIATE BALCANICHE POMODORI
Continua

 
STRAORDINARIO ROMANZO DI MICHAEL SFARADI, CHE SI LEGGE COME UN'INCHIESTA GIORNALISTICA CARICA D'ADRENALINA

STRAORDINARIO ROMANZO DI MICHAEL SFARADI, CHE SI LEGGE COME UN'INCHIESTA GIORNALISTICA CARICA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!