56.172.503
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALLARME BUNDESBANK SU BANCHE TEDESCHE: ''ESPOSTE CON MUTUI AL 100%. SE LA CRISI S'AGGRAVA, RISCHI STRUTTURALI'' (DEFAULT)

martedì 25 novembre 2014

BERLINO - Le banche tedesche rischiano "significative" perdite pronte a scattare se l'economia dovesse peggiorare. A lanciare l'allarme e' la Bundesbank, secondo cui i dati di alcune citta' tedesche dove i prezzi immobiliari sono cresciuti rapidamente indicano che le banche sono "strutturalmente vulnerabili" a una crisi immobiliare. Secondo la banca centrale, i prezzi immobiliari nelle sette maggiori citta' tedesche sono sopravvalutati in media del 25%.

"Osserviamo il mercato immobiliare molto attentamente. Non appena dovessimo riconoscere un pericolo per il sistema finanziario, attiveremo il nostro intervento", ha spiegato la vicepresidente di Bundesbank, Claudia Buch, presentando il rapporto sulla stabilita' finanziaria 2014.

Al momento, ha aggiunto, anche i prezzi in crescita degli immobili in alcune citta' non presentano rischi eccessivi per la stabilita' finanziaria. Non ci sono nemmeno indicazioni significative di un comportamento prociclico delle banche nella concessione del credito.

"Un effetto destabilizzante tra la concessione di crediti e lo sviluppo dei prezzi non e' al momento riconoscibile", si legge nel rapporto. Considerando la complessita' del mercato, non ci sono indicazioni di prezzi esagerati, ha specificato Bundesbank, ne' quindi necessita' di un intervento.

Tuttavia, in selezionate citta', la concessione di finanziamenti nel settore al 100% o piu', indica una sensibilita' strutturale nel sistema bancario tedesco se si dovesse verificare contemporaneamente una caduta dei prezzi degli immobili, l'aumento delle insolvenze dei debitori e un peggioramento del quadro macroeconomico, conclude la Bundesbank. 

Tradotto dall'arido linguaggio burocratico delle banche, questo significa che in caso di deflazione - praticamente una certezza - il valore degli immobili scenderebbe e quindi chi sta pagando mutui che coprono il 100% dell'attuale valore, si troverebbe a pagare un prezzo al di sopra del valore della casa che ha acquistato. Se in più, si aggiunge alla deflazione la crisi economica prodotta dalla deflazione, e il debitore non riuscisse più a pagare il mutuo e l'immobile venisse pignorato, la banca creditrice perderebbe molti quattrini, dato il calo (per la deflazione) del prezzo della casa pignorata.

Il risultato finale sarebbe un danno finanziario irrecuperabile per quegli istituti di credito tedeschi che hanno concesso e continuano a concedere mutui ipotecari per importi percentualmente molto alti sul valore dell'immobile. La Bundesbank sta segnalando che questo insieme di banche tedesche esposte in tali procedure è a rischio "strutturale".

Che significa "strutturale"? Avete presente MPS? Ecco. Significa questo.

Redazione Milano.


ALLARME BUNDESBANK SU BANCHE TEDESCHE: ''ESPOSTE CON MUTUI AL 100%. SE LA CRISI S'AGGRAVA, RISCHI STRUTTURALI'' (DEFAULT)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA BUNDESBANK AFFONDA DRAGHI E LO SMENTISCE: ''C'E' UN DIVIETO CHIARO NEI TRATTATI, LA BCE NON PUO''' (DRAGHI SCHIANTATO)

LA BUNDESBANK AFFONDA DRAGHI E LO SMENTISCE: ''C'E' UN DIVIETO CHIARO NEI TRATTATI, LA BCE NON
Continua

 
WALL STREET JOURNAL: INIZIATA LA CORSA AL RIMPATRIO DELL'ORO, L'OLANDA LO FA IN QUESTI GIORNI DOMENICA LA SVIZZERA VOTA

WALL STREET JOURNAL: INIZIATA LA CORSA AL RIMPATRIO DELL'ORO, L'OLANDA LO FA IN QUESTI GIORNI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »