63.341.817
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SEI MINISTRI DEL GOVERNO CAMERON PRONTI A VOTARE L'USCITA DALLA UE, MENTRE L'UKIP RISULTA IL PIU' AMATO DAI LAVORATORI!

martedì 25 novembre 2014

LONDRA - Da un sondaggio di YouGov emerge che l'Ukip, il Partito per l'indipendenza del Regno Unito, e' piu' in contatto del Labour con la classe lavoratrice. L'indagine, riferisce il quotidiano britannico "The Times", e' stata effettuata dopo le recenti polemiche su Emily Thornberry, esponente laburista contestata per un tweet giudicato irrispettoso nei confronti dei quartieri popolari postato in occasione delle elezioni suppletive di Rochester and Strood.

Per il 27 per cento del campione e' il movimento di Nigel Farage la forza politica piu' in sintonia con i lavoratori; solo il 21 per cento, invece, ha indicato il partito di Ed Miliband.

Tra i diretti interessati - i lavoratori - il divario tra le percentuali, 29 e 20 per cento rispettivamente, e' ancora piu' ampio. Dall'inchiesta, inoltre, emerge che gli elettori non credono, come paventato dai conservatori, che votare per l'Ukip avvantaggerebbe il Labour: solo il 22 per cento ritiene che per Miliband sarebbe piu' facile diventare primo ministro in caso di successo di Farage.

Anche i nervi dei Tory sono stati messi alla prova da un altro sondaggio, di Lord Ashcroft: il Labour risulta ancora in testa, col 32 per cento dei consensi; seguono i conservatori, col 27 per cento; l'Ukip col 18 e i liberaldemocratici col sette, alla pari con i verdi. Per Lord Rennard, lo stratega che ha trasformato i Lib Dem in una forza politica nazionale, le recenti performance sono inaccettabili; il leader, Nick Clegg, ha escluso l'ipotesi di una coalizione con l'Ukip nella prossima legislatura. Anche perchè, con ogni probabilità i Lib Dem usciranno a pezzi dalle elezioni politiche dell'anno prossimo e quindi risulteranno inutili per ogni genere di coalizione. Mentre Cameron e Farage potrebbero allearsi (Farage ha dato la sua disponibilità e Cameron ha preso tempo, senza rifiutare l'ipotesi) prima delle elezioni ottenendo così la certezza di vincere con un margine tale da "piallare" i laburisti: sfiorerebbe o addirittura supererebbe il 50% dei voti.

E intanto, mezza dozzina di membri del governo britannico potrebbe votare per l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea se il primo ministro, David Cameron, non riuscisse a rinegoziare i termini dell'appartenenza.

Lo rivela il quotidiano "The Guardian" sulla base di fonti Tory.

Dopo le recenti esternazioni del capo di Gabinetto Oliver Letwin e del segretario alla Cultura, Sajid Javid, altri esponenti dell'esecutivo e deputati potrebbero esprimersi a favore della cosiddetta "Brexit": i segretari Iain Duncan Sith (Lavoro e previdenza), Chris Grayling (Giustizia) e Theresa Villiers (Irlanda del Nord) e il capogruppo parlamentare Michael Gove. Owen Paterson, ex segretario all'Ambiente e stretto alleato di Duncan Smith, ha esortato il premier, sotto pressione affinche' pronunci al piu' presto un discorso di svolta sulla politica europea e dell'immigrazione, a invocare l'articolo 50 del Trattato di Lisbona, la clausola di recesso, e a indire un referendum nel 2017 in caso di rielezione.

Il quesito, a suo parere, dovrebbe essere su una nuova relazione con l'Ue, sul modello di quella della Norvegia, che non fa parte dell'Unione Europea ma appartiene invece allo Spazio economico europeo (See o Eea, European Economic Area) e all'Associazione europea di libero scambio (Aels o Efta, European Free Trade Association). Secondo Paterson la Gran Bretagna guadagnerebbe un maggior controllo sulle frontiere, anche perche' lascerebbe la Convenzione europea dei diritti dell'uomo. 

Redazione Milano


SEI MINISTRI DEL GOVERNO CAMERON PRONTI A VOTARE L'USCITA DALLA UE, MENTRE L'UKIP RISULTA IL PIU' AMATO DAI LAVORATORI!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
 
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
 
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua
 
SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL  LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA CONCRETA FELICITA'

SALVINI: I VALORI VERI NON SONO LA FINANZA, MA IL DIRITTO ALLA VITA AL LAVORO ALLA SICUREZZA, ALLA

domenica 16 settembre 2018
"Hanno capito che il loro tempo e' finito, stanno tornando i valori veri che non sono la finanza ma il diritto alla vita, al lavoro, alla sicurezza alla felicita' ad avere piedi piantati per terra.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NEL SILENZIO OMERTOSO DELL'INFORMAZIONE, IL BELGIO SI RIBELLA AI DIKTAT DELLA COMMISSIONE UE: SCIOPERI GENERALI A CATENA

NEL SILENZIO OMERTOSO DELL'INFORMAZIONE, IL BELGIO SI RIBELLA AI DIKTAT DELLA COMMISSIONE UE:
Continua

 
9 MILIONI DI EURO ''RUSSI'' AL FRONT NATIONAL. MARINE LE PEN: ''PRESTITO REGOLARE, ISCRITTO A BILANCIO E SARA' RESO''

9 MILIONI DI EURO ''RUSSI'' AL FRONT NATIONAL. MARINE LE PEN: ''PRESTITO REGOLARE, ISCRITTO A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua
Precedenti »