50.736.985
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CENTINAIA DI OPERAI ASPETTANO RENZI IN PIAZZA A PARMA, PROTESTANO PACIFICAMENTE, LA POLIZIA LI CARICA (COME IN BOLIVIA)

giovedì 20 novembre 2014

PARMA - In una Parma blindata per l'arrivo di Matteo Renzi la polizia e' intervenuta con una breve carica per disperdere alcuni manifestanti che, da via Mazzini, hanno tentato di scavalcare le transenne per raggiungere la piazza del municipio (Piazza Garibaldi).

Il presidio di manifestanti, la quasi totalità operai in cassa integrazione e disoccupati che hanno perso il posto di lavoro in questo 2014 di crisi, era iniziato gia' nel primo pomeriggio. Nel volgere delle ore, si sono aggiunti esponenti della Fiom di e sigle di sindacati autonome. Tra i manifestanti anche la candidata alla presidenza della Regione della lista l'Altra Emilia-Romagna Cristina Quintavalla. "Siamo qui per manifestare pacificamente e senza violenza e ribadire che per noi il jobs act e' sbagliato", dice la segretaria della Fiom di Parma Antonella Stasi.

A un certo punto, un gruppo di operai ha cercato di forzare il blocco della polizia per impedire il passaggio in piazza Garibaldi, sede del Municipio dove il premier Matteo Renzi era atteso dal Sindaco Federico Pizzarotti per un incontro con i sindaci dei Comuni alluvionati, ed e' stato brutalmente caricato dalle forze dell'ordine che hanno costretto il corteo che si era formato, oltre un centinaio di persone, ad arretrare di alcuni metri per non essere picchiato con gli sfollagente. 

"Siamo qui per dire che non ci piacciono le politiche di Renzi e che non ci piace il Jobs act - ha spiegato Antonella Stasi funzionario della Fiom di Parma - Renzi viene qui e non ci ascolta. Siamo centinaia di lavoratori. Va a parlare con Dallara, con Pizzarotti, con Barilla. Non è venuto qui per gli alluvionati. Si va in piazza per i diritti e si prendono le botte", ha detto.

"La Ue vuole precarietà, Renzi gliela darà". "Licenzi padri precarizzando i figli", "Matteo Renzi = presidente di Confindustria", si legge su alcuni cartelloni issati dalla Fiom di Parma. 

La situazione è molto tesa in città e Renzi dovrà lasciare il Comune di Parma "blindato" dalle forze dell'ordine. Come un dittatorello sudamericano. 

max parisi


CENTINAIA DI OPERAI ASPETTANO RENZI IN PIAZZA A PARMA, PROTESTANO PACIFICAMENTE, LA POLIZIA LI CARICA (COME IN BOLIVIA)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
TESAURO, IL GIUDICE CHE DICHIARO' INCOSTITUZIONALE IL ''PORCELLUM'': ''L'ITALICUM E' DA BOCCIARE, FORSE E' ANCHE PEGGIO''

TESAURO, IL GIUDICE CHE DICHIARO' INCOSTITUZIONALE IL ''PORCELLUM'': ''L'ITALICUM E' DA BOCCIARE,
Continua

 
SONDAGGIO: RENZI, GOVERNO E PD PERDONO VOTI E CONSENSO, SALE LA LEGA E PER LA MAGGIORANZA SCIOPERO GENERALE E' GIUSTO

SONDAGGIO: RENZI, GOVERNO E PD PERDONO VOTI E CONSENSO, SALE LA LEGA E PER LA MAGGIORANZA SCIOPERO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!