56.358.728
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TESAURO, IL GIUDICE CHE DICHIARO' INCOSTITUZIONALE IL ''PORCELLUM'': ''L'ITALICUM E' DA BOCCIARE, FORSE E' ANCHE PEGGIO''

giovedì 20 novembre 2014

L'ex presidente della Corte costituzionale ed estensore della sentenza che dichiarò l'incostituzionalità di parte del 'Porcellum', Giuseppe Tesauro, boccia l''Italicum' approvato dalla Camera, durante l'audizione di fronte alla commissione Affari costituzionali del Senato. Pollice verso in particolare per la soglia del 37% fissata per ottenere il premio di maggioranza e per le liste bloccate, anche se con pochi candidati, perchè l'effetto di consentire al cittadino di conoscere gli eventuali eletti verrebbe annullato dalla distribuzione dei seggi sul piano nazionale.

Con il 37 per cento, che nei fatti potrebbe essere un 27 reale degli elettori considerando il numero effettivo dei votanti, "una maggioranza anche esigua può raggiungere la maggioranza assoluta" con "un risultato sbilanciato sulla governabilità". Effetto che si verificherebbe anche con la vittoria al ballottaggio "argomento sul quale il Parlamento deve riflettere molto bene", perchè la coalizione vincitrice otterrebbe 321 seggi con "maggioranze potenzialmente esigue". Rappresenterebbe "un vantaggio" alzare la soglia al 40 per cento, che nei fatti potrebbe corrispondere ad un 30 per cento di elettori, anche se non sarebbero totalmente superate le problematiche segnalate, ma "non so -nota Tesauro- se il convento può dare di più". 

Le liste bloccate corte su collegi circoscritti previste dall''Italicum' non superano invece le obiezioni sollevate dalla Corte costituzionale rispetto al 'Porcellum'. "Il vero problema -spiega l'ex presidente della Consulta- è la distribuzione dei seggi su base nazionale, che cambia le carte in tavola nel corso della procedura elettorale, ha molti effetti perversi sui quali andrebbe fatta una seria riflessione, ma il principale è che l'elettore può ritrovarsi nessuno tra quelli che aveva prescelto". Insomma un modello che "non è alla spagnola" e che pone perciò "un vizio di legittimità costituzionale".

Modificare il sistema uscito dalla Camera con le liste semibloccate porterebbe ugualmente "effetti perversi", perchè "i partiti maggiori o il partito maggiore potrebbero avere molte preferenze. Mi domando -spiega Tesauro- quante preferenze restano per i partiti minori, che rischiano di avere eletti solo capilista. Problema anche in questo caso di compatibilità costituzionale, che ha a che fare con il principio di uguaglianza".

Via libera invece per l'abbassamento dello sbarramento al 3 per cento, perchè questo cambiamento "contribuisce a non alterare ulteriormente la rappresentatività". Infine anche Tesauro mette in evidenza la "discrasia" che si creerebbe qualora una legge elettorale che si applica solo alla Camera venisse approvata prima della riforma costituzionale del Senato. Si potrebbe votare con due sistemi, 'Italicum' e 'Consultellum', ma "il problema politico -nota l'ex presidente della Corte- è di una rilevanza palpabile, sarebbe un ostacolo non indifferente". 

Quindi, abbiamo ragione noi de ilNord.it ad aver defiito "bananincum" degno solo di una repubblica bananiera sudamericana, il nuovo modello di legge elettorale concordato - per di più segretamente - da Renzi e Berlusconi con l'aiuto dell'ottimo Verdini.

Redazione Milano


TESAURO, IL GIUDICE CHE DICHIARO' INCOSTITUZIONALE IL ''PORCELLUM'': ''L'ITALICUM E' DA BOCCIARE, FORSE E' ANCHE PEGGIO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ITALICUM   BOCCIATO   CORTE COSTITUZIONALE   LEGGE ELETTORALE   BANANICUM   RENZI   BERLUSCONI   TESAURO   PORCELLUM    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA MOGHERINI SOSTITUITA DA LADY ASHTON (LA EX MINISTRA UE DEGLI ESTERI) NEL NEGOZIATO UE-USA-IRAN SUL NUCLEARE!

LA MOGHERINI SOSTITUITA DA LADY ASHTON (LA EX MINISTRA UE DEGLI ESTERI) NEL NEGOZIATO UE-USA-IRAN
Continua

 
CENTINAIA DI OPERAI ASPETTANO RENZI IN PIAZZA A PARMA, PROTESTANO PACIFICAMENTE, LA POLIZIA LI CARICA (COME IN BOLIVIA)

CENTINAIA DI OPERAI ASPETTANO RENZI IN PIAZZA A PARMA, PROTESTANO PACIFICAMENTE, LA POLIZIA LI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »