46.360.229
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

OGGI SI VOTA IN GRAN BRETAGNA E L'UKIP POTREBBE STRAVINCERE: ''UN MOMENTO STORICO PER LA POLITICA BRITANNICA'' (THE TIMES)

giovedì 20 novembre 2014

ROCHESTER - Il partito anti-europeo britannico dell'Ukip si prepara ad ottenere un secondo seggio alla Camera dei Comuni a Rochester, cittadina del sudest dell'Inghilterra dove i cittadini vanno al voto proprio in queste ore di oggi per un'elezione suppletiva, dopo che il deputato locale Mark Reckless a settembre la lasciato il partito conservatore per entrare nelle file della formazione anti-immigrati di Nigel Farage.

I conservatori del premier David Cameron hanno fatto una campagna molto aggressiva per il seggio di Rochester e Strood e i commentatori dipingono il voto di oggi come un momento storico per la politica britannica se i sondaggi che affidano la vittoria all'Ukip saranno confermati.

"L'idea era che l'UKIP non avrebbe vinto questa elezione" ha spiegato Matthew Goodwin, professore di politica all'università di Nottingham. La vittoria degli anti-europei nel voto di Clacton, il 9 ottobre scorso, era più prevedibile perchè è "un territorio perfetto per l'UKIP". "E' pieno di elettori che hanno alimentato l'ascesa dell'UKIP dal 2010 - anziani, bianchi, classe operaia e meno abbienti, con un'istruzione limitata. Ma Rochester e Strood è un'altra cosa, ecco perchè i Tories erano convinti che avrebbero schiacciato l'UKIP. Nella classifica dei collegi favorevoli per l'UKIP è molto in basso, al 271esimo posto" ha aggiunto.

Cameron ha promesso di "usare ogni mezzo" nella battaglia" e una sconfitta sarebbe un colpo per la sua reputazione, che si trasformerebbe in una vera crisi se a quella di Reckless seguissero altre defezioni. Il parlamentare di Rochester ha detto ieri che altri due colleghi sono pronti a salire sul carro dell'Ukip, mettendo sotto pressione ulteriore Cameron in vista del voto politico del 2015. Il premier ha promesso un referendum sull'appartenenza alla Ue nel 2017 se vincerà le elezioni del prossimo anno e ha adottato la linea dura sull'immigrazione.

Eric Pickles, l'uomo che si occupa delle comunità locali per i conservatori, ha negato quanto sostenuto da Reckless. "Non penso ci saranno defezioni" ha detto durante una visita elettorale a Rochester. "Abbiamo sollevato l'economia dall'orlo dell'abisso. A volte quando parliamo ai nostri amici dell'Ukip ci sembra che la sola cosa che gradiscono del nostro Paese sia il passato".

Le urne sono state aperte alle sette locali, le otto in Italia, e si chiuderanno alle 22 locali, mentre i risultati sono attesi domattina.

Nelle ultima fasi della campagna l'Ukip ha dovuto chiarire le dichiarazioni di Reckless sulla sua politica per l'immigrazione. Il partito ha sottolineato di esser favorevole alla permanenza nel Regno unito di tutti gli immigrati europei, anche se Reckless ha suggerito che sarà loro consentito di restare nel Paese solo durante un "periodo di transizione" se la Gran Bretagna uscirà dall'Unione.

Nonostante i sondaggi la candidata conservatrice Kelly Tollhurst ha sostenuto che può farcela e ha invitato gli elettori di tutte le convinzioni ad appoggiarla. "E' una corsa a due e la realtà è che se venerdì non ci vogliamo svegliare con un parlamentare dell'UKIP, tutti coloro che di solito votano Labour, Lib Dem o altri, devono votare per me" ha detto.

Redazione Milano

 


OGGI SI VOTA IN GRAN BRETAGNA E L'UKIP POTREBBE STRAVINCERE: ''UN MOMENTO STORICO PER LA POLITICA BRITANNICA'' (THE TIMES)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ELEZIONI   SUPPLETIVE   GRAN BRETAGNA   CONSERVATORI   UKIP   FARAGE   CAMERON   CAMBIAMENTO   REFERENDUM   VIA DALLA UE   LONDRA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua
QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO PUBBLICO DEI RIBELLI

QUATTRO CARDINALI SI RIBELLANO A PAPA BERGOGLIO, SABATO A ROMA PRENDE FORMA LA RIVOLTA: CONVEGNO

mercoledì 19 aprile 2017
ROMA - Dopo i dubbi (in latino, "dubia") che quattro cardinali gli hanno indirizzato in una lettera - privata ma poi pubblicata - la ribellione a Papa Francesco prende la forma di un convegno a due
Continua
 
L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA ''MONETA-GENERALE''

L'EURO-MARCO E' IL TRIONFO DEL PIANO DI WALTER FUNK, GOVERNATORE BUNDESBANK CON HITLER: SI CHIAMAVA

martedì 18 aprile 2017
“La Germania dovrebbe, visto che è divenuta pacifica e ragionevole, prendersi tutto ciò che l’Europa e il mondo intero le ha negato in due grandi guerre, una sorta di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO GRECO RESPINGE TUTTE LE ''INDICAZIONI'' DELLA TROIKA! SCONTRO FRONTALE CON L'OLIGARCHIA DI BRUXELLES (ADDIO UE)

IL GOVERNO GRECO RESPINGE TUTTE LE ''INDICAZIONI'' DELLA TROIKA! SCONTRO FRONTALE CON L'OLIGARCHIA
Continua

 
TRAVOLGENTE VITTORIA DELL'UKIP A ROCHESTER, SCONFITTI I CONSERVATORI, SCHIANTATI I LABURISTI, PIALLATI I LIB-DEM.

TRAVOLGENTE VITTORIA DELL'UKIP A ROCHESTER, SCONFITTI I CONSERVATORI, SCHIANTATI I LABURISTI,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!