60.830.490
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MINISTRO DELLE FINANZE DELL'ISLANDA: ''NON ABBIAMO ALCUN INTERESSE A FAR PARTE DELLA UE. QUINDI NON NE PARLIAMO PIU'''

mercoledì 19 novembre 2014

LONDRA - Quando gli islandesi hanno deciso di votare contro l'ingresso del loro paese nella UE molti a Bruxelles hanno reagito male e sperato che gli elettori del paese scandinavo tornassero di nuovo alle urne per votare in modo corretto.

Purtroppo per i parassiti di Bruxelles questo giochetto non ha funzionato e a gelare gli entusiasmi c'e' stata una dichiarazione fatta dal ministro delle finanze Bjarni Benediktsson il quale ha dichiarato che l'Islanda non ha "nessun interesse a far parte della Ue e per tale motivo non ci saranno piu' discussioni su questo tema".

Benediktsson ha fatto notare come i due principali partiti islandesi, il Progressive Party e l'Independence Party, sono contro l'ingresso nell'Unione Europea e tali posizioni riflettono la volonta' dell'opinione pubblica islandese che disapprova il modo di operare della UE e per tale motivo gli interessi dell'Islanda sono serviti meglio al di fuori della UE.

Ovviamente gli islandesi sanno benissimo che una volta entrati nella UE perderanno la loro liberta' e saranno impoveriti dalle politiche di austerita' decise dai parassiti di Bruxelles e chiaramente vogliono evitare tutto cio'.

Effettivamente gli islandesi hanno ancora nel loro sangue lo spirito combattivo dei loro antenati vichinghi e a tale proposito occorre ricordare che quando il loro paese e' stato colpito dalla crisi finanziaria non solo hanno mandato a quel paese i rappresentanti del Fondo Monetario ma hanno anche messo sotto processo i banchieri che hanno fatto fallire le tre principali banche del loro paese.

Non c'e' che dire, gli islandesi hanno coraggio da vendere e sarebbe opportuno che gli italiani prendano esempio da loro e mandino a quel paese la UE e la classe politica che ha portato questo paese al disastro.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


MINISTRO DELLE FINANZE DELL'ISLANDA: ''NON ABBIAMO ALCUN INTERESSE A FAR PARTE DELLA UE. QUINDI NON NE PARLIAMO PIU'''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Bjarni Benediktsson   ministro   finanze   Islanda   Ue   via dalla Ue   Bruxelles   oligarchi    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ESISTONO PUNTI DI CONVERGENZA TRA LEGA E M5S? SULLA CARTA, SI'. NELLA REALTA', DIPENDE...

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ESISTONO PUNTI DI CONVERGENZA TRA LEGA E M5S? SULLA CARTA, SI'.

lunedì 19 marzo 2018
Steve Bannon, l’ex consigliere del presidente Trump, cui tutti riconoscono il merito della sua elezione, era presente in Italia nei giorni delle elezioni e subito dopo il risultato, ha
Continua
 
MINISTRO DEGLI ESTERI UNGHERESE: SU MIGRANTI LE POSIZIONI DEL CENTRODESTRA ITALIANO UGUALI ALLE NOSTRE LAVORIAMO INSIEME

MINISTRO DEGLI ESTERI UNGHERESE: SU MIGRANTI LE POSIZIONI DEL CENTRODESTRA ITALIANO UGUALI ALLE

lunedì 19 marzo 2018
LONDRA - I risultati delle elezioni tenutasi in Italia lo scorso 4 Marzo hanno confermato la tendenza nazionalista che sta avvolgendo tutta Europa e la cosa non e' passata inosservata in
Continua
LA STAMPA TEDESCA AVANZA L'IPOTESI DI SGANCIARE L'EURO DA PAESI COME L'ITALIA DI FATTO ANNUNCIANDO LA FINE DELL'EUROZONA

LA STAMPA TEDESCA AVANZA L'IPOTESI DI SGANCIARE L'EURO DA PAESI COME L'ITALIA DI FATTO ANNUNCIANDO

lunedì 19 marzo 2018
BERLINO - "Le elezioni politiche in Italia con la vittoria dei populisti sono uno shock per l'Europa, ma potrebbero anche rivelarsi un colpo di fortuna - scrive oggi il quotidiano tedesco
Continua
 
PREMIER DELL'OLANDA AVVISA FRANCIA E GERMANIA: NON DEVONO IMPORRE RIFORME DELLA UE CONTRO LA VOLONTA' DI STATI MEMBRI!

PREMIER DELL'OLANDA AVVISA FRANCIA E GERMANIA: NON DEVONO IMPORRE RIFORME DELLA UE CONTRO LA

venerdì 16 marzo 2018
AMSTERDAM - Se non è una frattura verticale nella Ue, molto poco ci manca. Non è mai accaduto in passato che una nazione del nord Europa, del calibro dell'Olanda, prendesse una netta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA REGINA DELLE BUFALE: ''300 MILIARDI DELLA UE DA INVESTIRE PER LO SVILUPPO'' SONO 30, 270 DOVREBBERO METTERLI I PRIVATI!

LA REGINA DELLE BUFALE: ''300 MILIARDI DELLA UE DA INVESTIRE PER LO SVILUPPO'' SONO 30, 270
Continua

 
JACQUES SAPIR: ''L'ITALIA POTREBBE USCIRE DALL'EURO A FINE PRIMAVERA 2015 E LA FRANCIA LA SEGUIRA' SUBITO DOPO''

JACQUES SAPIR: ''L'ITALIA POTREBBE USCIRE DALL'EURO A FINE PRIMAVERA 2015 E LA FRANCIA LA SEGUIRA'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!