49.881.943
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IMMANE DISASTRO NAVALE NEL PORTO DI GENOVA, MA ANCORA NON SI CAPISCE COME SIA POTUTO ACCADERE. MORTI E FERITI.

mercoledì 8 maggio 2013

 

GENOVA (WSI) - 7 morti accertati, 4 feriti, 5 dispersi. E' questo il bilancio dell'incidente che si è verificato a Genova. Due delle vittime sono state identificate: si tratta di Michele Robazza, 41 anni, di Livorno, pilota del porto di Genova, e di Davide Morella, 34, originario di Bisceglie, della Capitaneria di porto. Ma oltre ai morti accertati e ai quattro feriti, c'è ansia per i cinque dispersi, due dei quali sepolti dalle macerie della torre, per gran parte finita in mare. Alcuni di loro si trovavano probabilmente all'interno dell'ascensore che passava dentro alla torre quando si è verificato l'urto.

 

I fatti.

Erano da poco passate le 23:30 quando la Jolly Nero, una nave porta container della linea Messina stava lasciando lo scalo. Per cause che sono ancora tutte da accertare la nave ha completamente sbagliato manovra ed e' di fatto 'entrata' dentro la Palazzina piloti, dove operano e vivono molti dei piloti della Capitaneria di Porto di Genova. In seguito all'urto la torre si e' inclinata di 45 gradi, e molte persone o sono rimaste intrappolate all'interno, o sono cadute in mare. Per ora il bilancio provvisorio fornito dai vigili del fuoco parla di tre morti, quattro feriti e sei i dispersi. ''Siamo sconvolti, una cosa cosi' non era mai successa nell'intera storia del nostro gruppo'' ha detto l'armatore, Stefano Messina, quasi piangendo. ''Siamo senza parole, disperati''. Messina e' subito accorso in porto appena saputa la notizia. Con lui sono arrivate anche le autorita' cittadine, a cominciare dal sindaco, Marco Doria e dal presidente dell'Autorita' Portuale di Genova, Luigi Merlo. 

La Procura di Genova ha ovviamente aperto un'inchiesta sulla tragedia. Il sostituto procuratore della Repubblica intervenuto sull'incidente, Walter Cotugno, ha posto sotto sequestro la nave e, ancora in porto, ha interrogato il comandante. Tutte da accertare le cause.  Dalle prime testimonianze raccolte, sembrerebbe che due motori si siano bloccati e che la nave sia pertanto divenuta ingovernabile. La torre e' stata colpita dal fianco sinistro della poppa della nave, in quel momento carica di container. L'incidente e' avvenuto al Molo Giano.

Numerosissimi i mezzi dei vigili del fuoco, delle forze dell'ordine e dei soccorritori intervenuti in porto, decine le pilotine utilizzate per perlustrare il bacino alla ricerca dei dispersi: almeno tre di loro sarebbero rimasti intrappolati nell'ascensore della palazzina. ''E' una tragedia terribile. Siamo sconvolti, senza parole'': cosi' il presidente dell'Autorita' Portuale di Genova, Luigi Merlo, commenta l'incidente al Molo Giano. ''E' un incidente al momento non spiegabile, un incredibile trauma per tutta la comunita' portuale. Ora pensiamo solo alle vittime, poi cercheremo di capire''. ''E' davvero difficile riuscire a spiegare cosa sia successo, perche' la nave non doveva essere li''', ha detto Merlo, che in porto segue le operazioni di ricerca dei dispersi. 

''La nave stava uscendo, di questo siamo certi. Ma una nave di quelle dimensioni - ha affermato Merlo non fa manovra li'. E' davvero inspiegabile al momento quanto successo''. La Torre piloti del porto di Genova ''e' venuta giu' di colpo'', subito dopo essere stata urtata dalla Jolly Nero. Questa la testimonianza di un testimone oculare di quanto avvenuto ieri sera. R.G. e' una delle guardie giurate in servizio al check point del molo Giano. Ed era da poco entrato in servizio quando si e' verificato l'incidente. 

''Saranno state le 23, o pochi minuti dopo. Ero nell'ufficio del check point quando ho sentito come un boato e subito dopo tre ragazzi passare di corsa, urlando spaventati: 'La torre! La torre!'. Sono uscito e la torre non c'era piu', al suo posto c'era la prua della nave''. Lutto cittadino a Genova. Lo ha proclamato il sindaco Marco Doria per il ''gravissimo incidente avvenuto nel porto, che colpisce l'intera citta'''. (ANSA)

 

 


IMMANE DISASTRO NAVALE NEL PORTO DI GENOVA, MA ANCORA NON SI CAPISCE COME SIA POTUTO ACCADERE. MORTI E FERITI.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ESCLUSIVO / ANCHE LA CASSAZIONE SCHIANTA EQUITALIA! (FATE RICORSO!)

ESCLUSIVO / ANCHE LA CASSAZIONE SCHIANTA EQUITALIA! (FATE RICORSO!)

 
FORMIGONI A PROCESSO PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE E CORRUZIONE. (ALTRI HANNO GIA' PATTEGGIATO)

FORMIGONI A PROCESSO PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE E CORRUZIONE. (ALTRI HANNO GIA' PATTEGGIATO)


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ROMA CON L'ACQUA RAZIONATA E' UNA CAPITALE DA PAESE DEL TERZO MONDO

24 luglio - ''La Raggi e Zingaretti se ne vadano, altrimenti sia il Governo a
Continua

CALDEROLI: CHAPEAU A MACRON! A NOI GLI IMMIGRATI ALLA FRANCIA IL

24 luglio - ''Chapeau a Macron! Nel giro di un paio di mesi il presidente francese
Continua

SVIZZERA:ARMATO DI MOTOSEGA FERISCE CINQUE PERSONE DENTRO UN

24 luglio - Cinque persone ferite, due delle quali in modo grave: questo il primo
Continua

IN ALASKA E' MORTO A 20 ANNI D'ETA' UN GATTO. DOV'E' LA NOTIZIA?

24 luglio - TELKEETNA - ALASKA - Il sindaco onorario di Talkeetna, piccola cittadina
Continua

PERFINO ELSA FORNERO SBUGIARDA BOERI: ''I MIGRANTI NON RISOLVONO I

24 luglio - ''È vero che i migranti danno un contributo positivo ai conti del
Continua

SALVINI: DALLA PARTE DELL'AGENTE SOSPESO CHE HA CRITICATO LA

22 luglio - ROMA - ''Io sto con questo poliziotto! Altro che sospensione, merita in
Continua

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua
Precedenti »