45.193.310
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''LA POLITICA ECONOMICA EUROPEA BASATA SUI DOGMI TEDESCHI HA FALLITO'' (LO SCRIVE IN PRIMA IL SUDDEUTSCHE ZEITUNG!)

lunedì 17 novembre 2014

BERLINO - "Il segretario del Tesoro Usa Jacob Lew ha ragione. La politica economica e fiscale europea, caratterizzata dai dogmi tedeschi, dalla strategia dell'austerita' e dalla privatizzazione dei beni dello Stato ha fallito. Questa politica non e' riuscita ad aprire nuove prospettive di crescita nei Paesi piu' colpiti dalla crisi e a rendere le varie economie piu' competitive, ne' a ridurre in modo considerevole i debiti di Paesi come la Grecia, l'Italia o la Spagna. Questa politica si e' anzi rivelata dannosa".

Straordinario l'incipit dell'articolo col quale l'autorevole quotidiano tedesco Suddeutsche Zeitung attacca per la prima volta - e ad alzo zero - le politiche economiche della Ue.

L'avvertimento di Lew, secondo cui il mondo non si puo' permettere la perdita di un decennio europeo, quindi, non e' in alcun modo allarmistico ma centra il nocciolo del problema, che non e' solo europeo.

A piu' di quattro anni dallo scoppio della crisi dei debiti europea, iniziata in Grecia, e' giunto per il quotidiano "Suddeutsche Zeitung" il momento di interrogarsi su cosa abbiano prodotto le direttive di austerita' della Troika formata dalla Commissione europea, dalla Bce e dall'Fmi.

I dati di fatto presentano una situazione chiara: piu' di un quarto della popolazione greca non ha un lavoro e la stessa cosa succede in Spagna. In Portogallo il tasso di disoccupazione e' al 14 per cento e in Italia sopra il 12: e in tutti questi Paesi la disoccupazione non accenna a calare in maniera significativa.

"La situazione dei giovani, poi, e' ancora piu' drammatica, se non ingestibile. - scrive il giornale - In Spagna e Grecia piu' della meta' della popolazione attiva sotto i 25 anni e' senza lavoro".

Quello che l'Europa si sta concedendo ma che non puo' permettersi non e' un decennio, ma una generazione persa, cresciuta in un periodo senza lavoro e senza la prospettiva di una solida attivita' professionale.

Non c'e' da stupirsi, dunque, se sta crescendo il consenso delle forze politiche nazionalistiche, collettiviste e antidemocratiche in tutta Europa: questo e' il prezzo dei tagli alla spesa pubblica degli ultimi anni. Ed e' sempre piu' chiaro che gli sforzi di austerita' e in alcuni casi addirittura le riforme strutturali non sono serviti a nulla.

Il tasso di crescita dell'eurozona e' vicino allo zero, dopo che nel 2013 l'economia ha subito un brusco collasso. La strategia di attendere che la crisi si risolva da se' e di aspettare fino a quando tutte le riforme avranno effetto - scrive il quotidiano tedesco - si e' rivelata essere un gioco pericoloso. Adesso l'eurozona e' di fronte ad una nuova recessione, guidata da Italia e Francia e si', anche dalla Germania.

Parole come macigni.

max parisi 


''LA POLITICA ECONOMICA EUROPEA  BASATA SUI DOGMI TEDESCHI HA FALLITO'' (LO SCRIVE IN PRIMA IL SUDDEUTSCHE ZEITUNG!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''L'ATTUALE SISTEMA DI UNIONE MONETARIA NON FUNZIONERA' A LUNGO, L'EURO VA DIVISO TRA NORD FORTE E SUD DEBOLE'' (DIE WELT)

''L'ATTUALE SISTEMA DI UNIONE MONETARIA NON FUNZIONERA' A LUNGO, L'EURO VA DIVISO TRA NORD FORTE E
Continua

 
''GLI 80 EURO NON CI SONO PIU': SE LI E' MANGIATI DI NUOVO IL FISCO CON GLI AUMENTI VARATI DA RENZI E DAI COMUNI'' (CISL)

''GLI 80 EURO NON CI SONO PIU': SE LI E' MANGIATI DI NUOVO IL FISCO CON GLI AUMENTI VARATI DA RENZI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!