49.663.364
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ESCLUSIVO / ANCHE LA CASSAZIONE SCHIANTA EQUITALIA! (FATE RICORSO!)

mercoledì 8 maggio 2013

Interessantissima sentenza quella emessa ieri dalla Cassazione [1]: secondo la Suprema Corte, il contribuente può impugnare la cartella esattoriale, emessa per il pagamento di tasse, non solo quando questa contenga errori imputabili all’amministrazione finanziaria, ma anche quando l’errore è dovuto all’errata compilazione della dichiarazione dei redditi fatta dal contribuente.

 Secondo i giudici, dunque, i vizi che rendono invalida la cartella di Equitalia non sono solo quelli propri dell’atto (errori dovuti all’Agenzia delle Entrate o ad Equitalia stessa), ma anche eventuali cause esterne, come gli errori imputabili al cittadino. Il ragionamento seguito dalla Corte è un’applicazione del principio costituzionale secondo cui ogni cittadino deve pagare le tasse (solo) nei limiti della propria capacità contributiva.

Quella del ricorso davanti alle Commissioni Tributarie è certamente una via drastica e, a volte, dolorosa (per via del contributo unificato da pagare). Un’alternativa potrebbe invece essere quella di effettuare la procedura di rimborso, ma con i ritardi nel pagamento che tutti conosciamo [2].

IN PRATICA

Se il contribuente ha commesso un errore a proprio danno nella compilazione della dichiarazione dei redditi, e gli sono state pertanto richieste delle tasse superiori a quelle dovute, oltre a poter chiedere il rimborso, ha sempre un’ultima possibilità per pagare solo il giusto: impugnare la cartella esattoriale.

[1] Cass. sent. n. 10647/13 del 7.05.2013.

[2] Procedura prevista dall’art. 38, DPR n. 602/1973.

 


ESCLUSIVO / ANCHE LA CASSAZIONE SCHIANTA EQUITALIA! (FATE RICORSO!)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
25.000.000.000 DI EURO IN ARMAMENTI! BLOCCARNE L'ACQUISTO SALVEREBBE L'ITALIA. DAVVERO.

25.000.000.000 DI EURO IN ARMAMENTI! BLOCCARNE L'ACQUISTO SALVEREBBE L'ITALIA. DAVVERO.

 
IMMANE DISASTRO NAVALE NEL PORTO DI GENOVA, MA ANCORA NON SI CAPISCE COME SIA POTUTO ACCADERE. MORTI E FERITI.

IMMANE DISASTRO NAVALE NEL PORTO DI GENOVA, MA ANCORA NON SI CAPISCE COME SIA POTUTO ACCADERE.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua

CRESCONO I PREZZI DELLE CASE NELL'AREA EURO, MA NON IN ITALIA: QUA

19 luglio - Nuovi e netti incrementi dei prezzi delle case in media nell'area euro,
Continua

LAVORATORE ITALIANO LICENZIATO DALLA DITTA, SI IMPICCA (LASCIA

19 luglio - BRESCIA - Un quarantenne bresciano si e' tolto la vita all'interno
Continua
Precedenti »