53.007.937
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CLAMOROSO / SOTTO ACCUSA PER COLOSSALE EVASIONE FISCALE IL BRACCIO DESTRO DI JUNCKER E VICE PRESIDENTE COMMISSIONE UE!

venerdì 14 novembre 2014

BRUXELLES - Starbucks ha evitato "diversi milioni di euro di tasse all'anno" nei Paesi Bassi e lo Stato olandese potrebbe essere chiamato a recuperarli. Secondo la Commissione Europea, infatti, grazie ad accordi con le autorità che hanno consentito un sistema di trasferimento dei profitti da una filiale all'altra, la celebre catena di coffee-shop ha potuto evitare di vesare al fisco somme ingenti. Molto ingenti, decine e decine di milioni di euro l'anno per anni. 

L'accusa dell'Unione nei confronti dell'Olanda risale allo scorso mese di giugno, quando Juncker non era ancora diventato presidente della Commissione Ue, ma il testo della lettera inviata da Bruxelles al governo dell'Aia è stato reso noto solo oggi. Chi sapeva - quindi - ha taciuto!

Secondo la Commissione che era guidata ancora da Barroso, l'accordo con Starbucks rappresenterebbe una sorta di sussidio illegale, simile ai casi già contestati all'Irlanda per la Apple e al Lussemburgo con Amazon e Fiat Finance and Trade.

Il caso emerge una settimana dopo le scioccanti rivelazioni sul Lussemburgo, che ha consentito a centinaia di grandi compagnie - fra cui Pepsi, Ikea e Deutsche Bank - di approfittare di intese simili, rivelazioni che hanno messo nei guai proprio il neo presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, per 19 anni primo ministro lussemburghese.

La lettera all'Olanda era indirizzata al ministro degli Esteri di quel periodo, Frans Timmermans, che è diventato il braccio destro di Juncker come vice presidente della Commissione!

Nel documento la Ue sostiene che Starbucks, che possiede negozi in tutto il mondo, ha raggiunto un accordo con il governo per poter usare una sussidiaria olandese per registrare gli introiti provenienti da paesi ad alta tassazione e girarli in quelli dove le imposte sono molto più basse. Non solo, Bruxelles ha acceso i riflettori anche sui pagamenti fatti dalla sussidiaria olandese a una società britannica, sospettata di incanalere il denaro verso la compagnia madre negli Stati Uniti. Se riconosciute colpevoli le compagnie potrebbero dover restituire questi aiuti di Stato ai governi.

Nel corso di una visita oggi a Bruxelles, il ministro delle Finanze olandese, Jeroen Dijsselbloem, ha detto che "l'ultima cosa che i Paesi Bassi vogliono è quella di diventare un luogo di evasione fiscale. Non è nel nostro interesse, né in quello di nessun altro". Curioso detto da lui, che ha avuto come collega di governo il capo dell'evasione fiscale mulitimilionaria di Starbucks!

La questione dell'evasione fiscale sarà - colmo del paradosso - al centro del summit del G20 a Brisbane, in Australia, dove Juncker rappresenterà la Ue.

Quindi, non solo Juncker è il Re dell'evasione fiscale, ha anche scelto come braccio destro un altro grande evasore fiscale, Timmermans. Che oggi è addirittura vice presidente della Commissione europea! Ma che vergogna.

max parisi


CLAMOROSO / SOTTO ACCUSA PER COLOSSALE EVASIONE FISCALE IL BRACCIO DESTRO DI JUNCKER E VICE PRESIDENTE COMMISSIONE UE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TIMMERMANS   VICE JUNCKER   STARBUCKS   EVASIONE FISCALE   OLANDA   COMMISSIONE EUROPEA   DIMISSIONI   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
 
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CANNONATA DEL COLOSSO DEL GIORNALISMO MONDIALE BLOOMBERG: ''JUNCKER DEVE LASCIARE, SE RIMANE LA CREDIBILITA' UE CROLLA''

CANNONATA DEL COLOSSO DEL GIORNALISMO MONDIALE BLOOMBERG: ''JUNCKER DEVE LASCIARE, SE RIMANE LA
Continua

 
VINACCIO DA QUATTRO SOLDI SPACCIATO PER PINOT GRIGIO DOP E IGP NELL'OLTREPO' PAVESE: TRUFFA DA DECINE DI MILIONI DI EURO

VINACCIO DA QUATTRO SOLDI SPACCIATO PER PINOT GRIGIO DOP E IGP NELL'OLTREPO' PAVESE: TRUFFA DA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA PROCURA DI GENOVA PERDE CONTRO LA LEGA AL TRIBUNALE DEL RIESAME

18 ottobre - GENOVA - Il Tribunale del Riesame ha dato ragione agli avvocati della
Continua

OMICIDIO GIORNALISTA D'INCHIESTA CARUANA GALIZIA: USATO IL SEMTEX

18 ottobre - MALTA - Per far esplodere l'auto della giornalista di inchiesta maltese
Continua

UN GRANDE FONDO D'INVESTIMENTO USA PUNTA 1,4 MILIARDI DI DOLLARI

18 ottobre - NEW YORK - Bridgewater Associates, il fondo d'investimenti di Ray Dalio,
Continua

IL PRESIDENTE CINESE XI JINPING LANCIA DURO MONITO A TAIWAN:

18 ottobre - PECHINO - Il presidente cinese Xi Jinping ha lanciato un duro monito a
Continua

M5S LOMBARDIA AUGURA VITTORIA DEL SI' AL REFERENDUM AUTONOMIA

18 ottobre - MILANO - 'Domenica mi aspetto la vittoria del Si', ma per noi e' gia'
Continua

LA BCE PRONTA A RIDURRE DRASTICAMENTE IL QE (PREPARATEVI

18 ottobre - La Bce punta a ridurre l'entita' del suo piano di acquisti, portandolo a
Continua

MELONI: KURZ HA VINTO GRAZIE ALLA POLITICA SUI MIGRANTI DEL GOVERNO

17 ottobre - Il voto austriaco, con la vittoria del centrodestra guidato da Sebastian
Continua

GIOVANE TURISTA AMERICANA VIOLENTATA IN PIENO CENTRO A FIRENZE DA

17 ottobre - FIRENZE - Ennesimo episodio di violenza sessuale a Firenze. Una turista
Continua

SALVINI: NIENTE CLANDESTINI AFRICANI NEGLI ALBERGHI DELLA SICILIA!

17 ottobre - CATANIA - ''Bloccare l'immigrazione e fare politiche serie per il
Continua

RAQQA LIBERATA DALL'ISIS QUESTA MATTINA, MA CONTINUANO I

17 ottobre - RAQQA - SIRIA - Le Forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie
Continua
Precedenti »