43.320.549
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''E' UNA BEFFA CHE DOMANI JUNCKER SIA AL G20 DEDICATO PROPRIO ALL'EVASIONE FISCALE. RENZI NE CHIEDA LE DIMISSIONI'' (M5S)

venerdì 14 novembre 2014

BRISBANE - L'evasione fiscale sarà il tema al centro del G20 che riunirà domani e domenica a Brisbane, in Australia. Nata come colonia penale, Brisbane è il centro finanziario ed industriale dello stato del Queensland, di cui è anche la città più popolosa. Molti residenti sono cinesi ed il mandarino è la seconda lingua più parlata. Brisbane ha sviluppato stretti legami con la Cina e ha un formale rapporto di gemellaggio con le città di Chongqing e Shenzhen. E' la nona città ad ospitare il summit dopo San Pietroburgo nel 2013.

Il G20 o Gruppo dei 20 è formato da 19 Paesi ed un'organizzazione, l'Unione Europea, ma al summit partecipano sempre anche nazioni invitate a rotazione ed una permanente, la Spagna. Il G20 rappresenta due terzi della popolazione mondiale ed il 75% del commercio globale. 

E proprio sulla presenza di Juncker: "E' imbarazzante, anzi una beffa pensare che il neopresidente della Commissione Ue sara' domani al G20 dedicato all'evasione fiscale". Lo denunciano i deputati M5S che oggi hanno presentato un'interpellanza in aula, a prima firma Daniele Pesco, in cui si chiede al governo di revocare la fiducia all'ex premier lussemburghese.

In riferimento allo scandalo 'Luxleaks', il Gruppo M5S Camera spiega che "nonostante si cerchi di attenuare la gravita' dei fatti descritti, l'inchiesta ha in ogni caso minato definitivamente la credibilita' di Junker, gia' in passato coinvolto in torbide vicende che riguardano i servizi segreti del suo Paese".

"Juncker ha governato per 18 anni una nazione che e' una grande fabbrica dell'evasione, nonche' l'ultimo paradiso fiscale in Europa; anzi proprio Juncker e' riconosciuto come artefice della espansione finanziaria del Lussemburgo, trasformato da realta' agricola a polo finanziario di grande attrazione internazionale", spiegano in particolare Pesco e Alessio Villarosa.

"Il Granducato e' tuttora inserito tra i Paesi black list, dunque e' un paradiso fiscale a tutti gli effetti. Si tratta di uno Stato che fa grandi favori alle multinazionali grazie al fenomeno dei tax ruling, favori che pagano soprattutto le Pmi italiane ed europee massacrate dalla crisi. Secondo noi, il governo italiano dovrebbe rivedere gli accordi internazionali in materia di scambio di informazioni e doppie imposizioni fiscali siglati con il Lussemburgo e con tutti quegli Stati che favoriscono la delocalizzazione finanziaria a condizioni privilegiate. E soprattutto - chiudono i deputati M5S - il premier Renzi dovrebbe darsi da fare per favorire le dimissioni di un personaggio che non e' degno di guidare l'esecutivo comunitario". 

Redazione Milano


''E' UNA BEFFA CHE DOMANI JUNCKER SIA AL G20 DEDICATO PROPRIO ALL'EVASIONE FISCALE. RENZI NE CHIEDA LE DIMISSIONI'' (M5S)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI NEGOZIATI PER LA BREXIT''

GOVERNO MAY: ''ABBIAMO AFFRONTATO I NAZISTI NELLA GUERRA MONDIALE, NON SAREMO SCHIACCIATI DAI

giovedì 19 gennaio 2017
Brexit in evidenza sulla stampa britannica, ma stavolta per le reazioni europee al discorso della premier del Regno Unito, Theresa May, e agli interventi di alcuni dei suoi ministri delle ultime
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / ECCO COSA E' ACCADUTO (E ACCADRA') A MPS E BANCHE VENETE

mercoledì 18 gennaio 2017
Riguardo le vicende del salvataggio del Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica al mondo devastata dalla gestione in salsa piddina dei suoi vertici, abbiamo notato esercizi di stile
Continua
SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo
Continua
 
PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano
Continua
IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione
Continua
 
IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA

martedì 17 gennaio 2017
ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''C'E' UNA CONCRETA POSSIBILITA' CHE LA GRAN BRETAGNA LASCI LA UE'' A DIRLO E' JOHN MAJOR, CHE FU SUPER EUROPEISTA!

''C'E' UNA CONCRETA POSSIBILITA' CHE LA GRAN BRETAGNA LASCI LA UE'' A DIRLO E' JOHN MAJOR, CHE FU
Continua

 
CINQUE ANNI PRIMA DELL'EVENTUALE ADOZIONE DELL'EURO, I CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA FIRMANO PER UN REFERENDUM CONTRO!

CINQUE ANNI PRIMA DELL'EVENTUALE ADOZIONE DELL'EURO, I CITTADINI DELLA REPUBBLICA CECA FIRMANO PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

EUROPOL: ''34.000 POTENZIALI TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI COI

19 gennaio - ''Un esercito di 34 mila potenziali terroristi è sbarcato in Europa
Continua

AUMENTATI I LICENZIAMENTI NEL 2016 ALLA FACCIA DELLO STROMBAZZATO

19 gennaio - Nei primi undici mesi del 2016 i licenziamenti complessivi relativi a
Continua

CONTINUA LA CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE CON PUNTE DEL -10% IN

19 gennaio - BRUXELLES - Prosegue l'aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre
Continua

DONALD TRUMP: ''NON USEREI TWITTER SE LA STAMPA FOSSE ONESTA, MA

18 gennaio - WASHINGTON - Nonostante ne faccia un uso quasi compulsivo, il futuro
Continua

L'M5S STA COL PD E VOTA CONTRO I CIE COME VUOLE LA SERRACCHIANI (5

18 gennaio - ''Al M5S non basta l'invasione incontrollata di clandestini che sta
Continua

PADOAN A DAVOS LASCIA INTENDERE CHE STA PREPARANDO UNA RAPINA AGLI

18 gennaio - DAVOS - SVIZZERA - Padoan ha fatto una dichiarazione sibillina poco fa
Continua

SALVINI: ''TAJANI E' SOLO L'ENNESIMO DOMESTICO AL SERVIZIO DELLA

18 gennaio - ''La Lega si è rifiutata di votare due servi dello stesso padrone
Continua

BORIS JOHNSON: ''CODA DI STATI PER SIGLARE ACCORDI COMMERCIALI CON

18 gennaio - LONDRA - Dopo il chiarificatore discorso di ieri del primo ministro
Continua

ORDA DI 2.397 AFRICANI ARRIVATA DAL 1° GENNAIO AD OGGI (CATASTROFE)

17 gennaio - Sono gia' 2.397 gli africani sbarcati sulle coste italiane in questo
Continua

THERESA MAY: ''MEGLIO NESSUN ACCORDO CON LA UE CHE UN CATTIVO

17 gennaio - LONDRA - La Gran Bretagna lascerebbe l'Ue senza un accordo commerciale
Continua
Precedenti »