63.411.126
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''C'E' UNA CONCRETA POSSIBILITA' CHE LA GRAN BRETAGNA LASCI LA UE'' A DIRLO E' JOHN MAJOR, CHE FU SUPER EUROPEISTA!

venerdì 14 novembre 2014

LONDRA - C'e' una concreta possibilita' che il Regno Unito lasci l'Unione Europea e i paesi partner possono impedirlo solo con significative - quanto improbabili - concessioni. Lo ha dichiarato l'ex premier John Major in un discorso tenuto a Berlino, nel 25 anniversario della caduta del Muro, pubblicato integralmente dal quotidiano "The Telegraph" di Londra.

Ricordando "l'arbitraria e brutale divisione dell'Europa" sanata dalla riunificazione della Germania, l'esponente conservatore avverte che oggi un grande paese, il suo, potrebbe lasciare l'Ue.La Gran Bretagna non e' stata un partner facile, dice. C'e' sempre stata "una minoranza dissenziente" - spiega - che e' cresciuta man mano che la cooperazione si e' spostata dall'economia alla politica, arrivando a un punto critico.

"Per la prima volta c'e' la concreta possibilita' che l'elettorato voti per lasciare l'Ue", afferma l'ex primo ministro, un tempo europeista ultra convinto, che stima la probabilita' di uscita al momento appena sotto il cinquanta per cento. La percentuale, a suo parere, potrebbe salire se la promessa rinegoziazione dei termini dell'appartenenza, prima di un referendum da tenersi nel 2017, non andasse a buon fine. Da annotare a margine che tutti gli ultimi sondaggi sono concordanti, al riguardo: si andasse al voto ora sull'appartenenza della Gran Bretagna alla Ue, i no vincerebbero con ampio margine, sopra il 57%.

Major chiede ai partner europei di rendersi conto che "siamo vicini a una rottura che non e' nell'interesse di nessuno". La frustrazione britannica, assicura, non e' uno scherzo e non e' piu' di nicchia; la preoccupazione sull'emarginazione britannica al di fuori dell'area dell'euro e' condivisa anche da voci rispettabili.

Major - riferisce il Telegraph - appoggia la scelta del primo ministro, David Cameron, di offrire la possibilita' di un referendum "dentro-fuori" perche' in democrazia "non si puo' ignorare l'opinione pubblica" e perche' "le dispute europee hanno distorto la politica britannica" ed e' tempo di "impostare le relazioni future una volta per tutte", e "cio' puo' essere fatto solo se l'appartenenza viene confermata dall'elettorato".

La nuova Commissione, prosegue Major, deve affrontare gravi problemi, a cominciare dalla crescita stentata e dalla disoccupazione. Per questo "abbiamo bisogno di riforme in Europa", nel senso della competitivita', della sussidiarieta' e della legittimazione democratica. "La liberta' di circolazione dei cittadini - afferma - e' un principio fondamentale dell'Unione e cosi' deve restare" e la posizione britannica al riguardo, una posizione che avrebbe qualunque altro paese sottoposto alla stessa pressione migratoria, "e' tanto convincente quanto fraintesa". E' una questione di numeri: mentre altrove in Europa la popolazione decresce, nel Regno Unito e' aumentata del sette per cento in un decennio.

"Spero - continua - che i nostri partner europei comprenderanno il nostro dilemma e ci aiuteranno a trovare una soluzione", nella consapevolezza che negare questo aiuto alimentera' l'euroscetticismo. In caso di divorzio dall'Unione Europea il Regno Unito avrebbe forse una voce piu' debole nel mondo, ma non diventerebbe "una potenza ridimensionata", nè perderebbe investimenti perche' sarebbe meno attraente fuori dal mercato unico. Anzi, esserne fuori attirerebbe capitali in fuga dalla gabbia dell'euro e della Ue.  E d'altra parte, l'Europa perderebbe la sua seconda economia - che ora dati alla mano è diventata la prima -  e uno dei due paesi con una significativa capacita' militare, anche nucleare.

C'e' da auspicarsi - conclude Major - la fine della retorica su "un'unione sempre piu' stretta" e un approccio pragmatico per attuare le riforme necessarie. Riforme che però dovrebbero essere affidate all'anatra zoppa Juncker, la cui credibilità e immagine perfino personale è ampiamente screditata.

Redazione Milano


''C'E' UNA CONCRETA POSSIBILITA' CHE LA GRAN BRETAGNA LASCI LA UE'' A DIRLO E' JOHN MAJOR, CHE FU SUPER EUROPEISTA!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MAJOR   EUROPEISTA   CAMERON   ANTI UE   VIA DALLA UE   REFERENDUM   TORY   CONSERVATORI   LONDRA   THE TELEGRAPH    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua
RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO COMBINATO DA MIO PADRE

RAGAZZA PAKISTANA (CHE VIVE E HA STUDIATO IN ITALIA) CHIEDE AIUTO DAL PAKISTAN: NO AL MATRIMONIO

martedì 18 settembre 2018
MILANO - L'assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in una nota commenta la notizia di una ragazza pachistana, che ha inviato una lettera alla
Continua
 
NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO VINO MARSALA CINESE

NELLA BLACK LIST DI PRODOTTI CINESI COLPITI DA DAZI VOLUTI DAL PRESIDENTE TRUMP C'E' ANCHE FALSO

martedì 18 settembre 2018
I dazi imposti dal presidente Trump alla Cina fanno emergere la concorrenza sleale, oltre che la pessima qualità dei prodotti, messa in atto dal gigante asiatico anche ai danni dell'Italia.
Continua
SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA (LIBERO GIA' DOMANI?)

SPACCIATORE DEL BANGLADESH ARRESTATO PER STRADA A ROMA MENTRE VENDE LE TREMENDE PASTIGLIE DI YABA

lunedì 17 settembre 2018
ROMA - Un 31enne del Bangladesh, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro perché sorpreso in via Labico, pronto a spacciare
Continua
 
QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO PAESI A RICOSTRUIRLI''

QUEL ''LEGHISTA'' DEL DALAI LAMA: ''L'EUROPA APPARTIENE AGLI EUROPEI, I RIFUGIATI TORNINO NEI LORO

lunedì 17 settembre 2018
LONDRA - L'Europa appartiene agli europei e tutti i rifugiati dovrebbero ritornare ai loro paesi per ricostruirli. Questo e' cio' che pensano tutte le persone di buonsenso, ma la vera sorpresa sta
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OBAMA AGGREDISCE L'UNGHERIA DI ORBAN CON FALSI DOSSIER DI ''CORRUZIONE'' VENDETTA CONTRO LEGGI ANTI-SPECULAZIONE BANCARIA

OBAMA AGGREDISCE L'UNGHERIA DI ORBAN CON FALSI DOSSIER DI ''CORRUZIONE'' VENDETTA CONTRO LEGGI
Continua

 
''E' UNA BEFFA CHE DOMANI JUNCKER SIA AL G20 DEDICATO PROPRIO ALL'EVASIONE FISCALE. RENZI NE CHIEDA LE DIMISSIONI'' (M5S)

''E' UNA BEFFA CHE DOMANI JUNCKER SIA AL G20 DEDICATO PROPRIO ALL'EVASIONE FISCALE. RENZI NE CHIEDA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua
Precedenti »