71.089.768
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA VENDETTA FRANCESE: MOSCOVICI - COMMISSARIO AFFARI ECONOMICI - PREPARA LA CADUTA DEL SEGRETO BANCARIO IN LUSSEMBURGO!

giovedì 13 novembre 2014

BRUXELLES - Dopo lo scandalo LuxLeaks che vede come principale responsabile di monumentali evasioni fiscali perpetrate in Lussemburgo grazie a patti segreti con oltre 340 multinazionali mondiali l'attuale presidente della Commissione europea, Juncker, la stessa Commissione europea intende presentare la proposta sullo scambio automatico di informazioni sui 'tax rulings' (gli accordi fiscali ad hoc con le aziende, ndr) "il prima possibile".

Lo ha detto il portavoce del presidente Jean Claude Juncker.

Alla proposta, che scoperchierà il Vaso di Padora dell'evasione fiscale in Lussemburgo, sta gia' lavorando il commissario ad affari economici e tassazione Pierre Moscovici, che intende affrettarsi per presentarla al piu' presto al collegio dei commissari. E sarà una "bomba atomica" contro il Lussemburgo e il suo ex primo ministro Juncker.

"Il segreto bancario sta vivendo i suoi ultimi giorni, presto sara' solo un lontano ricordo, nella nostra nuova era post-segreto bancario sono incaricato di fare in modo che gli accordi segreti con le aziende siano oggetto di uno scambio di informazioni che portera' verso la loro fine", ha detto Moscovici in un'intervista a France 24. Ed è evidente che non appena dovesse avvenire, il Lussemburgo che basa la sua economia proprio sull'elusione e l'evasione fiscale, subirebbe un colpo violentissimo, probabilmente fatale. 

Il commissario ha spiegato che lo slancio adesso e' forte perche' "c'e' la pressione dell'opinione pubblica che non sopporta piu' l'evasione fiscale o la frode". Testuali parole.

Per questo, ha spiegato, "Juncker e l'Europa anticiperanno le richieste del G20", dove questo weekend si discutera' anche di scambio automatico di informazioni fiscali in chiave anti-evasione.

Un altro strumento per andare verso l'armonizzazione fiscale, obiettivo dichiarato da Juncker dopo lo scandalo che lo ha messo e continua a metterlo in grave difficolta', e' la revisione della direttiva CCCTB o Common Consolidated Corporate Tax Base, cioe' le regole per fissare una base imponibile comune.

La direttiva giace da anni in Consiglio, perche' ostacolata da diversi Stati membri, ovviamente capitanati proprio dal Lussemburgo.

La Commissione intende "ridare nuova linfa" allo strumento grazie al quale le aziende pagherebbero le tasse decise da uno Stato usando una base di calcolo comune dei profitti, cosa che oggi invece varia da Stato a Stato e nel caso dello Stato del Lussemburgo, proprio i patti segreti orchestrati da Juncker che era il capo del governo e lo è stato per quasi vent'anni, hanno permesso che fossero evasi importi stratosferici di tasse viceversa dovute agli Stati in cui queste società realizzano profitti.

E' evidente che Juncker ora è costretto a essere - proprio lui - il carnefice del Lussemburgo. Accadrà? Molti ne dubitano, a Bruxelles, e si rincorrono voci di un altro colossale scandalo che lo riguarderebbe.

max parisi

 


LA VENDETTA FRANCESE: MOSCOVICI - COMMISSARIO AFFARI ECONOMICI - PREPARA LA CADUTA DEL SEGRETO BANCARIO IN LUSSEMBURGO!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua
 
NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E RICICLAGGIO DI DENARO SPORCO

NUOVO COMMISSARIO ALLA GIUSTIZIA DELLA COMMISSIONE UE E' SOTTO INDAGINE PER CORRUZIONE E

lunedì 16 settembre 2019
LONDRA - Se il buongiorno si vede dal mattino allora per il presidente della commissione europea Ursula Von der Leyen i prossimi mesi saranno pieni di guai. Infatti pochi giorni fa e' emerso che il
Continua
BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E CONTE? VEDE DI MAIO

BCE VEDE NERISSIMO: FA RIPARTIRE IL QE DA 20 MLD AL MESE, LA MERKEL DICE NO A PIU' SPESA PUBBLICA E

giovedì 12 settembre 2019
La BCE ha deciso di far ripartire gli acquisti del suo Quantitative Easing: infatti nella riunione del Consiglio Direttivo della Banca centrale europea che si è appena conclusa è stato
Continua
 
E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA (QUINDI TAGLI E TASSE)

E' UFFICIALE, LA GERMANIA ENTRA IN RECESSIONE E LA MERKEL AVVISA PARITA' DI BILANCIO NON SI TOCCA

mercoledì 11 settembre 2019
 "La Germania e' sull'orlo della recessione". L'allarme e' dell'Ifw che ha tagliato dallo 0,4% allo 0,2% le stime di crescita per quest'anno e dall'1,6 all'1% quelle per il prossimo. Molto
Continua
M5S CANCELLA MOVI-FEST PIEMONTE ''CLIMA DI SCONFORTO E DEMOTIVAZIONE SERPEGGIA TRA GLI ATTIVISTI PER L'ALLEANZA COL PD''

M5S CANCELLA MOVI-FEST PIEMONTE ''CLIMA DI SCONFORTO E DEMOTIVAZIONE SERPEGGIA TRA GLI ATTIVISTI

lunedì 9 settembre 2019
Dal Corriere Piemonte: "«Causa crisi di governo» - questa la motivazione ufficiale - i 5 Stelle torinesi salteranno il loro consueto appuntamento con il «MoviFest». La festa
Continua
 
SALVINI: POSSONO SCAPPARE DAL VOTO, MA NON PER SEMPRE. SE RIAPRONO I PORTI E RIMETTONO LA LEGGE FORNERO SARANNO CACCIATI

SALVINI: POSSONO SCAPPARE DAL VOTO, MA NON PER SEMPRE. SE RIAPRONO I PORTI E RIMETTONO LA LEGGE

lunedì 9 settembre 2019
"Il 19 ottobre sarà una giornata nazionale di liberazione del governo delle poltrone senza bandiere di partito aperta a tutti i cittadini, quindi chi non c'è oggi ha un mese di tempo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''LA GERMANIA STA COSTRUENDO UN ALTRO MURO DI BERLINO, QUESTA VOLTA ADDIRITTURA PEGGIORE: ECONOMICO'' (WASHINGTON POST)

''LA GERMANIA STA COSTRUENDO UN ALTRO MURO DI BERLINO, QUESTA VOLTA ADDIRITTURA PEGGIORE:
Continua

 
OBAMA AGGREDISCE L'UNGHERIA DI ORBAN CON FALSI DOSSIER DI ''CORRUZIONE'' VENDETTA CONTRO LEGGI ANTI-SPECULAZIONE BANCARIA

OBAMA AGGREDISCE L'UNGHERIA DI ORBAN CON FALSI DOSSIER DI ''CORRUZIONE'' VENDETTA CONTRO LEGGI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!