81.908.164
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CONGRESSO DEL PARTITO SOCIALISTA FRANCESE A MARZO 2015, IL DUO HOLLANDE-VALLS SUL ''PATIBOLO'': DIMISSIONI E ELEZIONI

martedì 11 novembre 2014

PARIGI - Quando si terra' il 77° ccongresso del Partito socialista francese? La domanda è tutt'altro che indifferente, rispetto sia le sorti del governo Valls, sia quelle personali di Hollande.

L'Alta autorita' del partito presieduta dall'avvocato Jean-Pierre Mignard e dal professore di diritto Thomas Clay raccomanda che la prossima assise dei Socialisti abbia luogo "al piu' tardi entro il primo semestre del 2015", conformemente allo statuto che prevede come "il congresso nazionale si riunisce alla meta' del mandato" presidenziale.

I "saggi" di Rue de Solferino, sede del Ps a Parigi, marcano cosi' la loro indipendenza optando per un calendario che invece non piace affatto al presidente Francois Hollande ed al primo ministro Manuel Valls, che disperatamente preferirebbero rinviare piu' che possibile, magari fino al 2016, il grande lavacro dei panni sporchi in famiglia.

Chiamata in causa da una federazione periferica, l'Alta autorita' socialista sembra dunque voler dare soddisfazione all'ala sinistra del partito, che vorrebbe una rapida "chiarificazione ideologica".

Se la data scelta dai "saggi" sara' confermata il prossimo 13 novembre dalla commissione "ad hoc" costituita dal segretario nazionale Jean-Christophe Cambadèlis, i Socialisti francesi dovranno discutere delle loro scelte politiche, e contarsi di conseguenza su mozioni distinte, dopo le elezioni cantonali del marzo 2015, che si annunciano comunque come una sonora sconfitta per il Ps.

Infatti, gli ultimi sondaggi danno il Front National in enorme ascesa a livello centrale e locale. Non sarebbe ormai una sorpresa se i candidati del Partito Socialista francese fossero tutti - tutti - bocciati alle urne di marzo, travolti sia dal successo di Marine Le Pen, sia dal ritorno sulla scena politica di un ritrovato Sarkozy, vittima anche di una vera e propria aggressione giudiziaria messa in atto dalla magistratura "manipolata" da Hollande e dai vertici del Ps.

Al riguardo,  l'ex presidente francese ieri e' uscito dal suo silenzio sullo scandalo Jouyet-Fillon attaccando in maniera trasversale l'esecutivo Hollande. Nel corso di un comizio a Caen, Sarkozy ha evocato l'affaire del pranzo tenuto nel giugno scorso in cui il suo ex primo ministro Francois Fillon, attualmente suo avversario per la presidenza del partito di centrodestra Ump, aveva chiesto a Jean-Pierre Jouyet, segretario generale dell'Eliseo di "accelerare" le procedure giudiziarie contro lo stesso Sarkozy e di "colpirlo" per impedirgli il ritorno alla politica attiva.

"Il governo non ha davvero nient'altro da fare che tentare di manipolare la giustizia della Repubblica?" ha chiesto retoricamente Sarkozy per poi aggiungere di "aver deciso, nell'interesse del paese, di ignorare questa marea di fango che si vorrebbe spandere su tutta la Repubblica".

Dalla destra francese, intanto, si moltiplicano le voci che chiedono le dimissioni del segretario generale della Presidenza della Repubblica, Jean-Charles Jouyet, mentre da sinistra le voi in sua difesa si fanno attendere.

Jouyet domenica ha ammesso, dopo averle negate per giorni, le rivelazioni pubblicate martedi' scorso da due giornalisti di "Le Monde". Per il momento, il presidente socialista Hollande, che giovedi' partira' per un tour diplomatico di una settimana all'altro capo del mondo (Australia e Nuova Caledonia), non ha intenzione di separarsi dal suo braccio destro e amico, che aveva chiamato all'Eliseo nell'aprile scorso per renderne piu' "professionale" la macchina.

Il suo staff ribadisce che la Presidenza non e' intervenuta nelle vicende giudiziarie di Sarkozy e che lo scandalo riguarda solo la destra; ma i militanti socialisti non sembrano affatto convinti. E anche alcuni magistrati ora ci vogliono vedere chiaro. 

Si prepara un doppia resa dei conti, per Hollande e Valls, che potrebbe portare sia alle dimissioni del governo e a nuove elezioni per rinnovare il parlamento francese, sia alle ben più traumatiche dimissioni di Hollande con il conseguente rinnovo dell'inquilino dell'Eliseo. Che per la prima volta nella storia di Francia, potrebbe essere una donna. Marine Le Pen, ça va sans dire...

Redazione Milano


CONGRESSO DEL PARTITO SOCIALISTA FRANCESE A MARZO 2015, IL DUO HOLLANDE-VALLS SUL ''PATIBOLO'': DIMISSIONI E ELEZIONI




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GERMANIA VA MALE SCRIVE LA BCE E I TRATTATI UE VANNO ''RISCRITTI'' AGGIUNGONO I CENTRI STUDI TEDESCHI (UE AL CAPOLINEA)

LA GERMANIA VA MALE SCRIVE LA BCE E I TRATTATI UE VANNO ''RISCRITTI'' AGGIUNGONO I CENTRI STUDI
Continua

 
FOLLIA DEL GOVERNO: AUMENTO ACCISE SULLE BEVANDE ALCOLICHE DEL 30% (CONSEGUENZE: 6.700 LICENZIAMENTI E CROLLO VENDITE)

FOLLIA DEL GOVERNO: AUMENTO ACCISE SULLE BEVANDE ALCOLICHE DEL 30% (CONSEGUENZE: 6.700
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ZAIA: ''L'APP IMMUNI HA GRANDI LIMITI, IMPOSSIBILE GESTIRLA''

3 giugno - VENEZIA - ''L'app immuni ha due grandi limiti, uno legato alla privacy e
Continua

NELLO SCORSO MESE DI APRILE, PERSI IN ITALIA 274.000 POSTI DI LAVORO

3 giugno - ROMA - Una perdita di 274 mila posti di lavoro in un solo mese, quello
Continua

LA BANCA D'INGHILTERRA INVITA LE BANCHE INGLESI A PREPARARSI ALLA

3 giugno - LONDRA - Il governatore della Bank of England (BoE), Andrew Bailey ha
Continua

SENATRICE ELENA TESTOR ADERISCE ALLA LEGA ED ENTRA NEL GRUPPO AL

3 giugno - La senatrice Elena Testor ha lasciato Forza Italia e ha aderito
Continua

IN SPAGNA LA CATASTROFE DEL CORONAVIRUS HA CANCELLATO 133.000

3 giugno - La crisi scatenata dal coronavirus ha provocato in Spagna la scomparsa
Continua

LA POLIZIA DELLA DITTATURA COMUNISTA CINESE SPARA SULLA FOLLA A

27 maggio - La polizia agli ordini della dittatura comunista cinese che a Hong Kong
Continua

MINACCE DI MORTE AL GOVERNATORE FONTANA: ADESSO E' SOTTO SCORTA

27 maggio - Da due giorni il presidente della Regione Lombardia, Attilio FONTANA, e'
Continua

L'IMPATTO DEL COVID SULL'ECONOMIA DELL'EUROZONA SARA' IL DOPPIO DEL

27 maggio - FRANCOFORTE - La Bce ha preparato diverse stime sull'impatto della crisi
Continua

SUPER FLOP DEI TEST COVID: ALLA PROVA DEI FATTI, SOLO IL 25% HA

26 maggio - Tutta questa ''corsa'' (e polemiche di ogni genere) a fare test
Continua

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua
Precedenti »