48.445.553
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL QUOTIDIANO LE MONDE SVELA I GIOCHI SPORCHI DI HOLLANDE CONTRO SARKOZY: IL PRESIDENTE FRANCESE PRONTO A DIMETTERSI?

lunedì 10 novembre 2014

PARIGI - L'ex primo ministro di destra Francois Fillon ha davvero sollecitato il governo di sinistra ad accelerare le procedure giudiziarie contro l'ex presidente Nicolas Sarkozy?

Le rivelazioni di due giornalisti del quotidiano "Le Monde", Ge'rard Davet e Fabrice Lhomme, nel loro libro "Sarko s'est tuer" ("Sarkozy deve essere ucciso") uscito martedi' scorso in libreria, precipitano nell'imbarazzo l'intero mondo politico che ruota attorno al già screditatissimo Hollande e da sabato scorso dominano le pagine di tutti i giornali.

"Le Monde", come del resto altri quotidiani e giornali, riassume la complicata vicenda che si e' dipanata nel corso di tutta la scorsa settimana ma che ieri ha visto una svolta clamorosa: Jean-Pierre Jouyet, segretario generale dell'Eliseo e amico del presidente socialista Hollande, ma che in passato ha anche ricoperto la carica di sottosegretario di Fillon, ha ammesso che quest'ultimo aveva sollecitato l'esecutivo in carica ad accelerare le procedure giudiziarie contro Sakozy.

"Colpitelo duro, colpitelo presto prima che ritorni in campo", gli ha chiesto l'ex premier, che era stato nominato da Sarkozy ma attualmente e' suo avversario nella corsa alla presidenza del partito di destra Ump.

Il fatto e' avvenuto nel giugno scorso, nel corso di un pranzo appunto tra Fillon e Jouyet, di cui i due giornalisti hanno riferito nel loro libro.

Ora Fillon accusa Jouyet di aver mentito e minaccia querele a "Le Monde". Ma intanto l'opposizione di destra dell'UMP e' piu' divisa che mai, a tutto vantaggio di Marine Le Pen, mentre l'ombra del sospetto di aver pilotato le inchieste giudiziarie contro un avversario temibile in vista delle elezioni del 2017 si allunga sul presidente socialista Hollande - che se fosse provato produrrebbe la sua cacciata dall'Eliseo - e lambisce la stessa magistratura francese.

Sul quotidiano francese di sinistra "Libération" l'editorialista Eric Decouty scrive che l'ex presidente Nicolas Sarkozy, inseguito dagli scandali e da sondaggi mediocri e contestato nel suo stesso campo politico di destra, non avrebbe sognato un colpo di fortuna migliore della vicenda Jouyet-Fillon: ora puo' nuovamente ergersi a vittima di un complotto.

Tra contraddizioni e menzogne, il duo Francois Fillon e Jean-Pierre Jouyet sta provocando uno scandalo che getta ulteriore discredito sull'intera classe politica socialista francese ed indebolisce ancor di piu' la presidenza Hollande. "Ma la vicenda, scrive Decouty, non deve mascherare la questione essenziale: e' cioe' che negli ultimi anni la magistratura francese con le sue inchieste ha dimostrato di essere indipendente come non mai dai partiti politici al potere. E che e' davanti a questa magistratura indipendente che Sarkozy sara' presto chiamato a rispondere". Solo che queste parole suonano stonate, come l'ultimo disperato tentativo di salvare Hollande a qualsiasi costo, da parte della sinistra, ben sapendo che se la sua fine porterebbe al trionfo Marine Le Pen prima ancora del 2017.

Redazione Milano 


IL QUOTIDIANO LE MONDE SVELA I GIOCHI SPORCHI DI HOLLANDE CONTRO SARKOZY: IL PRESIDENTE FRANCESE PRONTO A DIMETTERSI?




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
I NUOVI LEADER SALVINI-TOTI-MELONI CONQUISTANO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI: TRAVOLGENTE VITTORIA ELETTORALE DI LEGA-FI-FDI

I NUOVI LEADER SALVINI-TOTI-MELONI CONQUISTANO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI: TRAVOLGENTE VITTORIA

lunedì 26 giugno 2017
Netto, clamoroso, in alcuni casi "storico": il trionfo del centrodestra segna i ballottaggi delle amministrative 2017 che vedono la gran parte dei 22 capoluoghi di Provincia in gioco passare all'asse
Continua
 
SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI DANNI) A STATO E CLIENTI

SALVATAGGIO ALL'ITALIANA: LA ''POLPA'' DELLE BANCHE VENETE VENDUTA PER 1 EURO. L'OSSO (8 MLD DI

giovedì 22 giugno 2017
Tanto tuonò che… non piovve, o meglio, piovve sostanza organica sulla testa degli obbligazionisti ed azionisti di Popolare di Vicenza e Venetobanca. In un comunicato ufficiale, si
Continua
IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI, QUINDI NON FARA' NULLA)

IL PARLAMENTO APPROVA UNA COMMISSIONCINA D'INCHIESTA SULLE BANCHE (CHE SCADRA' CON LE ELEZIONI,

mercoledì 21 giugno 2017
ROMA - L'aula della Camera ha approvato in via definitiva, dopo il precedente sì del Senato, la proposta di legge per l'istituzione di una commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sul
Continua
 
INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI FUGGITI: FALLIMENTI A BREVE

INIZIATO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER BANCHE VENETE, CARIGE, MPS: OBBLIGAZIONI CONGELATE FONDI

lunedì 19 giugno 2017
I tempi stringono attorno al futuro di Popolare Vicenza e Venetobanca, i due istituti di credito che necessitano di circa 1,2 miliardi di euro di risorse per evitare il bail in. Il ministro delle
Continua
SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE... (COSTO 480 MILIONI)

SPRECHI UE / PALAZZO DEL PARLAMENTO DI BRUXELLES ''VA DEMOLITO'' PER COTRUIRNE UNO PIU' GRANDE...

lunedì 19 giugno 2017
LONDRA - I parassiti di Bruxelles sono bravissimi a sprecare il denaro da loro estorto ai contribuenti Ue per progetti faraonici e quindi non deve sorprendere se adesso vogliono demolire il palazzo
Continua
 
MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E APPROPRIAZIONE INDEBITA

MACRON GIA' TRABALLA: 2 MINISTRI (GIUSTIZIA E AFFARI EUROPEI) FINIRANNO A PROCESSO PER TRUFFA E

giovedì 15 giugno 2017
PARIGI - Si fa difficile in Francia la posizione del ministro della Giustizia, il centrista Francois Bayrou: su questo sono ormai concordi tutti i principali giornali francesi, con i conservatore "Le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ADESSO E' FATTA: RUSSIA E CINA S'ACCORDANO PER NUOVI GASDOTTI E MONUMENTALI FORNITURE: LA UE HA PERSO IL GAS RUSSO.

ADESSO E' FATTA: RUSSIA E CINA S'ACCORDANO PER NUOVI GASDOTTI E MONUMENTALI FORNITURE: LA UE HA
Continua

 
IL TRATTATO TRANSATLANTICO E' UNA TRAPPOLA INFERNALE CHE SCHIAVIZZERA' L'EUROPA E DISTRUGGERA' LE PRODUZIONI LOCALI.

IL TRATTATO TRANSATLANTICO E' UNA TRAPPOLA INFERNALE CHE SCHIAVIZZERA' L'EUROPA E DISTRUGGERA' LE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!