61.591.789
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''DRAGHI RISCHIA UNA RIVOLTA DENTRO LA BCE CONTRO DI LUI, FINO A SPINGERLO A DIMETTERSI''

mercoledì 5 novembre 2014

BERLINO- All'inizio del suo quarto anno al vertice della Banca Centrale Europea (Bce), Mario Draghi rischia una rivolta di palazzo dentro la Bce e la cacciata: secondo quanto riferito dal quotidiano tedesco "Frankfurter Allgemeine Zeitung", alcuni governatori delle banche d'emissione nazionali - probabilmente la maggioranza - vorrebbero confrontarsi con Draghi in uno scontro aperto. E l'obbiettivo è esautorarlo e sostituirlo con un altro governatore.

La loro critica? Principalmente, la sua gestione troppo riservata e la sua comunicazione imprevedibile. Per Draghi questa potrebbe diventare una situazione molto pericolosa, perche' i nervosismi all'interno del Consiglio direttivo della Bce, in cui i governatori delle banche centrali dei 18 Stati dell'euro detengono la maggioranza, potrebbero limitare fortemente il suo margine di decisione. Fino a ridurlo all'impotenza e quindi alle dimissioni.

E' vero che, diversamente dal suo predecessore Jean-Claude Trichet, dopo la sua entrata in carica nel novembre 2011 Draghi ha portato aria fresca all'interno della Bce, sostengono anche i suoi avversari, ma il banchiere italiano riserva le decisioni davvero importanti a se' stesso o al massimo a una ristretta cerchia di fedelissimi: i bene informati parlano addirittura di una "squadra di consulenti" formata dall'economista capo della Bce Peter Praet e dal "ministro degli Esteri" di Draghi, Benoit Coeure.

"Mario e' riservato, poco cooperativo. I governatori delle banche centrali si sentono a volte esclusi, all'oscuro di tutto", lamenta un membro del Consiglio della Bce.

"Jean-Claude ha lavorato molto per creare consenso: ha discusso molto e ha comunicato di piu'", lamenta un altro insider della Bce in merito al vertice della banca.

Perfino i sei membri del direttivo della Bce sarebbero in gran parte all'oscuro delle mosse di Draghi, e sarebbero stati colti alla sprovvista della promessa del presidente di "agire con tutti i mezzi possibili" contro lo spettro di una deflazione cosi' come della volonta' della Bce di gonfiare il suo bilancio "ai livelli dei primi mesi del 2012".

Il più importante quotidiano tedesco, quindi, annuncia che Draghi potrebbe evere i giorni contati. 

Redazione Milano.


FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''DRAGHI RISCHIA UNA RIVOLTA DENTRO LA BCE CONTRO DI LUI, FINO A SPINGERLO A DIMETTERSI''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PIALLATA ELETTORALE: OBAMA E I DEMOCRATICI DISINTEGRATI ALLE URNE, L'AMERICA ORA E' REPUBBLICANA (AUGURI SIGNOR RENZI)

PIALLATA ELETTORALE: OBAMA E I DEMOCRATICI DISINTEGRATI ALLE URNE, L'AMERICA ORA E' REPUBBLICANA
Continua

 
ALL'ORIZZONTE LA GRANDE ALLEANZA CAMERON - FARAGE PER SBARAGLIARE I LABURISTI ALLE POLITICHE DEL 2015 (E REFERENDUM)

ALL'ORIZZONTE LA GRANDE ALLEANZA CAMERON - FARAGE PER SBARAGLIARE I LABURISTI ALLE POLITICHE DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!