63.983.332
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO BOMBA IN SPAGNA: 1° PARTITO ORA E' ''PODEMOS'' NEMICO DICHIARATO DELLA UE, DELLA GERMANIA E DELL'EURO (EVVIVA!)

lunedì 3 novembre 2014

MADRID - In occasione delle elezioni europee di maggio il movimento Podemos aveva gia' provocato un terremoto senza precedenti nella politica spagnola ed ora, riporta il quotidiano "El Pais", e' in grado di far saltare letteralmente in aria il quadro elettorale. A quanto pare, la formazione guidata da Pablo Iglesias potrebbe addirittura imporsi come il secondo partito piu' votato con il 27 per cento dei consensi, secondo i risultati dell'indagine Metroscopia realizzata per "El Pais".

Secondo questo sondaggio Podemos ha superato di 1,5 punti il Partito socialista (Psoe) e di 7 punti il Partito popolare (Pp), che sprofonderebbe cosi' al 20,7 per cento dei voti validi. Mai prima d'ora una formazione politica cosi' recente aveva raggiunto un'aspettativa di voto cosi' alta come quella che Podemos ha conquistato in soli otto mesi di vita. Dopo il risultato ottenuto a maggio, ora il movimento "consolida il suo distacco" a sette mesi dalle elezioni regionali e comunali e ad un anno dalle elezioni generali.

L'irruzione di Podemos "cambia completamente il panorama dei due partiti consolidati", Pp e Psoe, che da sempre si disputano le elezioni con una terza forza a grande distanza da loro. "Quando l'acqua ha iniziato a bollire, spegnere il fuoco ormai non serve piu' a nulla": secondo l'opinionista del quotidiano "El Pais" Antoni Gutierrez-Rubi, questa frase, attribuita a Nelson Mandela, spiega l'incapacita' della leadership politica e mediatica del bipartitismo spagnolo di comprendere l'ascesa politica del movimento Podemos. La prima indagine di Metroscopia, pubblicata nel fine settimana in vista delle elezioni del 2015 (in attesa di quella ufficiale del Centro di studi sociologici - Csi) sta generando "una scossa significativa" nel mondo politico spagnolo.

Il programma politico di Podemos è imperniato sull’ambientalismo, sulla lotta alle grandi imprese, alle banche e alla finanza. Nel programma del partito sono previsti incentivi alla piccola impresa, alla produzione locale di cibo e al trasporto pubblico. Inoltre il leader e fondatore di Podemos, Pablo Iglesias, giornalista e scrittore, è favorevole alla nazionalizzazione di gran parte dei servizi pubblici.

Podemos non si oppone soltanto all’attuale classe politica spagnola, ma ha preso anche posizioni molto forti contro l’Unione Europea e la Germania, vista come la causa principale dell’attuale situazione economica del paese (in Spagna la disoccupazione è a poco meno del 24 per cento, quasi il doppio rispetto all’Italia). Podemos vuole la fine della Ue e l'uscita della Spagna dalla trappola dell'euro in mano alle olgarchie finanziarie della Bce.

Nel programma del partito sono presenti riferimenti alla possibilità di ridiscutere o revocare il Trattato di Lisbona (uno dei trattati fondanti dell’Unione) e alcuni accordi di libero scambio. In prarica, una rivoluzione molto simile a quella che accadrà in Francia con la vittoria di Marine Le Pen.

Redazione Milano.

 


SONDAGGIO BOMBA IN SPAGNA: 1° PARTITO ORA E' ''PODEMOS'' NEMICO DICHIARATO DELLA UE, DELLA GERMANIA E DELL'EURO (EVVIVA!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI ZUCCHERO

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI

lunedì 15 ottobre 2018
"Sono molto preoccupato per il futuro del comparto e della produzione dello zucchero in Italia. Faremo di tutto per aiutare i nostri produttori". Cosi' il ministro delle Politiche agricole Gian Marco
Continua
 
PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI IMPRENDITORI SONO D'ACCORDO)

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI

lunedì 15 ottobre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di attacchi e critiche al governo sul DEF e sull’abolizione della legge fornero. Ovviamente lo spread ha iniziato a salire (ma siamo ancora a poco
Continua
SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON SAREBBE PEGGIORE

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON

lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Non passa giorno che i mezzi di informazione non dicano quanto sia essenziale la UE per tutti i cittadini e politici di sinistra e giornali - il 99% dei giornali italiani è
Continua
 
GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E SOVRANISTA. E' SALVINI''

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E

domenica 14 ottobre 2018
Lega sempre più coesa intorno al suo Capitano, Forza Italia sempre più divisa, tra latitanza del 'grande capo', rendite di posizione e rese dei conti interne. Il centrodestra a trazione
Continua
GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA'' (OLIMPIADI INVERNALI 2026)

GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA''

giovedì 11 ottobre 2018
MOSCA - "Finché non avremo catturato l'orso, non saremo sicuri: incrociamo le dita". Così il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, a margine di un incontro con il
Continua
 
COLOSSO MONDIALE JPMORGAN: ''ITALIA STABILE, BTP SONO UN'OPPORTUNITA' DI INVESTIMENTO, NON VEDIAMO CRISI BANCARIE''

COLOSSO MONDIALE JPMORGAN: ''ITALIA STABILE, BTP SONO UN'OPPORTUNITA' DI INVESTIMENTO, NON VEDIAMO

giovedì 11 ottobre 2018
NEW YORK - La decisione del governo di fissare il rapporto deficit/Pil al 2,4 per cento ha colto di sorpresa quei fondi esteri che a settembre avevano comprato BTp sulla scommessa che l'esecutivo
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BOOM DI SCRITTI AL FRONT NATIONAL DI MARINE LE PEN: DAI 22.000 DEL 2011 A 83.000 OGGI. LA DESTRA CONQUISTA I FRANCESI.

BOOM DI SCRITTI AL FRONT NATIONAL DI MARINE LE PEN: DAI 22.000 DEL 2011 A 83.000 OGGI. LA DESTRA
Continua

 
WALL STREET JOURNAL: ''L'ITALIA TOSSICA ATTRAVERSA FASE VELENOSA: CRESCITA DEBOLE, ALTO DEBITO'' (RENZI MOLLATO DAGLI USA)

WALL STREET JOURNAL: ''L'ITALIA TOSSICA ATTRAVERSA FASE VELENOSA: CRESCITA DEBOLE, ALTO DEBITO''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!