42.344.363
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RICCARDO BOSSI NEGA TUTTO E SUL BELSITO: ''NON MI RISULTA CHE ABBIA DILAPIDATO SOLDI PUBBLICI''.

martedì 7 maggio 2013

«Quello yacht non è mio. Non ho nemmeno la patente per guidarla. È la barca di un mio amico, Stefano Alessandri. Non è il mio socio. Siamo amici dal 2009. Inoltre la barca risulta comprata da lui nel 2007, data in cui non solo non lo conoscevo, ma non conoscevo nemmeno Francesco Belsito».

Così Riccardo Bossi, primogenito di Umberto, ha replicato in un'intervista a «Chi» alle rivelazioni che lo riguardano a proposito dello «Stella», uno yacht da 2,5 milioni di euro che, secondo la Finanza, sarebbe stato comperato da lui con i soldi della Lega. «Non mi risulta che Belsito abbia acquistato quell'imbarcazione - ha aggiunto - e soprattutto non mi risulta che abbia dilapidato soldi pubblici. Tutte le spese indicate sono state effettuate con denaro privato e non pubblico».

«Sono stato invitato - ha proseguito - qualche volta in barca con la mia fidanzata e una coppia di amici. Ho dei bellissimi ricordi legati a quella barca. Appena ho conosciuto Sara, abbiamo trascorso a bordo un bel weekend». (Agi)

Ma...

"Stella è «lo yacht di Riccardo Bossi». Sta, o meglio stava a Mentone, «in Costa Azzurra, ed è quello comprato coi soldi della Lega». In quattro paginette provenienti da un altro fascicolo, nelle parole fra due uomini intercettati nell’ambito di quell’indagine, compare per la prima volta la scia di Stella, Sunseeker di 22 metri, due motori, tre cabine, due moto d’acqua e imperdibile ponte in tek, che a partire da quelle parole viene attribuita, come proprietario di fatto, a Riccardo Bossi. Il primogenito di Umberto, e già indagato per appropriazione indebita nell’ambito delle spese pazze della family: l’uomo delle gare in macchina e degli yacht a motore. E Stella, che secondo il gip Gianfranco Criscione sarebbe frutto di una delle appropriazioni indebite dell’ex tesoriere Francesco Belsito ai danni della Lega, vale, a seconda dell’equipaggiamento, dai 2 ai 3 milioni di euro. Di Stella parlava, nell’intercettazione trasmessa alle carte della Family del procuratore aggiunto Alfredo Robledo e dei sostituti Roberto Pellicano e Paolo Filippini, Romolo Girardelli, faccendiere genovese detto l’«ammiraglio», appena arrestato con Belsito, per associazione per delinquere finalizzata a truffe, appropriazioni indebite, riciclaggio. L’ammiraglio e un altro uomo dicevano dunque dello «yacht che Riccardo Bossi ha ormeggiato in Costa Azzurra» comprato «coi soldi della Lega».E ora che Stella è stata rintracciata da uno scoop giornalistico in Tunisia a Port El Kantaoui (dove sarebbe giunta nottetempo da Mentone un anno fa, mentre infuriava lo scandalo delle ruberie in casa Lega), e ora che in molti in quel porto avrebbero riconosciuto in Riccardo quello che sembrava il padrone, la questione per i pm milanesi è risalire alle linee di pagamento dello yacht. E cioè tornare indietro di due anni, rispetto al cono di luce sui conti della Lega a partire dal 2010, nell’ambito dell’inchiesta per truffa e appropriazione indebita da parte di Belsito, Umberto Bossi e i figli Riccardo e Renzo. Perché Stella risulta acquistata nel 2008 da una società che ha in carico il solo natante, la Stella Luxury Charter ltd e costituita apposta nel 2007. E il proprietario, che secondo il gip Criscione è un prestanome, risulta essere amico e compare di rally di Riccardo: Stefano Alessandri, classe 1958, romano residente a Monza. Il quale, però, al momento si trova in Lettonia. La strada pare in salita. La barca potrebbe essere bloccata in Tunisia da un provvedimento previsto dalle norme antiriclaggio. (IlGiorno)


RICCARDO BOSSI NEGA TUTTO E SUL BELSITO: ''NON MI RISULTA CHE ABBIA DILAPIDATO SOLDI PUBBLICI''.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MILANO: 20 DITTE AL GIORNO CHIUDONO, -15% LAVORO A TEMPO DETERMINATO -33,4% QUELLO PARASUBORDINATO.

MILANO: 20 DITTE AL GIORNO CHIUDONO, -15% LAVORO A TEMPO DETERMINATO -33,4% QUELLO PARASUBORDINATO.

 
IL TAR DEL LAZIO SCHIANTA EQUITALIA: LE CARTELLE SONO TUTTE NULLE!  - VI SPIEGHIAMO COME FARE RICORSO.

IL TAR DEL LAZIO SCHIANTA EQUITALIA: LE CARTELLE SONO TUTTE NULLE! - VI SPIEGHIAMO COME FARE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''IL FANTASMA DI GENTILONI COME PREMIER?''

10 dicembre - MILANO - ''Il fantasma Gentiloni come Premier? Uno che ha ingoiato ogni
Continua

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua
Precedenti »