56.235.495
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

OBAMA AL CREPUSCOLO ''SALUTA E ABBRACCIA'' L'UBRIACONE DI BRUXELLES: ''INSIEME USA E UE HANNO DATO PACE, PROSPERITA'...''

sabato 1 novembre 2014

BRUXELLES - Al crepuscolo della sua vicenda politica e a 48 ore da una sconfitta elettorale che ne decreterà il definitivo tramonto, l'amministrazione Obama saluta con gioia l'insediamento della Commissione europea capitanata da uno dei più screditati e opachi personaggi della scena politica del Vecchio Continente, Juncker.

"Non vedo l'ora di collaborare con una nuova Commissione europea che entrera' in carica oggi sotto la guida del presidente Jean-Claude Juncker. Egli ha riunito un gruppo di leader europei di talento, tra cui vecchi amici come la subentrante Alto rappresentante Federica Mogherini" - scrive il Segretario di Stato americano, John Kerry salutando l'entrata in carica della nuova Commissione Ue.

"Gli Stati Uniti e l'Unione europea condividono un passato comune, onorando il centenario dall'inizio della prima guerra mondiale. E oggi, condividiamo una visione comune per un'Europa unita, libera e in pace" - ha aggiunto. - Quasi due decenni fa i leader degli Stati Uniti e dell'Unione europea si sono impegnati a lavorare insieme per promuovere la pace, la stabilita' e la democrazia in tutto il mondo" Kerry e Obama devono avere problemi di memoria, perchè negli ultimi 20 anni l'Europa è stata dilaniata da due guerre nei Balcani con oltre 200.000 morti e con ferite che ancora oggi non si sono rimarginate, basti pensare al Kosovo. E insieme hanno architettato, finanziato e portato a termine il golpe in Ucraina con tutte le conseguenze nefaste che oggi gravano sull'Europa e prima ancora sulle popolazioni di questa martoriata nazione.

"Abbiamo deciso di rispondere alle sfide globali, insieme - prosegue la dichiarazione di Kerry -  E abbiamo deciso di espandere il commercio mondiale, avvicinare le nostre economie, e costruire ponti transatlantici per le persone e le idee. I problemi che affrontiamo sono cambiati nel corso degli anni. Ma siamo rimasti fedeli ai nostri impegni. Oggi, siamo di fronte a gravi minacce alla pace e alla stabilita', della epidemia di Ebola in Africa occidentale, all'Isis in Medio Oriente, e le azioni della Russia in Ucraina. Si tratta di crisi contro cui lotteremo insieme. E stiamo negoziando un trattato per il commercio e gli investimenti ambizioso in modo da avvicinare ancora di piu' le nostre economie. Dopo un decennio di una notevole leadership al timone di questa Commissione, ringrazio il Presidente uscente Jose Manuel Barroso. Sono anche grato per la collaborazione all'alto rappresentante Catherine Ashton. Ora che la nuova Commissione entrera' in carica - conclude Kerry - non vedo l'ora di lavorare a stretto contatto con loro per rafforzare i legami che uniscono gli Stati Uniti e l'Unione europea".

In sostanza, un'amministrazione democratica a un passo dalla caduta più rivinosa della storia di questo partito, impersonificata da un ex leader al tramonto che oggi non sarebbe rivotato neppure dalle sue comunità nere e dal quale rifuggono perfino i candidati democratici che il 4 novembre parteciperanno alle elezioni di midterm, ha inviato i suoi "migliori auguri" a Juncker e alla sua nuova squadra di oligarchi.

Ma il mondo sta cambiando molto più in fretta di quanto Obama, Kerry e Juncker possano e riescano a prevedere. Tra meno di tre anni, la Casa Bianca sarà repubblicana, la Francia sarà fuori dall'euro, l'Inghilterra fuori dalla Ue, e l'Italia?

Bella domanda.

max parisi

 


OBAMA AL CREPUSCOLO ''SALUTA E ABBRACCIA'' L'UBRIACONE DI BRUXELLES: ''INSIEME USA E UE HANNO DATO PACE, PROSPERITA'...''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

OBAMA   COMMISSIONE   UE   USA   CASA BIANCA   BRUXELLES   ELEZIONI   MIDTERM   JUNCKER   MOGHERINI   BARROSO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL 4 NOVEMBRE STATI UNITI AL VOTO NELLE TRADIZIONALI ELEZIONI ''MIDTERM'' E IL GRANDE SCONFITTO SARA' UNO SOLO: OBAMA.

IL 4 NOVEMBRE STATI UNITI AL VOTO NELLE TRADIZIONALI ELEZIONI ''MIDTERM'' E IL GRANDE SCONFITTO
Continua

 
BOOM DI SCRITTI AL FRONT NATIONAL DI MARINE LE PEN: DAI 22.000 DEL 2011 A 83.000 OGGI. LA DESTRA CONQUISTA I FRANCESI.

BOOM DI SCRITTI AL FRONT NATIONAL DI MARINE LE PEN: DAI 22.000 DEL 2011 A 83.000 OGGI. LA DESTRA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »