69.432.709
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CAMERON: ''ALZO LA SOGLIA DI ESENZIONE TOTALE DALLE TASSE A 12.500 STERLINE E IL MASSIMO CALERA' AL 40% SOPRA LE 50.000''

giovedì 30 ottobre 2014

LONDRA - "Oggi la differenza tra i conservatori e i laburisti non potrebbe essere piu' evidente", scrive il primo ministro britannico, David Cameron, in un articolo sul quotidiano "The Times", per poi elencare una serie di temi su cui le politiche dei due partiti sono contrapposte: il welfare, l'istruzione, l'impresa e l'occupazione e, soprattutto, il fisco.

Per il premier e' il momento di tagliare le tasse: "in un mondo competitivo non possiamo permetterci di andare avanti come un paese gravato da una tassazione elevata e da uno Stato sociale pesante".

A suo parere, inoltre, consentire ai lavoratori di trattenere una parte maggiore dei loro redditi e' "il modo piu' semplice per migliorare gli standard di vita". E' meglio tassare di piu' i cittadini e poi restituire loro parte del denaro attraverso un complicato pacchetto di crediti d'imposta o benefit - che spesso creano perversi incentivi - o semplicemente tassarli di meno? e' la domanda retorica del premier. Al di la' delle considerazioni economiche, c'e' una questione morale.

"E' moralmente sbagliato - afferma Cameron - che il governo spenda soldi come se crescessero sugli alberi. Ogni singola sterlina del denaro pubblico ha origine come guadagno privato. I conservatori comprendono questo punto fondamentale, il Labour no".

Per questo, rivendica il leader di Downing Street, in quattro anni e mezzo di governo, e' stato ridotto il deficit ma sono state anche ridotte le tasse: tre milioni di contribuenti hanno ottenuto l'esenzione e 26 milioni hanno goduto di sgravi. In caso di rielezione, l'obiettivo e' fare di piu'.

Cameron annuncia due impegni per la prossima legislatura: alzare la soglia di reddito minima per la contribuzione a 12.500 sterline e quella per l'aliquota massima, che scenderà al 40 per cento, a 50 mila sterline. I tagli alle tasse - assicura Cameron - andranno di pari passo con la riduzione del disavanzo e saranno finanziati dai risparmi di spesa: l'obiettivo e' garantire sgravi per 7,2 miliardi di sterline e risparmi per 25 miliardi. 

Redazione Milano.


CAMERON: ''ALZO LA SOGLIA DI ESENZIONE TOTALE DALLE TASSE A 12.500 STERLINE E IL MASSIMO CALERA' AL 40% SOPRA LE 50.000''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA UE DA' IL PERMESSO DI IMPORTAZIONE A DAZIO ZERO DI 80.000 TONNELLATE DI RISO VIETNAMITA COLTIVATO SFRUTTANDO BAMBINI

LA UE DA' IL PERMESSO DI IMPORTAZIONE A DAZIO ZERO DI 80.000 TONNELLATE DI RISO VIETNAMITA

martedì 25 giugno 2019
Con l'accordo di libero scambio con il Vietnam che sara' firmato ad Hanoi il prossimo 30 giugno, l'Unione Europea da' il via libera all'ingresso a dazio zero di 80 mila tonnellate di riso lavorato,
Continua
 
ENORME SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: LE OLIMPIADI INVERNALI 2026 SONO STATE ASSEGNATE ALL'ITALIA! IL PAESE C'E'!

ENORME SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: LE OLIMPIADI INVERNALI 2026 SONO STATE ASSEGNATE ALL'ITALIA!

lunedì 24 giugno 2019
La combinazione tra dinamismo della metropoli e fascino delle Dolomiti e' una delle chiavi che hanno aperto la porta del successo alla candidatura Milano-Cortina per le Olimpiadi e le Paralimpiadi
Continua
ARTICOLO ESPLOSIVO DEL DAILY MAIL SUL PIANO DI SOROS PER AGGREDIRE LE DEMOCRAZIE EUROPEE (STAMPA ITALIANA CENSURA)

ARTICOLO ESPLOSIVO DEL DAILY MAIL SUL PIANO DI SOROS PER AGGREDIRE LE DEMOCRAZIE EUROPEE (STAMPA

lunedì 24 giugno 2019
LONDRA - Quando alcuni giorni fa Giorgia Meloni ha dichiarato che George Soros vuole distruggere l'Occidente tramite l'invasione di immigrati, molti a sinistra l'hanno criticata ma la verita' e' che
Continua
 
INCHIESTA /  IL TAGLIO RADICALE DELLE TASSE NON AUMENTERA' IL DEBITO PUBBLICO, LO FARA' DIMINUIRE: LA CURVA DI LAFFER

INCHIESTA / IL TAGLIO RADICALE DELLE TASSE NON AUMENTERA' IL DEBITO PUBBLICO, LO FARA' DIMINUIRE:

lunedì 24 giugno 2019
Mentre gli oligarchi dell’uscente commissione ue sono presi dai loro ultimi, inutili e spregevoli rantoli contro l’Italia minacciando una procedura d’infrazione che non spaventa
Continua
MATTEO SALVINI INCONTRA LUCA ZAIA: ''SULL'AUTONOMIA INDIETRO NON SI TORNA''. L'ARGOMENTO ARRIVA AL CONSIGLIO DEI MINISTRI

MATTEO SALVINI INCONTRA LUCA ZAIA: ''SULL'AUTONOMIA INDIETRO NON SI TORNA''. L'ARGOMENTO ARRIVA AL

giovedì 20 giugno 2019
"Incontro di lavoro al Ministero con l'amico Luca Zaia: lavoro, infrastrutture, autonomia, sviluppo, Olimpiadi, futuro. Indietro non si torna!". Lo scrive sui social il vicepremier e ministro
Continua
 
REGIONE LOMBARDIA APPROVA E RENDE SUBITO ESECUTIVO IL NUOVO ''PATTO DI INTEGRITA''' DECISIVO PER LA LOTTA ALLA CORRUZIONE

REGIONE LOMBARDIA APPROVA E RENDE SUBITO ESECUTIVO IL NUOVO ''PATTO DI INTEGRITA''' DECISIVO PER LA

giovedì 20 giugno 2019
MILANO - Lealta', trasparenza e correttezza, oltre all'impegno a non offrire, accettare o chiedere somme di denaro o altre ricompense, vantaggi e benefici. Sono gli impegni che devono assumersi i
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BARROSO PERDE L'INCARICO DI CAPO DELLA COMMISSIONE UE, MA NON LO STIPENDIO! COSTERA' MEZZO MILIONE DI EURO L'ANNO!

BARROSO PERDE L'INCARICO DI CAPO DELLA COMMISSIONE UE, MA NON LO STIPENDIO! COSTERA' MEZZO MILIONE
Continua

 
SPAGNA DEVASTATA DALLA ''RICETTA ECONOMICA'' IMPOSTA DALLA COMMISSIONE EUROPEA: SPIETATA ANALISI DEL QUOTIDIANO EL MUNDO.

SPAGNA DEVASTATA DALLA ''RICETTA ECONOMICA'' IMPOSTA DALLA COMMISSIONE EUROPEA: SPIETATA ANALISI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!