50.674.756
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA LETTERA DI RISPOSTA DI HOLLANDE ALLA COMMISSIONE UE: ''SE COSTRINGIAMO LA GENTE AD ALTRI SACRIFICI, LA LE PEN TRIONFA''

lunedì 27 ottobre 2014

PARIGI - Il governo francese non voleva che fosse resa pubblica la lettera con cui il commissario europeo agli Affari economici, Jyrki Katainen, ha chiesto al ministro delle Finanze Michel Sapin "le ragioni per cui la Francia prevede di deviare dagli obbiettivi di budget" nel 2015; ma il testo sabato e' stato pubblicato dal sito "Mediapart".

Ugualmente, l'esecutivo non intende pubblicare la risposta che ieri sera ha inviato a Bruxelles; ma le precauzioni non hanno finora impedito che circolassero indiscrezioni. Secondo le quali la risposta francese sarebbe articolata in tre punti: il primo di natura economica, basato sulla particolare debolezza dell'economia europea; che nessuno poteva prevedere e che non permette alla Francia di attuare ulteriori tagli per 21 miliardi di euro nella spesa pubblica per il 2015.

Il secondo punto e' di natura statistica, e fa leva sul nuovo metodo di calcolo del deficit adottato da Bruxelles e gioca sul differenziale delle previsioni fatte nel 2013 e quelle attuali.

Il terzo argomento addotto dalla Francia e' di natura squisitamente politica, ed e' il piu' importante e sensibile: il governo francese non nasconde di disporre in Parlamento di una maggioranza risicata, che gli da' poco margine di manovra. E che la popolazione non e' pronta ad accettare sacrifici supplementari, che il rischierebbero di provocare un "rigetto" dell'Europa: il pericolo vero a cui la lettera fa riferimento, senza pero' citarlo apertamente, e' un'ulteriore avanzata elettorale dell'estrema destra anti-europeista del Front national il tr

In sostanza, ha fatto presente ieri sera l'Eliseo, la nostra lettera "risponde punto per punto e la nostra strategia resta invariata". Parole assai simili a quelle pronunciate seccamente a Bruxelles dal presidente Fran§ois Hollande: la Francia "ha fatto quel che doveva fare". In altri termini, scrive il quotidiano "Le Figaro", il presidente tenta di forzare le obiezioni della Commissione europea; almeno fino a mercoledi', quando Bruxelles emettera' il suo verdetto sulla Legge di stabilita' francese e potrebbe chiederne una nuova.

Redazione Milano. 


LA LETTERA DI RISPOSTA DI HOLLANDE ALLA COMMISSIONE UE: ''SE COSTRINGIAMO LA GENTE AD ALTRI SACRIFICI, LA LE PEN TRIONFA''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua
 
LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON VENGONO DIVULGATE)

LA BREXIT PRODUCE GRANDI INVESTIMENTI INDUSTRIALI... TEDESCHI IN GRAN BRETAGNA (LE NOTIZIE CHE NON

lunedì 31 luglio 2017
LONDRA - E' passato poco piu' di un anno da quando i cittadini britannici hanno votato per uscire dalla UE e tutte le previsioni catastrofiche fatte all'indomani di questo storico referendum non si
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL 31% DEGLI ELETTORI BRITANNICI E' DISPOSTO A VOTARE UKIP E NIGEL FARAGE E' IL LEADER PIU' POPOLARE, PRIMA DI CAMERON!

IL 31% DEGLI ELETTORI BRITANNICI E' DISPOSTO A VOTARE UKIP E NIGEL FARAGE E' IL LEADER PIU'
Continua

 
FRANCIA: NUOVA LEGGE IMPEDIRA' L'INGRESSO D'IMMIGRATI DALLA UE CHE SIANO ''MINACCIA ALLA SICUREZZA E ALL'ORDINE PUBBLICO''

FRANCIA: NUOVA LEGGE IMPEDIRA' L'INGRESSO D'IMMIGRATI DALLA UE CHE SIANO ''MINACCIA ALLA SICUREZZA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!