45.085.472
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RISULTATI STRESS TEST DELLA BCE: PER L'ITALIA DUE BANCHE IN PERICOLO DI DEFAULT, SONO MPS E CARIGE, SERVONO QUASI 3 MLD.

domenica 26 ottobre 2014

Sono 2 le banche italiane "bocciate" nell'analisi approfondita dei bilanci e negli stress test condotti dalla Bce: Mps e Carige risultano avere carenze patrimoniali rispetto alle soglie minimi previste, in base ai dati di fine 2013, anche dopo la contabilizzaizone delle misure di rafforzamento già intraprese. 

Banca Carige e Monte dei Paschi di Siena dovranno rafforzare il loro patrimonio secondo il risultato dell`Asset quality Review e Stress test. Per Carige è richiesto un rafforzamento di 814 milioni, per Mps 2,111 mld.

Il deficit di capitale registrato da Monte dei Paschi di Siena è "un valore veramente ampio e inatteso". Vincenzo Longo, Market strategist di Ig, commenta così i risultati degli esami sostenuti dalle banche europee. Bce e Eba hanno 'bocciato' 25 istituti in tutta Europa e le situazioni più problematiche per l'Italia sono quelle di Mps e Banca Carige.

Quello che si teme, dice Longo, "è un effetto contagio anche sugli altri istituti più importanti: quando si sviluppano timori su risultati di alcune banche, i risparmiatori potrebbero essere indotti a ritirare i depositi" anche se è "un'ipotesi molto estrema". "Msp - dice Longo - ha un ammanco di poco superiore ai 2 miliardi di euro, nessuno se l'aspettava, nemmeno all'interno della banca stessa".

Per recuperare terreno la banca senese dovrà agire: "Si è parlato di un bond molto simile al capitale puro ma l'ammontare è talmente ampio che non potrebbe bastare". Oltre a questo, soluzioni potrebbero essere "la vendita di Consum.it, ma non escludiamo che la banca debba tornare a rivedere il proprio portafogli di titoli non performanti". Negli ultimi giorni Mps aveva registrato buoni risultati in Borsa anche perché il mercato "aveva speculato" su un risultato "più favorevole" degli stress test europei.

"Domani - dice Longo - ci aspettiamo un ritorno deciso delle vendite, con un possibile deciso calo in apertura". La possibilità di fusione con altri istituti bancari per ora è esclusa da Ig perché "trovare un istituto che si affianchi a Mps mi sembra difficile, oltre al fatto che Siena è una piazza che ha sempre voluto essere indipendente".

Diverso per Carige che essendo "un istituto più snello potrebbe essere più appetibile per il mercato: la banca ha progetti in corso che non si sono realizzati e nel complesso - conclude Longo - sta portando avanti un piano di ristrutturazione". 

Dall'agosto del 2011 allo stesso mese di quest'anno, i prestiti bancari alle imprese italiane sono diminuiti di 89 miliardi di euro (-8,9 per cento). "Nella storia recente del nostro Paese - fa sapere Giuseppe Bortolussi segretario della Cgia di Mestre - non si era mai verificata una contrazione del credito alle imprese così vigorosa. E dopo i risultati emersi dallo stress test voluto dalla Bce, la situazione potrebbe addirittura peggiorare". Infatti, delle 25 "bocciature" certificate dalla Banca centrale europea, ben nove riguardano altrettanti istituti di credito italiani. Nessun altro Paese in Ue ha registrato uno score peggiore del nostro. Se sette banche si sono già ricapitalizzate in questi ultimi mesi, altre due, come Mps e la Carige, dovranno farlo nei prossimi mesi. 

E anche dalla Lega Nord, oltre che dall Cgia di Mestre, arrivano accuse, in questo caso al governo Renzi: "I due miliardi che, secondo gli stress test europei, mancano al Monte dei Paschi sono l'ennesima riprova di un fallimento targato Pd". Lo afferma Claudio Borghi Aquilini responsabile economia della Lega Nord.

"Renzi si vantava non più tardi di ieri di essere pronto a versare due miliardi all'Europa 'domani mattina?' Ecco, con i due che mancano al Monte Paschi fanno quattro. Basta che li paghino lui e il suo partito e non li faccia pagare ai 1300 lavoratori del Monte Paschi che saranno mandati a casa da novembre secondo i piani di prepensionamento e non li faccia pagare ai risparmiatori e ai contribuenti di tutta Italia", conclude Borghi Aquilini. 

Redazione Milano.

 


RISULTATI STRESS TEST DELLA BCE: PER L'ITALIA DUE BANCHE IN PERICOLO DI DEFAULT, SONO MPS E CARIGE, SERVONO QUASI 3 MLD.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MPS   CARIGE   GOVERNO   DEFAULT   BCE   STRESS TEST   RENZI   BORGHI AQUILINI   LEGA NORD   EBA   BORTOLUSSI   CGIA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA BANCA PIU' GRANDE DELLA RUSSIA FA CAUSA PER DANNI ALLA UE... PRESSO LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA (LA MOGHERINI TACE)

LA BANCA PIU' GRANDE DELLA RUSSIA FA CAUSA PER DANNI ALLA UE... PRESSO LA CORTE DI GIUSTIZIA
Continua

 
''L'ITALIA E' UNO DEI CASI PIU' PROBLEMATICI DELL'EUROZONA. LA NUOVA CRISI DELL'EURO COVA IN ITALIA'' (ZEW, MANNHEIM)

''L'ITALIA E' UNO DEI CASI PIU' PROBLEMATICI DELL'EUROZONA. LA NUOVA CRISI DELL'EURO COVA IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!