55.020.624
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA POLONIA DICE NO ALL'EURO. SONDAGGIO: IL 76% DEI CITTADINI E' CONTRARIO (PRIMO MINISTRO: E' UNA MONETA INSTABILE)

venerdì 24 ottobre 2014

VARSAVIA - I polacchi sono forse i piu' sfegatati sostenitori dell'Unione Europea ma questo non ha impedito loro di predere decisioni stupide e difatti sono rimasti fuori dalla moneta unica.

E a tale proposito i risultati di un sondaggio riguardo alla popolarita' dell'euro rilasciato il 21 Ottobre non lascia dubbi:il 76% dei cittadini polacchi e' contrario l'adozione dell'euro mentre solo il 18% e' a favore.

Questa opposizione alla moneta unica e' presente in tutti gli strati sociali e  dimostra come il risentimento verso l'euro e' fortemente radicato e chiamante tutti i polacchi di ogni ordine e grado capiscono benissimo che rinunciare alla moneta nazionale porterebbe soltanto miseria e sofferenze.

Come membro dell'Unione Europea la Polonia e' obbligata ad adottare la moneta unica ma questo richiederebbe un cambiamento costituzionale che al momento e' alquanto improbabile visto che ci vuole il consenso dei due terzi del parlamento e quindi i polacchi continueranno a godere dei vantaggi della moneta nazionale per molti anni a venire.

D'altra parte il presidente del consiglio polacco Ewa Kopacz ha dichiarato che per il momento non e' interesse della Polonia aderire alla moneta unica visto che prima di prendere una decisione in tal senso e' importante che l'euro dimostri di essere una moneta stabile e per il momento queste condizioni non esistono.

Indubbiamente qyesto sondaggio e' musica per le orecchie di tutti coloro che lottano per distruggere questa istituzione malefica e da parte nostra lotteremo fino a quando questo folle progetto non verra' fermato.

GIUSEPPE DE SANTIS


LA POLONIA DICE NO ALL'EURO. SONDAGGIO: IL 76% DEI CITTADINI E' CONTRARIO (PRIMO MINISTRO: E' UNA MONETA INSTABILE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

POLONIA   SONDAGGIO   EURO   POLACCHI   CONTRARI   PRIMO MINISTRO   MONETA   INSTABILE   EWA KOPACZ    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
 
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
 
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua
 
TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA. GOVERNERA' DA SOLA

TRIONFO NAZIONALISTA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN CORSICA: 56,5% ALLA COALIZIONE NAZIONALISTA.

lunedì 11 dicembre 2017
AJACCIO - I nazionalisti in Corsica hanno stravinto le elezioni amministrative e, con in mano le chiavi della nuova "collettività territoriale unica" chiedono ora al governo di "fare bene i
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
S&P: ''ANCHE SE LA GERMANIA INVESTISSE SOMME ENORMI IN SPESA PUBBLICA, L'EFFETTO SAREBBE NULLO PER LA CRESCITA DELLA UE''

S&P: ''ANCHE SE LA GERMANIA INVESTISSE SOMME ENORMI IN SPESA PUBBLICA, L'EFFETTO SAREBBE NULLO PER
Continua

 
LA BANCA PIU' GRANDE DELLA RUSSIA FA CAUSA PER DANNI ALLA UE... PRESSO LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA (LA MOGHERINI TACE)

LA BANCA PIU' GRANDE DELLA RUSSIA FA CAUSA PER DANNI ALLA UE... PRESSO LA CORTE DI GIUSTIZIA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!