49.934.805
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA UE TENTA DI ESTORCERE 2 MILIARDI DI EURO ALL'INGHILTERRA INVENTANDO UNA ''TASSA RETROATTIVA''. CAMERON: SE LI SOGNANO!

venerdì 24 ottobre 2014

LONDRA - Il Regno Unito dovra' (dovrà?) contribuire con altri 2,1 miliardi di euro al bilancio dell'Unione Europea.

La richiesta perentoria del supplemento, in evidenza sul "Financial Times", facendo infuriare gli euroscettici, aggravera' le difficolta' del primo ministro, David Cameron, sulla politica europea, spingendolo sempre più velocemente ad indire il referendum per far uscire la Gran Bretagna dalla Ue.

Per compensare lo scarto rispetto alle performance economiche degli altri paesi membri, la Gran Bretagna dovra' - così sta scritto nella "richiesta di Bruxelles a Londra - versare entro il 1 dicembre un quinto del contributo dell'anno scorso.

La Francia, invece, avra' uno sconto di un miliardo. Cameron e' intenzionato a opporsi al pagamento aggiuntivo e ha incontrato il premier olandese, Mark Rutte, per discutere la questione; anche i Paesi Bassi, infatti, hanno ricevuto una richiesta extra, sebbene piu' modesta.

Secondo una fonte di Downing Street "e' inaccettabile cambiare le quote per gli anni precedenti"; inoltre, "la Commissione europea non contava su quei soldi e non ne ha bisogno".

La sovrattassa e' frutto dell'arbitrario ricalcolo dei prodotti interni lordi nazionali alla luce delle nuove regole contabili inventate di sana pianta da Bruxelles che includono anche voci come la prostituzione e il traffico di droga, calcolo già rifiutato dalla Francia e anche da Londra per motivi etici e morali.

Rutte da parte sua sta valutando la possibilita' di un'azione legale: "E' una sgradita sorpresa che solleva molte questioni. Andremo fino in fondo e chiederemo dettagliati chiarimenti".

Per Bruxelles si tratta semplicemente di un aggiustamento legato alla crescita economica, in linea con una pratica consolidata e analogo a quanto avviene a livello statale nel fisco. Il bilancio dell'Ue e' motivo di continue lamentele da parte dei conservatori euroscettici e la richiesta della Commissione giunge in un momento delicato, a poche settimane dalle elezioni suppletive di Rochester, in cui i Tory potrebbero di nuovo essere sconfitti dall'Ukip come a Clacton.

Resta il fatto che il primo ministro Cameron ha detto chiaro e tondo che la Ue questi due miliardi di euro "se li può sognare". Nel contempo, l'ottusità delle oligarchie di Bruxelles è tale da non capire e non vedere che così agendo nei confronti della Gran Bretagna - unica nazione europea ad essere in boom economico e non in recessione - otterrà il risultato di accelerare a dismisura l'uscita inglese dalla Ue, così da creare una voragine nei conti dell'Unione ben superiore ai due miliardi che ora ha provato ad estorcere all'Inghilterra.

max parisi


LA UE TENTA DI ESTORCERE 2 MILIARDI DI EURO ALL'INGHILTERRA INVENTANDO UNA ''TASSA RETROATTIVA''. CAMERON: SE LI SOGNANO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CAMERON   REGNO UNITO   TASSA RETROATTIVA   LONDRA   BRUXELLES   OLIGARCHI   FRANCIA   BELGIO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA CATASTROFE SENZA FINE.

DAL 1° GENNAIO AL 30 GIUGNO 2017 SONO FALLITE IN ITALIA 6.188 IMPRESE: 35 AL GIORNO. UNA

martedì 25 luglio 2017
Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell'anno). Una cifra che, dopo il
Continua
 
''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW YORK TIMES)

''CRISI IN LIBIA: MACRON SPIAZZA IL GOVERNO PD ITALIANO CHE VIVE ORA UNA PRONDA FRUSTRAZIONE'' (NEW

martedì 25 luglio 2017
NEW YORK - La decisione del governo francese di organizzare oggi a Parigi un incontro tra il premier libico sostenuto dall'Onu, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar, "uomo forte" della Libia
Continua
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GIORNALISTA FRANCESE (PHILIPPE MENUT) REALIZZA DOCUMENTARIO SULLE SPAVENTOSE CONDIZIONI DELLA GRECIA (LAGER TROIKA)

GIORNALISTA FRANCESE (PHILIPPE MENUT) REALIZZA DOCUMENTARIO SULLE SPAVENTOSE CONDIZIONI DELLA
Continua

 
''COMBATTEMO E NON CI FERMEREMO FINCHE' NON POTREMO PREGARE A ROMA DA CONQUISTATORI'' (ISIS - CONQUISTATORE DI ROMA)

''COMBATTEMO E NON CI FERMEREMO FINCHE' NON POTREMO PREGARE A ROMA DA CONQUISTATORI'' (ISIS -
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!