50.799.560
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GIORNALISTA FRANCESE (PHILIPPE MENUT) REALIZZA DOCUMENTARIO SULLE SPAVENTOSE CONDIZIONI DELLA GRECIA (LAGER TROIKA)

giovedì 23 ottobre 2014

Philippe Menut, ex-giornalista di France 2 e France 3, ha realizzato un documentario sulle cause e le conseguenze della crisi in Grecia.

Il suo reportage fa parlare i salariati, i militanti, gli economisti, i medici, i ministri, i disoccupati,… e tutti danno il loro punto di vista sulla crisi, testimoniando la resistenza e la solidarietà del popolo greco.

La pellicola di Menut espone una serie di manipolazioni mediatiche che cercano di giustificare una vera guerra economica e sociale contro la Grecia. Una manipolazione in cui i cittadini greci vengono presentati come i responsabili di una situazione di crisi di cui, invece, sono vittime.

Questa manipolazione, spiega Menut, ha lo scopo di nascondere la politica economica che attua un’austerità spaventosa nei confronti del popolo greco e dei servizi, con un trasferimento massiccio di capitale pubblico verso la speculazione internazionale. Denaro pubblico greco ed europeo.

245 miliardi di euro sono stati versati in un cosiddetto piano europeo di salvataggio, del quale i greci e l’economia greca non hanno praticamente beneficiato. Queste enormi somme di denaro vanno direttamente nelle tasche dei creditori del debito pubblico greco, creditori che hanno concesso prestiti a tassi superiori al 20%.

Tutto questo è organizzato dagli emissari della Troïka, mandati dal Fondo monetario internazionale, dalla Commissione europea e dalla Banca centrale europea. Sono questi tre enti i veri padroni della Grecia.

Quando si parla del debito della Grecia, sembra che la Germania faccia di tutto per nascondere il fatto che, dalla Seconda guerra mondiale, il governo tedesco deve molti soldi al governo di Atene. Si tratta del risarcimento dei danni di guerra e di un prestito che i nazisti avevano preteso con la forza dalla Banca di Atene. In totale, la Germania deve alla Grecia 162 miliardi di euro.

Uno dei medici che testimoniano nel documentario di Philippe Menut, spiega che la chiusura di sette ospedali a Atene significa che sempre più persone hanno scelto di morire nelle strade. L’impatto delle misure di austerità in Grecia, in particolare nel settore sanitario, è apocalittico.

Una sola cifra sarebbe sufficiente : dall’inizio dell’applicazione dell’austerità imposta dalla Troika, nel paese la mortalità infantile è aumentata del 43%.

In Grecia, ma anche nella Zona euro in crisi, la sanità è l’obiettivo principale delle riduzioni di bilancio. Vengono modulati i percorsi di cura, ridotti o cancellati i rimborsi, ecc. Gli ospedali che restano aperti funzionano male, a causa della mancanza di fondi, di medicinali e di apparecchiature.

Menut sostiene che l’intera Zona euro è chiamata in causa dalla crisi greca. La Grecia è un laboratorio per sperimentare politiche spaventose su un piccolo paese (11 milioni di abitanti), politiche attuate in nome di un debito gonfiato artificialmente.

Dall’inizio delle riforme, imposte dalla Troika “per rispondere alla crisi”, il debito greco è salito del 50% e la disoccupazione è passata dal 10% al 28%. E queste politiche proseguono.

Fonte notizia: Publico.es - che ringraziamo.


GIORNALISTA FRANCESE (PHILIPPE MENUT) REALIZZA DOCUMENTARIO SULLE SPAVENTOSE CONDIZIONI DELLA GRECIA (LAGER TROIKA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PHILIPPE MENUT   GRECIA   DOCUMENTARIO   CONDIZIONI   SUB UMANE   TROIKA   CRIMINALI   BRUXELLES   GANGSTER   ASSASSINI   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
 
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
 
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
 
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
APPROVATA IERI SERA DAL PARLAMENTO FRANCESE LA NUOVA LEGGE CHE PERMETTE DI DESTITUIRE IL PRESIDENTE (HOLLANDE)

APPROVATA IERI SERA DAL PARLAMENTO FRANCESE LA NUOVA LEGGE CHE PERMETTE DI DESTITUIRE IL PRESIDENTE
Continua

 
LA UE TENTA DI ESTORCERE 2 MILIARDI DI EURO ALL'INGHILTERRA INVENTANDO UNA ''TASSA RETROATTIVA''. CAMERON: SE LI SOGNANO!

LA UE TENTA DI ESTORCERE 2 MILIARDI DI EURO ALL'INGHILTERRA INVENTANDO UNA ''TASSA RETROATTIVA''.
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!