56.180.698
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

S&P: ''ANCHE SE LA GERMANIA INVESTISSE SOMME ENORMI IN SPESA PUBBLICA, L'EFFETTO SAREBBE NULLO PER LA CRESCITA DELLA UE''

giovedì 23 ottobre 2014

NEW YORK  - L'agenzia di rating Standard & Poor's segnala che la capacita' della Germania di stimolare la crescita dei suoi partner della zona euro mediante l'adozione di un pacchetto di investimenti "e' meno significativa di quanto si possa pensare".

Una simulazione condotta dall'agenzia di rating ritiene che l'adozione da parte della Germania di una serie di misure di investimento pari all'1 per cento del Pil nel biennio 2015-2016 aumenterebbe dello 0,3 per cento l'attivita' economica dell'eurozona, generando 145mila nuovi posti di lavoro in Germania e 210mila in totale nell'intera eurozona.

Tuttavia, in paesi come la Spagna e l'Italia, spiega S&p, questo effetto sarebbe ridotto ad appena un decimo di punto percentuale, e porterebbe alla creazione di soli 9mila nuovi posti di lavoro in Spagna e di 19mila in Italia.

Per questo, l'analisi dell'agenzia avverte che adottare un pacchetto di "stimoli" in un solo paese, quand'anche fosse la Germania, "avrebbe effetti modesti sulle nazioni vicine", mentre provocherebbe gravi rischi inflazionistici a livello nazionale.

Stando all'agenzia di rating, solo un piano di investimenti comune attuato da diversi Stati membri potrebbe favorire la crescita e sortire un effetto significativo sulla situazione dell'occupazione nell'unione monetaria.

Intanto la Germania continua ad essere duramente criticata per la sua bassa propensione agli investimenti a fronte della solidita' delle sue finanze pubbliche. Berlino dovrebbe fare di piu' per l'eurozona, chiede soprattutto il governo di Parigi: a causa della debole congiuntura in Europa, anche il nuovo presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, intende varare un programma di investimento da 300 miliardi di euro che pero', ha chiarito il lussemburghese, non potra' essere finanziato tramite l'emissione di nuovo debito sovrano.

Rimane il fatto che l'analisi dell'agenzia di rating americana sull'inefficacia degli investimenti pubblici tedeschi per "risollevare" la zona euro, è centrata. Non è spendendo solamente soldi pubblici che riparte l'economia, e l'economia dell'Eurozona ha in più il tremendo sigillo dell'euro che impedisce la svalutazione competitiva nelle singole nazioni ed è sbagliato in quanto tale. Infatti, risulta essere perfino troppo debole - nei cambi - per la Germania, e certamente tossico per il resto d'Europa.

Non c'è via d'uscita, fintanto che esiste.

Redazione Milano. 


S&P: ''ANCHE SE LA GERMANIA INVESTISSE SOMME ENORMI IN SPESA PUBBLICA, L'EFFETTO SAREBBE NULLO PER LA CRESCITA DELLA UE''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA FAZ: ''SE STRESS TEST SALVERANNO TUTTE LE 128 BANCHE, NON VARRANNO NULLA. SE DIRANNO LA VERITA', SARA' CATASTROFE''

LA FAZ: ''SE STRESS TEST SALVERANNO TUTTE LE 128 BANCHE, NON VARRANNO NULLA. SE DIRANNO LA VERITA',
Continua

 
LA POLONIA DICE NO ALL'EURO. SONDAGGIO: IL 76% DEI CITTADINI E' CONTRARIO (PRIMO MINISTRO: E' UNA MONETA INSTABILE)

LA POLONIA DICE NO ALL'EURO. SONDAGGIO: IL 76% DEI CITTADINI E' CONTRARIO (PRIMO MINISTRO: E' UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »