54.149.439
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

S&P: ''ANCHE SE LA GERMANIA INVESTISSE SOMME ENORMI IN SPESA PUBBLICA, L'EFFETTO SAREBBE NULLO PER LA CRESCITA DELLA UE''

giovedì 23 ottobre 2014

NEW YORK  - L'agenzia di rating Standard & Poor's segnala che la capacita' della Germania di stimolare la crescita dei suoi partner della zona euro mediante l'adozione di un pacchetto di investimenti "e' meno significativa di quanto si possa pensare".

Una simulazione condotta dall'agenzia di rating ritiene che l'adozione da parte della Germania di una serie di misure di investimento pari all'1 per cento del Pil nel biennio 2015-2016 aumenterebbe dello 0,3 per cento l'attivita' economica dell'eurozona, generando 145mila nuovi posti di lavoro in Germania e 210mila in totale nell'intera eurozona.

Tuttavia, in paesi come la Spagna e l'Italia, spiega S&p, questo effetto sarebbe ridotto ad appena un decimo di punto percentuale, e porterebbe alla creazione di soli 9mila nuovi posti di lavoro in Spagna e di 19mila in Italia.

Per questo, l'analisi dell'agenzia avverte che adottare un pacchetto di "stimoli" in un solo paese, quand'anche fosse la Germania, "avrebbe effetti modesti sulle nazioni vicine", mentre provocherebbe gravi rischi inflazionistici a livello nazionale.

Stando all'agenzia di rating, solo un piano di investimenti comune attuato da diversi Stati membri potrebbe favorire la crescita e sortire un effetto significativo sulla situazione dell'occupazione nell'unione monetaria.

Intanto la Germania continua ad essere duramente criticata per la sua bassa propensione agli investimenti a fronte della solidita' delle sue finanze pubbliche. Berlino dovrebbe fare di piu' per l'eurozona, chiede soprattutto il governo di Parigi: a causa della debole congiuntura in Europa, anche il nuovo presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, intende varare un programma di investimento da 300 miliardi di euro che pero', ha chiarito il lussemburghese, non potra' essere finanziato tramite l'emissione di nuovo debito sovrano.

Rimane il fatto che l'analisi dell'agenzia di rating americana sull'inefficacia degli investimenti pubblici tedeschi per "risollevare" la zona euro, è centrata. Non è spendendo solamente soldi pubblici che riparte l'economia, e l'economia dell'Eurozona ha in più il tremendo sigillo dell'euro che impedisce la svalutazione competitiva nelle singole nazioni ed è sbagliato in quanto tale. Infatti, risulta essere perfino troppo debole - nei cambi - per la Germania, e certamente tossico per il resto d'Europa.

Non c'è via d'uscita, fintanto che esiste.

Redazione Milano. 


S&P: ''ANCHE SE LA GERMANIA INVESTISSE SOMME ENORMI IN SPESA PUBBLICA, L'EFFETTO SAREBBE NULLO PER LA CRESCITA DELLA UE''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua
 
PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi
Continua
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA FAZ: ''SE STRESS TEST SALVERANNO TUTTE LE 128 BANCHE, NON VARRANNO NULLA. SE DIRANNO LA VERITA', SARA' CATASTROFE''

LA FAZ: ''SE STRESS TEST SALVERANNO TUTTE LE 128 BANCHE, NON VARRANNO NULLA. SE DIRANNO LA VERITA',
Continua

 
LA POLONIA DICE NO ALL'EURO. SONDAGGIO: IL 76% DEI CITTADINI E' CONTRARIO (PRIMO MINISTRO: E' UNA MONETA INSTABILE)

LA POLONIA DICE NO ALL'EURO. SONDAGGIO: IL 76% DEI CITTADINI E' CONTRARIO (PRIMO MINISTRO: E' UNA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!