44.186.282
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA FAZ: ''SE STRESS TEST SALVERANNO TUTTE LE 128 BANCHE, NON VARRANNO NULLA. SE DIRANNO LA VERITA', SARA' CATASTROFE''

giovedì 23 ottobre 2014

BERLINO - Gli stress test della Banca Centrale Europea (Bce) potrebbero bocciare una dozzina di istituti bancari, soprattutto del Sud Europa. Proprio gli stress test, pero', pongono la Bce di fronte a un dilemma.

Da un lato, scrive il "Frankfurter Allgemeine Zeitung", se tutte le 128 banche europee messe sotto la lente d'ingrandimento dell'Eurotower dovessero superare il test la Bce avrebbe gia' fallito in partenza nel suo futuro ruolo di autorita' di sorveglianza sulle banche. I mercati non crederebbero a questo risultato.

Dall'altro, la Banca centrale non ha certo alcun interesse a smascherare senza pieta' le debolezze del sistema bancario continentale, perche' cosi' facendo finirebbe per destabilizzare ulteriormente il sistema finanziario continentale, con conseguenze negative sul bilancio della stessa Bce, che alle banche ha emesso e continua ad emettere prestiti agevolati.

Di fatto, dunque, la Bce non e' libera di condurre i controlli con obiettivita'. Di recente e' stato il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) a sottolineare le difficolta' delle banche europee e le loro debolezze: nemmeno un terzo delle banche de lcontinente, infatti, dispone di un modello operativo redditizio sul lungo termine, mentre negli Usa l'80 per cento degli Istituti di credito e' ben equipaggiato sul fronte della redditivita'.

Questo porta a dire che - specialmente per l'Italia e i Paesi della zona euro sud - gli stress test della Bce di fatto hanno scarso se non addirittura alcun vero valore. Frankfurter Allgemeine Zeitung conclude l'analisi sostenendo che "il vero stress test riguarda la Bce": sarà in grado di salvare le banche traballanti senza con questo demolire il circuito finanziario europeo? 

Redazione Milano.


LA FAZ: ''SE STRESS TEST SALVERANNO TUTTE LE 128 BANCHE, NON VARRANNO NULLA. SE DIRANNO LA VERITA', SARA' CATASTROFE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

STRESS TEST   BCE   BANCHE   ANALIZZATE   COSTI   REDDITIVITA'   SUD EUROPA   ITALIA   USA   DRAGHI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua
NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E' STATA CENSURATA

NUBE RADIOATTIVA CARICA DI IODIO 131 SI AGGIRA PER I CIELI D'EUROPA DA SETTIMANE, MA LA NOTIZIA E'

mercoledì 22 febbraio 2017
Un misterioso aumento della radioattività è stato segnalato da gennaio in vaste aree dell'Europa senza motivo apparente. "Piccole quantità" di Iodio 131, materiale radioattivo di
Continua
 
CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'': PRESIDIARE I CONFINI FUNZIONA

CROLLATE IN SVIZZERA LE ''RICHIESTE DI ASILO'': CHIUSI DECINE DI CENTRI DI ''ACCOGLIENZA'':

martedì 21 febbraio 2017
LONDRA - La chiusura della rotta balcanica ha scatenato accese polemiche tra i sostenitori dell'accoglienza a tutti i costi, ma tale blocco ha avuto risultati positivi in Svizzera visto che ha
Continua
MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO, ITALIA RISCHIO PRINCIPALE)

MOODY'S: ''L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EURO NON LA PORTEREBBE AL DEFUALT'' (DEUTSCHE BANK: EURO,

martedì 21 febbraio 2017
BERLINO - "L'Italia e' il 'rischio principale' della stabilita' dell'euro". Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta l'agenzia internazionale
Continua
 
MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro:
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
WALL STREET JOURNAL: ''LE GRANDI BANCHE MONDIALI HANNO INIZIATO AD APPLICARE INTERESSI NEGATIVI SUI DEPOSITI IN EURO!''

WALL STREET JOURNAL: ''LE GRANDI BANCHE MONDIALI HANNO INIZIATO AD APPLICARE INTERESSI NEGATIVI SUI
Continua

 
S&P: ''ANCHE SE LA GERMANIA INVESTISSE SOMME ENORMI IN SPESA PUBBLICA, L'EFFETTO SAREBBE NULLO PER LA CRESCITA DELLA UE''

S&P: ''ANCHE SE LA GERMANIA INVESTISSE SOMME ENORMI IN SPESA PUBBLICA, L'EFFETTO SAREBBE NULLO PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!