50.736.393
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FIAMME GIALLE INDIVIDUANO CENTINAIA DI EXTRACOMUNITARI CHE PERCEPISCONO LA PENSIONE TRUFFANDO L'INPS (DANNO DI MILIONI)

giovedì 23 ottobre 2014

Sono 325 gli stranieri che percepivano indebitamente l'assegno sociale, scoperti e denunciati al termine di una operazione coordinata dal Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie della Guardia di Finanza e che ha visto in azione i Comandi del Corpo di 75 provincie.

Oltre 4,5 milioni di euro il danno sin qui arrecato, ma dal blocco delle erogazioni l'INPS potra avere un risparmio di circa 2 milioni di euro all'anno.

L'operazione e frutto della collaborazione fra la Guardia di Finanza e l'INPS, da qualche mese rafforzata con le firma di un apposito protocollo d'intesa. L'indagine ha preso le mosse dall'analisi, condotta dal Nucleo Speciale, dei dati relativi ai fruitori del beneficio messi a disposizione dall'INPS.

L'incrocio di banche dati e la messa a sistema di altre informazioni di polizia ha permesso la predisposizione di un'analisi di rischio che e stata posta a disposizione dei Comandi territoriali della Guardia di Finanza, i quali hanno operato i controlli, mentre le sedi provinciali dell'INPS hanno assicurato il necessario supporto in loco.

I controlli hanno riguardato la posizione di cittadini stranieri immigrati ultrasessantacinquenni, asseritamente in particolari situazioni di disagio economico. L'assegno sociale, infatti, e uno strumento assistenziale, del valore di massimo di circa 450 euro mensili, che viene corrisposto ai cittadini italiani e agli stranieri stabilmente residenti Italia, che abbiano superato il sessantacinquesimo anno di eta e che si trovino in particolare situazione di disagio economico.

Le indagini hanno permesso di individuare 325 persone che percepivano il trattamento assistenziale, mediante accredito in conto corrente, pur avendo fatto ritorno ai loro paesi di origine, o essendosi assentati continuativamente oltre 30 giorni dal territorio nazionale senza alcuna comunicazione ai fini della sospensione temporanea del beneficio, cosi come previsto dalla normativa vigente.

I 325 illeciti percettori sono stati segnalati all'autorita giudiziaria ordinaria in ordine ai reati truffa o malversazione, nonche alla magistratura contabile. I maggiori picchi di irregolarita sono stati riscontrati in Lombardia, Lazio, Campania, Toscana, Emilia Romagna e Liguria.

Nello specifico:

- Lombardia: danno erariale pari ad euro 677.247;

- Lazio: danno erariale pari ad euro 663.578;

- Campania: danno erariale pari ad euro 395.366;

- Toscana: danno erariale pari ad euro 362.221;

- Emilia Romagna: danno erariale pari ad euro 319.162;

- Liguria: danno erariale pari ad euro 308.748;

- Trentino Alto Adige: danno erariale pari ad euro 292.097.

Queata, tuttavia, sembra essere la punta di un iceberg. Il buonismo italiano fomentato dalla sinistra che è passata senza soluzione di continuità dal marxismo al terzomondismo produce questi risultati, tutto a discapito dei cittadini italiani che arrancano, specialmente i pensionati, con un pugno di soldi dall'Inps dopo una vita intera spesa a lavorare.

max parisi


FIAMME GIALLE INDIVIDUANO CENTINAIA DI EXTRACOMUNITARI CHE PERCEPISCONO LA PENSIONE TRUFFANDO L'INPS (DANNO DI MILIONI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

INPS   FIAMME GIALLE   PENSIONE   INDEBITA   TRUFFA ALLO STATO   EXTRACOMUNITARI   DANNO ERARIALE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FALLISCONO I NEGOZIATI UE-RUSSIA-UCRAINA: IL BLOCCO DEL GAS CONTINUA (E L'INVERNO S'AVVICINA RAPIDAMENTE)

FALLISCONO I NEGOZIATI UE-RUSSIA-UCRAINA: IL BLOCCO DEL GAS CONTINUA (E L'INVERNO S'AVVICINA
Continua

 
LA LETTERA DELLA COMMISSIONE UE INCHIODA RENZI: ''L'ITALIA VIOLA I VINCOLI SU PAREGGIO STRUTTURALE E RIDUZIONE DEBITO''

LA LETTERA DELLA COMMISSIONE UE INCHIODA RENZI: ''L'ITALIA VIOLA I VINCOLI SU PAREGGIO STRUTTURALE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!