45.104.901
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

APPROVATA IERI SERA DAL PARLAMENTO FRANCESE LA NUOVA LEGGE CHE PERMETTE DI DESTITUIRE IL PRESIDENTE (HOLLANDE)

mercoledì 22 ottobre 2014

PARIGI - Il Senato francese ieri sera ha approvato il progetto di legge che riempie un vuoto giuridico e prevede una procedura di destituzione del presidente della Repubblica da parte del Parlamento, in caso di "mancata capacita' di attendere ai suoi doveri manifestamente incompatibile con l'esercizio del suo mandato".

L'articolo 68 della Costituzione francese, modificato nel 2007, gia' prevedeva una procedura di destituzione del Presidente da parte di deputati e senatori: ma, senza una legge organica, il dispositivo costituzionale non poteva entrare in vigore; ora il testo e' pronto, essendo gia' stato approvato in precedenza dall'Assemblea Nazionale (equivalente della Camera dei Deputati italiana, ndr).

Quali sono queste "mancanze" gravissime?

Il professore di Diritto Didier Maus dell'universita' Paul-Ce'zanne Aix-Marseille III, consultato dal quotidiano "Libération", dettaglia una serie di ipotesi sulla base dell'esperienza maturata in qualita' di membro di una commissione "ad hoc" a suo tempo istituita dall'ex presidente Jacques Chirac.

Il Presidente potrebbe essere destituito sia che "non assicuri piu' il regolare funzionamento dei poteri pubblici", non controfirmi leggi votate dal Parlamento, blocchi la Costituzione o utilizzi i suoi poteri in maniera abusiva; sia che il "suo comportamento personale sia incompatibile con la dignita' della funzione, commettendo un crimine e simili".

In tali casi il Parlamento, riunito come "Alta Corte" guidata dal presidente dell'Assemblea Nazionale, puo' pronunciarsi sulla sua destituzione con una maggioranza di due terzi espressa a voto segreto. Insomma, una specie di "impeachment"; salvo che la versione francese e' strettamente politica, senza conseguenze giurisdizionali; contrariamente alla procedura statunitense in cui e' la Camera dei Rappresentanti a mettere sotto accusa il Presidente ed e' il Senato a giudicarlo.

In Francia l'Alta Corte si limiterebbe a destituirlo, senza irrorare alcuna sanzione; ma se il Presidente avesse commesso qualche reato, una volta destituito sarebbe privato dell'immunita' prevista dalla Costituzione, tornerebbe ad essere un comune cittadino e quindi potrebbe essere condotto come chiunque altro davanti alla giustizia ordinaria.

Quindi, da questa mattina Hollande potrebbe essere cacciato dall'Eliseo...

Redazione Milano


APPROVATA IERI SERA DAL PARLAMENTO FRANCESE LA NUOVA LEGGE CHE PERMETTE DI DESTITUIRE IL PRESIDENTE (HOLLANDE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

HOLLANDE   NUOVA LEGGE   DESTITUZIONE   PRESIDENTE   DELLA REPUBBLICA   FRANCIA   SENATO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / CONFRONTO TRA IL PROGRAMMA POLITICO DI MARINE LE PEN E QUELLO DELLA NUOVA LEGA DI SALVINI

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / CONFRONTO TRA IL PROGRAMMA POLITICO DI MARINE LE PEN E QUELLO DELLA
Continua

 
GIORNALISTA FRANCESE (PHILIPPE MENUT) REALIZZA DOCUMENTARIO SULLE SPAVENTOSE CONDIZIONI DELLA GRECIA (LAGER TROIKA)

GIORNALISTA FRANCESE (PHILIPPE MENUT) REALIZZA DOCUMENTARIO SULLE SPAVENTOSE CONDIZIONI DELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!