44.272.187
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

APPROVATA IERI SERA DAL PARLAMENTO FRANCESE LA NUOVA LEGGE CHE PERMETTE DI DESTITUIRE IL PRESIDENTE (HOLLANDE)

mercoledì 22 ottobre 2014

PARIGI - Il Senato francese ieri sera ha approvato il progetto di legge che riempie un vuoto giuridico e prevede una procedura di destituzione del presidente della Repubblica da parte del Parlamento, in caso di "mancata capacita' di attendere ai suoi doveri manifestamente incompatibile con l'esercizio del suo mandato".

L'articolo 68 della Costituzione francese, modificato nel 2007, gia' prevedeva una procedura di destituzione del Presidente da parte di deputati e senatori: ma, senza una legge organica, il dispositivo costituzionale non poteva entrare in vigore; ora il testo e' pronto, essendo gia' stato approvato in precedenza dall'Assemblea Nazionale (equivalente della Camera dei Deputati italiana, ndr).

Quali sono queste "mancanze" gravissime?

Il professore di Diritto Didier Maus dell'universita' Paul-Ce'zanne Aix-Marseille III, consultato dal quotidiano "Libération", dettaglia una serie di ipotesi sulla base dell'esperienza maturata in qualita' di membro di una commissione "ad hoc" a suo tempo istituita dall'ex presidente Jacques Chirac.

Il Presidente potrebbe essere destituito sia che "non assicuri piu' il regolare funzionamento dei poteri pubblici", non controfirmi leggi votate dal Parlamento, blocchi la Costituzione o utilizzi i suoi poteri in maniera abusiva; sia che il "suo comportamento personale sia incompatibile con la dignita' della funzione, commettendo un crimine e simili".

In tali casi il Parlamento, riunito come "Alta Corte" guidata dal presidente dell'Assemblea Nazionale, puo' pronunciarsi sulla sua destituzione con una maggioranza di due terzi espressa a voto segreto. Insomma, una specie di "impeachment"; salvo che la versione francese e' strettamente politica, senza conseguenze giurisdizionali; contrariamente alla procedura statunitense in cui e' la Camera dei Rappresentanti a mettere sotto accusa il Presidente ed e' il Senato a giudicarlo.

In Francia l'Alta Corte si limiterebbe a destituirlo, senza irrorare alcuna sanzione; ma se il Presidente avesse commesso qualche reato, una volta destituito sarebbe privato dell'immunita' prevista dalla Costituzione, tornerebbe ad essere un comune cittadino e quindi potrebbe essere condotto come chiunque altro davanti alla giustizia ordinaria.

Quindi, da questa mattina Hollande potrebbe essere cacciato dall'Eliseo...

Redazione Milano


APPROVATA IERI SERA DAL PARLAMENTO FRANCESE LA NUOVA LEGGE CHE PERMETTE DI DESTITUIRE IL PRESIDENTE (HOLLANDE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

HOLLANDE   NUOVA LEGGE   DESTITUZIONE   PRESIDENTE   DELLA REPUBBLICA   FRANCIA   SENATO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua
 
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
 
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / CONFRONTO TRA IL PROGRAMMA POLITICO DI MARINE LE PEN E QUELLO DELLA NUOVA LEGA DI SALVINI

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / CONFRONTO TRA IL PROGRAMMA POLITICO DI MARINE LE PEN E QUELLO DELLA
Continua

 
GIORNALISTA FRANCESE (PHILIPPE MENUT) REALIZZA DOCUMENTARIO SULLE SPAVENTOSE CONDIZIONI DELLA GRECIA (LAGER TROIKA)

GIORNALISTA FRANCESE (PHILIPPE MENUT) REALIZZA DOCUMENTARIO SULLE SPAVENTOSE CONDIZIONI DELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!