45.204.795
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CARICHE, LACRIMOGENI, MANGANELLATE A CALAIS: LA POLIZIA FRANCESE BLOCCA L'ASSALTO AI TIR DEI CLANDESTINI (DALL'ITALIA)

martedì 21 ottobre 2014

CALAIS (Francia) - Almeno 300 clandestini hanno tentato oggi pomeriggio di assaltare una lunga fila di camion in attesa di imbarcarsi per l'Inghilterra al porto di Calais, nel nord della Francia. ''In circa 300-400 hanno cercato di salire a bordo dei Tir, la polizia ha fatto uso di gas lacrimogeni, cariche, e l'uso di sfollagente per disperderli'', ha annunciato una fonte di polizia.

Anche detta tristemente la 'Lampedusa del Nord', Calais è regolarmente al centro delle azioni criminali dei clandestini provenienti recentemente quasi tutti dall'Italia, che li ha portati a decine di migliaia dentro il suolo nazionale con l'operazione Mare Nostrum e poi li ha lasciati liberi di fuggire verso il nord Europa senza neppure schedarli come prevede la legge europea.

Clandestini che vorrebbero arrivare in Gran Bretagna dove s'illudono di poter essere mantenuti dallo Stato, fatto che accadeva fino all'anno scorso, ma ora con le nuove forti restrizioni del governo Cameron reso impossibile. Anzi, se anche vi arrivassero, per loro ci sarebbe l'espulsione immediata.

Secondo un recente studio, il numero di clandestini che soggiorna in accampamenti di fortuna nei dintorni del porto di calais è di circa 1.400-1.500 persone. A fine settembre, Parigi e Londra hanno raggiunto un inedito accordo sulla "gestione della pressione migratoria" a Calais.

Principale elemento dell'intesa: il versamento da parte dei britannici di 15 milioni di euro nel prossimo triennio per un ''fondo comune'' che finanzierà un piano di ''sicurezza'' per il porto di Calais che prevede, in particolare, la creazione di barriere di 4 metri di altezza lungo la zona d'accesso agli imbarchi. E' proprio li', infatti, che ormai da anni, si assiste quotidianamente al drammatico e pericoloso spettacolo di centinaia di clandestini che cercano di infilarsi a bordo dei camion diretti in Inghilterra.

Tutto questo finirà presto: il porto di Calais diventerà una fortezza a prova di assalto, e queste masse di disperati pronti a tutto si riverserà un'altra volta in Italia, che li ha "accolti".

Redazione Milano.


CARICHE, LACRIMOGENI, MANGANELLATE A CALAIS: LA POLIZIA FRANCESE BLOCCA L'ASSALTO AI TIR DEI CLANDESTINI (DALL'ITALIA)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA' L'ACQUISTO DI BTP E BOT''

L'ECONOMIST: ''L'ITALIA E' IL PAESE CHE POTREBBE ABBATTERE LA UE NEL 2018, QUANDO LA BCE FINIRA'

venerdì 24 marzo 2017
LONDRA - "L'Unione Europea - osserva il settimanale britannico "The Economist" nella rubrica Charlemagne, dedicata agli affari europei - puo' anche essere una costruzione franco-tedesca, ma quando il
Continua
 
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
 
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
 
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO BOMBA IN GERMANIA: UN ELETTORE SU TRE PRONTO A VOTARE AfD CHE VUOLE LA FINE DELL'EURO (AfD PRENDERA' AMBURGO)

SONDAGGIO BOMBA IN GERMANIA: UN ELETTORE SU TRE PRONTO A VOTARE AfD CHE VUOLE LA FINE DELL'EURO
Continua

 
CLAMOROSO: OBAMA ''SCARICATO'' DAI PARLAMENTARI DEMOCRATICI E ALLE ELEZIONI DI NOVEMBRE IL CONGRESSO TUTTO REPUBBLICANO!

CLAMOROSO: OBAMA ''SCARICATO'' DAI PARLAMENTARI DEMOCRATICI E ALLE ELEZIONI DI NOVEMBRE IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!