56.337.349
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CROLLA L'IVA (MENO 1,9 MILIARDI DI EURO) E SI APRE UNA VORAGINE NEI CONTI DELLO STATO ITALIANO (RIMANE L'IMU?)

martedì 7 maggio 2013

Il Ministero delle Finanze comunica che nel periodo gennaio-marzo 2013, le entrate IVA sono risultate pari a 20.124 milioni di euro, –1.900 milioni di euro, pari a –8,6% rispetto lo stesso periodo del 2012.

16.696 milioni di euro (–882 milioni di euro, pari a –5,0%) derivano dalla componente relativa agli scambi interni;

3.428 milioni di euro (–1.018 milioni di euro, pari a –22,9%) affluiscono dal prelievo sulle importazioni.

Nel primo trimestre 2013 l’evoluzione negativa del gettito sugli scambi interni è riconducibile al calo della domanda in tutti i principali settori di attività economica. Persiste la flessione dei consumi di beni e di servizi che si riflette in particolare sul gettito IVA nel commercio degli autoveicoli (–13,4%), nelle attività manifatturiere (–5,8%) e nelle costruzioni (–15,5%), maggiormente colpiti dagli effetti congiunturali negativi. Si registra una dinamica sfavorevole del gettito IVA anche nei settori del commercio all’ingrosso (–5,7%), dell’industria (–4,8%) e dei servizi privati (–4,8%), a fronte di una variazione positiva per il solo settore commercio al dettaglio (+2,1%) che riflette l’efficacia dell’azione di contrasto all’evasione.

L’IVA prelevata sulle importazioni da Paesi extra-UE (–1.018 milioni di euro, pari a –22,9%) risente dell’andamento negativo del valore delle merci importate, in particolare dei combustibili ed oli minerali (–9,2%), di auto e moto (–11,5%) e di indumenti ed accessori di abbigliamento (–13,7%) secondo gli ultimi dati dell’Agenzia delle Dogane, relativi al periodo gennaio-febbraio 2013.

(Min. delle Finanze)


CROLLA L'IVA (MENO 1,9 MILIARDI DI EURO) E SI APRE UNA VORAGINE NEI CONTI DELLO STATO ITALIANO (RIMANE L'IMU?)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
VODAFONE: MILLE EURO E UN CALCIO NEL SEDERE: A SPASSO (QUASI TUTTI) 700 DIPENDENTI. E I SINDACATI HANNO FIRMATO...

VODAFONE: MILLE EURO E UN CALCIO NEL SEDERE: A SPASSO (QUASI TUTTI) 700 DIPENDENTI. E I SINDACATI
Continua

 
DUE MILIARDI E OTTOCENTO MILIONI DI EURO VERSATI DAL GOVERNO LETTA AL FONDO SALVA STATI (LA CASSA INTEGRAZIONE? MANCANO)

DUE MILIARDI E OTTOCENTO MILIONI DI EURO VERSATI DAL GOVERNO LETTA AL FONDO SALVA STATI (LA CASSA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CALDEROLI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO ESPELLEREMO TUTTI I CLANDESTINI

12 gennaio - ''Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedi'
Continua

FACEBOOK CENSURA LE NOTIZIE, LE SINISTRE GLOBALI NON RIESCONO A

12 gennaio - Facebook ha introdotto cambiamenti radicali all'algoritmo che ci fa
Continua

TUTTO IL CENTRODESTRA SOSTIENE ATTILIO FONTANA: CONFERENZA STAMPA A

11 gennaio - MILANO - 'Al lavoro!Piu' Lombardia. Fontana presidente' e' la scritta in
Continua

BRUNETTA: ''PRONTO IL PROGRAMMA DEL CENTRODESTRA. LO PRESENTEREMO

11 gennaio - ''Nella giornata di oggi chiuderemo il lavoro, positivo e proficuo, del
Continua

MACRON STA PER PRESENTARE LEGGE SULL'IMMIGRAZIONE DI STAMPO

11 gennaio - PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron si prepara alla prova
Continua

MATTEO SALVINI: ''AVREI PREFERITO CHE MARONI SI RICANDIDASSE, MA HA

11 gennaio - MILANO - ''MARONI mi ha detto di avere fatto in Lombardia tutto quello
Continua

BERLUSCONI: ATTILIO FONTANA CANDIDATO PRESIDENTE IN LOMBARDIA VA

10 gennaio - MILANO - ''Non c'è nulla che ci allontana da Salvini che ha indicato un
Continua

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI

10 gennaio - A novembre 2017 - ultimo dato disponibile - le sofferenze nette sui
Continua

BERLUSCONI: ''MAI UN GOVERNO DI LARGHE INTESE COL PD. MAI''

9 gennaio - ''Non c'e' mai stata e non ci sara' neanche in futuro'' la possibilita'
Continua

CLAUDIO BORGHI: ''APPENA LA LEGA AL GOVERNO, PREPARERA' LA

9 gennaio - ''Un secondo dopo che la Lega siederà al Governo, metterà in atto
Continua
Precedenti »