45.009.419
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RUSSIA, L'ITALIA E' (ERA) IL 2° PARTNER COMMERCIALE D'EUROPA (53,8 MLD USD) E IL 4° AL MONDO: ECCO IL DISASTRO SANZIONI

venerdì 17 ottobre 2014

Putin giunto a Milano ieri in serata per il vertice Asem, più tardi rispetto al previsto a causa della precedente tappa a Belgrado, era tra gli invitati della cena di Gala offerta del presidente della repubblica italiana Giorgio Napolitano. Ha visto successivamente Silvio Berlusconi, nella casa dell'ex presidente del consiglio in via Rovani a Milano, e prima ancora Merkel.

"Al termine del programma ufficiale della giornata di ieri, Putin si è fermato a far visita al suo vecchio amico Berlusconi", ha detto Peskov, precisando che la parentesi si è tenuta su invito di Berlusconi.

Sul viaggio milanese di Vladimir Putin, nei colloqui con i leader italiani, "particolare attenzione è rivolta alle prospettive per la cooperazione economica", in base a quanto ufficializzato dal Cremlino. Oltre agli incontri con Giorgio Napolitano e Matteo Renzi, e al faccia a faccia con Angela Merkel, non sono moltissimi i nomi che compaiono nel programma ufficiale: Putin vede ovviamente il collega ucraino Petro Poroshenko ed è previsto un bilaterale anche con il cancelliere austriaco Werner Faymann.

Per il Cremlino "l'Italia è al secondo posto in Europa e al quarto nel mondo tra i partner commerciali della Russia" si apprende dall'ufficio stampa della presidenza russa. "I volumi nel 2013 sono cresciuti del 17,8% e ammontano a 53,8 miliardi di dollari, superiori ai livelli pre-crisi (52,9 miliardi di dollari nel 2008). Gli investimenti italiani accumulati in Russia hanno raggiunto il miliardo. Quelli russi in Italia 500 milioni di dollari. Tra gennaio-agosto 2014, il volume è diminuito del 2,5% a 34,3 miliardi" a causa della crisi ucraina e delle sanzioni.

Da Mosca si sottolinea inoltre che si sta "sviluppando attivamente la cooperazione nel settore energetico. Eni insieme con Gazprom realizzano il gasdotto South Stream (di cui il 20% è partecipazione italiana)" si apprende dall'ufficio stampa del cremlino. "Società italiane sono impegnate nell'esplorazione e lo sfruttamento di giacimenti di petrolio e gas in Russia (Mar Nero e Siberia), effettuano studi sismici sulla piattaforma artica del Mar di Barents (progetto congiunto con Rosneft, le riserve sono stimate a 2 miliardi di tonnellate di petrolio), sono coinvolte nei programmi di riattrezzamento tecnologico delle centrali elettriche russe Engineering (Enel ha acquisito e modernizzato in Russia diverse stazioni a gas)".

Redazione Milano

 

 


RUSSIA, L'ITALIA E' (ERA) IL 2° PARTNER COMMERCIALE D'EUROPA (53,8 MLD USD) E IL 4° AL MONDO: ECCO IL DISASTRO SANZIONI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RUSSIA   SANZIONI   ITALIA   PUTIN   GOVERNO   INCONTRI   MILANO   CREMLINO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA ELETTORALE

CLAMOROSO / EMERGONO LE PROVE: OBAMA HA DAVVERO DATO ORDINE DI SPIARE LO STAFF DI TRUMP IN CAMPAGNA

giovedì 23 marzo 2017
WASHINGTON - Le agenzie di intelligence statunitensi hanno davvero intercettato figure della campagna elettorale di Donald Trump e del suo team di transizione presidenziale. Lo ha dichiarato ieri,
Continua
 
SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10% INVESTIMENTI +16%

SPETTACOLARE BOOM ECONOMICO DELL'UNGHERIA DI ORBAN: PIL +4% DISOCCUPAZIONE AL 4,3%, STIPENDI +10%

giovedì 23 marzo 2017
BUDAPEST - L'economia ungherese e' destinata a crescere a un tasso superiore al 4 per cento nel 2017 grazie a una crescita degli investimenti e dei consumi superiore di molto alla media
Continua
L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN SEGRETO)

L'EUROPARLAMENTO DECIDE DI AUMENTARE A 1,9 MILIARDI LA SPESA DEL PROPRIO BILANCIO (E LO HA FATTO IN

mercoledì 22 marzo 2017
LONDRA - Il parlamento europeo da sempre e' sotto accusa per il fatto che spreca i soldi dei contribuenti dei Paesi che malauguratamente hanno aderito alla Ue, tuttavia se qualcuno pensa che adesso
Continua
 
ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO PROCESSO PER USURA!

ALESSANDRO PROFUMO (APPENA NOMINATO AL VERTICE DI FINMECCANICA DA GENTILONI-PADOAN) E' FINITO SOTTO

mercoledì 22 marzo 2017
Alessandro Profumo finisce sotto processo per usura bancaria, reato molto grave. Il gup del Tribunale di Lagonegro, in provincia di Potenza, ha rinviato a giudizio l'ex presidente di Mps insieme a
Continua
ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO L'ITALIA. (LEGGERE)

ECCO VENTI OTTIME RAGIONI - PRESENTATE DAL POLO SOVRANISTA - PER LASCIARE LA UE CHE STA DEVASTANDO

lunedì 20 marzo 2017
ROMA - Dire NO alla Ue non basta, va spiegato chiaramente, perchè non è un "atto di fede politica", è la precisa constatazione che la Ue è una minaccia gravissima al
Continua
 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO

lunedì 20 marzo 2017
LONDRA - Nella giornata in cui - oggi - la Gran Bretagna comunica ufficialmente alla Ue la data della Brexit vera e propria, che scatterà il prossimo 29 marzo, giorno in cui il Regno Unito
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CROLLO CATASTROFICO DELLA BORSA DI ATENE: -10,05% QUATTRO ORE DOPO L'APERTURA: BANCHE GRECHE IN (POSSIBILE)  INSOLVENZA.

CROLLO CATASTROFICO DELLA BORSA DI ATENE: -10,05% QUATTRO ORE DOPO L'APERTURA: BANCHE GRECHE IN
Continua

 
OBAMA PEGGIO DI TAFAZZI: SI TIRA UNA MARTELLATA SUGLI ZEBEDEI DA 10 MILIARDI DI DOLLARI (DI GIACIMENTI DI PETROLIO)

OBAMA PEGGIO DI TAFAZZI: SI TIRA UNA MARTELLATA SUGLI ZEBEDEI DA 10 MILIARDI DI DOLLARI (DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!