49.867.629
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ANALISI FINANZIARIA DEL CREDITO AI PRIVATI / LE FAMIGLIE ITALIANE CHIEDONO IN PRESTITO - OGGI - MEDIAMENTE 5.000 EURO!

mercoledì 15 ottobre 2014

Nel mese di settembre il numero di richieste di prestiti da parte delle famiglie (nel suo aggregato di prestiti personali e prestiti finalizzati) ha fatto nuovamente registrare una contrazione, pari a -1,0% rispetto allo stesso mese del 2013 che, per altro, aveva fatto segnare un calo a doppia cifra (-10,9%). A livello di singolo mese di settembre, in termini assoluti e' il dato peggiore dal 2008 ad oggi.

E' quanto evidenzia il Barometro Crif. Con questa ultima rilevazione si consolida ulteriormente la dinamica negativa che da marzo 2013 caratterizza ininterrottamente la domanda di prestiti delle famiglie italiane. Inoltre, prendendo in esame la domanda a livello aggregato, relativamente ai primi nove mesi dell'anno si registra una flessione pari a -5,8% rispetto al corrispondente periodo 2013.

Per quanto riguarda l'importo medio dei prestiti richiesti: sempre nell'aggregato di prestiti personali piu' finalizzati, nel mese di settembre e' stato pari a 7.037 Euro, in diminuzione del -4,9% rispetto al corrispondente mese del 2013. Dall'inizio dell'anno e' l'unico caso in cui l'importo medio si contrae rispetto al passato.

Relativamente all'aggregato dei primi nove mesi dell'anno, invece, l'importo medio si e' assestato a 7.694 Euro, in crescita del +2,6% rispetto al corrispondente periodo 2013. A titolo di paragone, nel 2008, ovvero prima che la crisi economica si manifestasse, l'importo medio dei prestiti era stato ben superiore ai 9.000 Euro. Scendendo maggiormente nel dettaglio, l'importo medio dei prestiti finalizzati nei primi nove mesi dell'anno in corso e' stato pari a 4.816 Euro, in crescita del +9,8% rispetto al corrispondente periodo 2013. Per i prestiti personali, invece, la media nei primi nove mesi dell'anno in corso e' stata di 10.898 Euro, con una flessione del -2,7%.

La classe di importo con il peso preponderante e' risultata essere ancora una volta quella inferiore a 5.000 Euro, che da sola rappresenta il 51,6% del totale.

Nel caso dei prestiti finalizzati l'incidenza di questa classe sul totale raggiunge addirittura il 70,1%, mentre relativamente ai prestiti personali la quota scende al 31,0% del totale. Un'inversione di tendenza si registra, invece, relativamente alla durata dei finanziamenti richiesti, con la classe inferiore ai 12 mesi che nei primi nove mesi del 2014 e' risultata essere la preferita dagli italiani, con una quota pari al 22,4% del totale, in aumento di 2,3 punti percentuali rispetto al pari periodo 2013. Nel caso dei prestiti personali si conferma, invece, la predilezione per la classe di durata piu' elevata, oltre i cinque anni, con una quota pari al 37,9% del totale. 

"Di cattive notizie siamo tutti un po' stanchi per cui e' inevitabile che il credito retail risenta del calo di fiducia dei consumatori, determinato principalmente dall'incertezza che continua a caratterizzare lo scenario economico e, soprattutto, dal perdurare delle criticita' sul fronte dell'occupazione, con quella giovanile che ha raggiunto livelli drammatici - commenta Simone Capecchi, direttore Sales & Marketing di Crif -. Il peggioramento dei bilanci delle famiglie fa si' che i consumi restino depressi e gli acquisti dei prodotti considerati non strettamente indispensabili e di quelli piu' costosi, tipicamente sostenuti da un finanziamento, vengano rinviati in attesa di momenti piu' propizi. Aspettando la 'grande svolta', ad esempio sotto forma di una ripresa del mercato del lavoro, gli italiani mantengono un atteggiamento prudente anche per paura di non riuscire a ripagare regolarmente le rate dei finanziamenti contratti".


ANALISI FINANZIARIA DEL CREDITO AI PRIVATI / LE FAMIGLIE ITALIANE CHIEDONO IN PRESTITO - OGGI - MEDIAMENTE 5.000 EURO!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DEBITI   CREDITO   FAMIGLIE   IMPORTI   MODESTI   PER MANGIARE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA ACCADE IN MALESIA

NIENTE ACCOGLIENZA: I CLANDESTINI VENGONO ARRESTATI ED ESPULSI, NEGLI STATI ISLAMICI. ECCO COSA

lunedì 24 luglio 2017
I mass media non fanno che ripetere fino alla nausea che l'Italia deve accogliere tutti gli immigrati che arrivano e convenientemente ignorano il fatto che altri paesi usano la mano dura per cacciare
Continua
 
A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU RADDOPPIATA, IVA 25%)

A OTTOBRE IL PD DI RENZI DOVRA' VARARE UNA ''MANOVRA'' DA 48 MILIARDI IMPOSTA DALLA UE (IMU

venerdì 21 luglio 2017
In queste settimane, l’ex sindaco di firenze e mai rimpianto premier, si muove sottotraccia per far star sereno Gentiloni, alla stessa maniera in cui fece star sereno Letta, ovvero trovare
Continua
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''IL DADO E' TRATTO: REFERENDUM SULL'EURO IN ITALIA O - MEGLIO - LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE'' (AMBROSE EVANS PRITCHARD)

''IL DADO E' TRATTO: REFERENDUM SULL'EURO IN ITALIA O - MEGLIO - LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE''
Continua

 
FUGA DI CAPITALI DALLE BORSE DI TUTTA EUROPA, NON SOLO DA QUELLA ITALIANA: L'ATTACCO ALLA UE E' CONCENTRICO.

FUGA DI CAPITALI DALLE BORSE DI TUTTA EUROPA, NON SOLO DA QUELLA ITALIANA: L'ATTACCO ALLA UE E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ALASKA E' MORTO A 20 ANNI D'ETA' UN GATTO. DOV'E' LA NOTIZIA?

24 luglio - TELKEETNA - ALASKA - Il sindaco onorario di Talkeetna, piccola cittadina
Continua

PERFINO ELSA FORNERO SBUGIARDA BOERI: ''I MIGRANTI NON RISOLVONO I

24 luglio - ''È vero che i migranti danno un contributo positivo ai conti del
Continua

SALVINI: DALLA PARTE DELL'AGENTE SOSPESO CHE HA CRITICATO LA

22 luglio - ROMA - ''Io sto con questo poliziotto! Altro che sospensione, merita in
Continua

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua
Precedenti »