50.846.236
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STANDING OVATION ALLA DUMA PER MATTEO SALVINI CHE DICE: ''DOMANI CHIAMO RENZI: GUARDA CHE I RUSSI VOGLIONO DIALOGARE''

martedì 14 ottobre 2014

MOSCA - Applausi per Matteo Salvini alla Duma, la Camera bassa del parlamento russo, dove il segretario della Lega Nord ha partecipato a una sessione plenaria, indossando la maglietta con scritto 'No sanzioni alla Russia'. "E' stata una vera e propria standing ovation", ha raccontato il capo del Carroccio, parlando alla stampa italiana e raccontando che anche il presidente della Duma, Serghei Naryshkin, ha voluto una delle t-shirt.

La delegazione del Carroccio, da venerdi' in Russia, ha incontrato oggi anche il capo gruppo di Russia Unita alla Duma e vicepresidente della Camera bassa, Vladimir Vasilev, e il viceministro degli Esteri, Alksei Meshkov. Domani, Salvini partecipera' alla fiera internazionale i Saloni WorldWide Moscow, dove incontrera' le aziende italiane del settore arredamento, prima di una conferenza stampa con i media locali e un ultimo incontro con il vice ministro della Cultura e del Turismo per poi ripartire per l'Italia.

"Domani faccio un colpo di telefono a Renzi e gli dico: guarda che i russi hanno tutta la voglia di dialogare". Cosi' Matteo Salvini da Mosca ha risposto a chi gli chiedeva se, dal suo mini tour in Russia, ha maturato impressioni e consigli da dare al premier Matteo Renzi in vista dell'incontro con Vladimir Putin a margine del vertice Asem a Milano. "A tutti i capi di Stato europei consiglio di dialogare a Est, perche' il nemico non viene da Mosca", ha aggiunto il segretario federale della Lega Nord.

"A Renzi consiglio di dialogare e di scegliere Putin e la Russia come una potenza amica, con cui fare scambi commerciali - ha continuato Salvini parlando con la stampa italiana - le sanzioni senza senso, imposte da Bruxelles, costano solo all'Italia 5 miliardi di euro e 40 miliardi di euro all'Unione europea, che significa migliaia di posti di lavoro persi. Il pericolo, in questo momento, e' il terrorismo internazionale, non la Russia, non Putin".

Salvini ha poi ribadito l'importanza di non farsi scappare un mercato "che ha bisogno di tanto e che per l'Italia e le imprese italiane ha degli spazi di crescita enormi, dall'agricoltura alle autostrade alla cultura e al turismo".

"La Crimea e' un Paese con cui lavorare, da riconoscere domani mattina e con cui dialogare" ha concluso.

Redazione Milano.


STANDING OVATION ALLA DUMA PER MATTEO SALVINI CHE DICE: ''DOMANI CHIAMO RENZI: GUARDA CHE I RUSSI VOGLIONO DIALOGARE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   RUSSIA   SANZIONI   DUMA   OVAZIONE   ITALIA   RENZI   GOVERNO   EMBARGO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI ISLAMICI''

GOVERNO POLACCO: ''LE ENCLAVI MUSULMANE IN EUROPA AGISCONO DA BASI DI SUPPORTO PER I TERRORISTI

martedì 22 agosto 2017
LONDRA -  "E' ora che l'Europa si svegli e riconosca il problema dello scontro di civilta' causato dal fatto che enclavi musulmane agiscono da basi di supporto per i terroristi". Questa frase
Continua
 
DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI ITALIANI'' L'AMATA UE

DEBITO PUBBLICO ALLE STELLE OGNI FAMIGLIA DOVRA' RISPONDERNE PER 144.900 EURO E LO ''CHIEDERA' AGLI

domenica 20 agosto 2017
Siete ancora in vacanza o siete già tornati? Non ci siete andati? Tutto ciò è irrilevante, perchè c'è un gigantesco debito che vi aspetta a settembre sull'uscio di
Continua
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PRECIPITA IL PRINCIPALE INDICATORE DELLO STATO DI SALUTE DELL'ECONOMIA TEDESCA: L'INDICE ZEW SPROFONDA A -3,9 (ERA +6,9)

PRECIPITA IL PRINCIPALE INDICATORE DELLO STATO DI SALUTE DELL'ECONOMIA TEDESCA: L'INDICE ZEW
Continua

 
CROLLO CATASTROFICO DELLA BORSA DI ATENE: -10,05% QUATTRO ORE DOPO L'APERTURA: BANCHE GRECHE IN (POSSIBILE)  INSOLVENZA.

CROLLO CATASTROFICO DELLA BORSA DI ATENE: -10,05% QUATTRO ORE DOPO L'APERTURA: BANCHE GRECHE IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!